Una vita tranquilla, Star Trek, Sex List – Omicidio a tre, Eagle Eye, Miami Vice, The spirit, stasera in tv

Si preannuncia un ottimo venerdì sera. I film in tv per quest’oggi sono molti e sono tutte pellicole di alto livello, che hanno lasciato un segno nella storia della cinematografia. Alle 21.05, Rai Tre trasmette “Una vita tranquilla”, film drammatico del 2010 con Toni Servillo, Marco D’Amore, Francesco Di Leva, Juliane KÖhler, Leonardo Sprengler, Alice Dwyer, Maurizio Donadoni, Nick Dong-Sik, Joachim Kretzer e Daniel Roesne.

startrek

Film tratti dai fumetti: il meglio e il peggio

800px-Immortal_ad_Vitam []

Chi ama il mondo dei comics, che sia neofita o cultore vero e proprio ha tutta una serie di personaggi e autori che predilige, e che non vorrebbe mai veder massacrare da qualche maldestra trasposizione cinematografica, o peggio ancora semplificata all’estremo per accontentare il maggior numero di spettatori possibile.

Così ci troviamo in molte occasioni a goderci dei capolavori, vedi i cinefumetti di alto profilo di Singer, e in altre a doverci confrontare con sbiadite e raffazzonate versioni bidimensionali di personaggi che nelle tavole sfoggiano un tale spessore e carisma che figliano storie, intrecci e mitologie davvero memorabili.

Quindi oggi vogliamo fare una sorta di classifica con il meglio ed il peggio di questi adattamenti, naturalmente la nostra classifica vuole essere una sorta di vademecum per chi apprezza entrambi i mondi e vuole andare oltre i classici titoli da blockbuster che tutti ben conosciamo, come Batman sia nella versione di Burton che in quella di Nolan, lo Spiderman di Sam Raimi o gli X-Men e il Superman di Bryan Singer.

Le uscite DVD e Blu-ray di Giugno

p11451601Eccoci al consueto appuntamento con le uscite DVD e Blu-ray mensili, Giugno è arrivato e l’estate si avvicina, le novità vanno dirandandosi, mentre continuano ad aumentare le riedizioni in blu-ray.

Questo mese tra le molte uscite, il cult Ghostbusters, il Robin Hood di Kevin Costner e una confezione speciale dedicata alla saga di Harry Potter con i cinque capitoli del maghetto in alta definizione, più cinque copie digitali da scaricare da internet.

Per le riedizioni in Blu-ray di classici senza tempo Giugno ci riserva Il Dottor Stranamore, Io la conoscevo bene, poveri ma belli e Tolgo il disturbo. da segnalare inoltre l’uscita di un interessante cofanetto con sette dvd dedicati al cinema di Francois Truffaut.

Le più belle sudamericane di Hollywood

Oggi facciamo una mini-classifica delle attrici di origine sudamericana più belle di Hollywood, ci limiteremo a quelle più note anche se di bellezze, tra set televisivi e cinematografici, ce ne sarebbero moltissime. Noi parleremo esclusivamente delle grandi star in ascesa, quelle da tenere d’occhio e non solo per l’innegabile fascino e sex-appeal ma anche per un certo talento e carisma che ne fa potenziali dive.

Diciamo che la più conosciuta è sicuramente Jennifer Lopez, ballerina, cantante ed attrice, un talento eclettico non sempre apprezzato dall critica internazionale, a volte a torto, a volte a ragione, e qualche volta solo per partito preso. La vogliamo comunque ricordare sexy insegnante di ballo in Shall we dance? Romantica in Amore a 5 stelle e bellissima preda di un serial killer in The cell.

Incasso al botteghino: Madagascar 2 si riprende la prima posizione. Tutto invariato negli States

Anno nuovo, classifica vecchia: è questo ciò che si potrebbe pensare leggendo la prima classifica dei film che hanno incassato di più al botteghino nel 2009, in particolar modo se si desse uno sguardo solo a quella americana.

Tutto ciò è giusto fino ad un certo punto: negli States le prime cinque posizioni sono le stesse con Io & Marley, davanti a Racconti incantati, Il curioso caso di Benjamin Button, Operazione Valchiria, Yes Man, Sette anime e Le avventure del topino Desperaux, ma ci sono tre considerazioni da fare. La prima: non sono usciti nuovi film per tutta la settimana; la seconda: tutti i film hanno guadagnato meno rispetto alla settimana precedente; la terza alle spalle dei primi sette sale qualcosa si muove con Il dubbio che sale in ottava posizione scalzando Ultimatum alla Terra e The Millionaire che rientra in classifica al decimo posto.

Incassi al botteghino: vincono Natale a Rio e Marley & Me

L’avevamo annunciato nello speciale di due giorni fa e così è stato: Natale a Rio, sconfitto settimana scorsa da Madagascar 2, questo weekend si è preso la prima posizione, battendo il film della Dreamworks con oltre 7.8 milioni ad oltre 6.9 milioni di euro. Il terzo posto rimane ad appannaggio de Il cosmo sul comò, così come il quarto rimane a Come un uragano. Deludente quinto posto per The Spirit, che esordisce con quasi ottocentomila euro, ma non convince il pubblico. L’altra novità, La duchessa, distribuito in sole 160 sale, si piazza in ottava posizione con quasi seicentomila euro, davanti a Il bambino con il pigiama a righe, che distribuito in solo 83 copie, supera i quattrocentomila euro.

In America, prima dello stop di nuove uscite (le nuove pellicole verranno distribuite a partire dal 9 gennaio), ben tre film battono il precedente record di incassi nel weekend natalizio detenuto da Ali e sono Io & Marley, primo, con trentasette milioni di dollari (oltre 51 totali), Racconti incantati, secondo, con ventotto milioni di dollari (oltre 38 totali) e Il curioso caso di Benjamin Button, terzo, con ventisette milioni (oltre 39 totali e penalizzato dal fatto di avere meno sale e meno proiezioni a causa della sua lunga durata).

Alle loro spalle si piazza Valkyrie (Operazione Valchiria), quarto con oltre ventun milioni di dollari (30 totali) e l’ex terzetto di testa della settimana scorsa, Yes Man, Sette anime e Le avventure del topino Despereaux, rispettivamente in quinta, sesta e settima posizione.

Incassi al botteghino, speciale festività natalizie, negli Usa Marley & Me in testa, in Italia Natale a Rio scavalca Madagascar 2

Sia in Italia che negli Stati Uniti, sono usciti a Natale alcuni film, anticipando di due giorni la regolare programmazione: per questo motivo, oggi, vi proponiamo i risultati dei botteghini, riferiti al 25 e 26 dicembre.

Da Oltreoceano arriva la sorpresa maggiore: il superfavorito Racconti Incantati, si è fermato sotto i dieci milioni di dollari, battuto sia da Il curioso caso di Benjamin Button, che tocca gli undici milioni, che dalla sorpresa Marley & Me, che domina la classifica con quasi quattordici milioni (13.9 milioni di dollari), fissando il record di sempre, per un il maggior incasso di Natale della storia del cinema americano. Male The Spirit, che guadagna solo 3 milioni di dollari.

Weekend al cinema: arrivano The Spirit e La Duchessa

Nel weekend delle feste natalizie, si aggiungono ai già campioni di incassi Madagascar 2, Natale a Rio e Il cosmo sul comò, altri due titoli molto attesi, che potrebbero scalare subito le classifiche delle pellicole più viste. I film in questione sono: La duchessa e The Spirit.

Entrambi, approfittando del ponte natalizio, hanno già esordito a Natale. Andiamo come sempre a scoprire le trame e i protagonisti dei nuovi film arrivati al cinema, gli ultimi in uscita della stagione 2008.

La Duchessa (drammatico/storico, diretto da Saul Dibb, con Keira Knightley, Ralph Fiennes, Charlotte Rampling, Simon McBurney, Dominic Cooper, Hayley Atwell, Aidan McArdle, Richard McCabe): il film racconta la storia della donna più affascinante di fine settecento, la duchessa Georgiana Spencer, giovane moglie del duca del Devonshire. La ragazza, un esempio di eleganza ed intelligenza è stato un personaggio particolarmente interessante del suo tempo, perché mescolava il suo interesse per il gioco e per l’amore alla sua voglia di partecipare alla vita politica (cosa che la rese molto amata dalla gente comune) e al suo grande amore per la prole. Per leggere la recensione in anteprima, cliccate sul link del nome del film.

Eva Mendes: sex symbol si nasce, star si diventa

Lineamenti latini su curve mozzafiato, di origini cubane, Eva Mendes rappresenta insieme alla collega Paz Vega un’icona sexy in inarrestabile ascesa, Hollywood ne ha fatto un sex-symbol, ma anche attrice, non relegandola solamente a ruoli da pupa del boss, ma affiancandola a grandi attori e permettendogli di impegnarsi anche a livello attoriale.

Eva Mendes nasce a Houston in Texas (USA) il 5 marzo 1974, da padre concessionario d’auto e madre preside di una scuola elementare, dopo il divorzio dei genitori si traferisce con madre e sorella a Los angeles, la carriera di attrice è ancora lontana, e dopo il diploma nel 1992 si prefigura per lei una carriera da disegnatrice d’interni e la fanciulla si iscrive alla California State University di Northridge,

Frank Miller, il lato oscuro del cinefumetto

Frank Miller è quello che si definisce un innovatore, spartiacque tra il vecchio modo di concepire il fumetto e il nuovo approccio, quello piu’ ritmato e moderno delle odierne graphic-novel.

Miller è riuscito in questi anni anche grazie all’avvento del digitale e di software potentissimi a trasporre su pellicola il suo talento dark e visionario, quel talento che ha colpito la fantasia di registi come Tim Burton e  Chris Nolan con i loro Batman cupi e violenti.

Scarlett Johansson: diario di una diva

Scarlett Johansson, femme fatale e sensualità da diva d’altri tempi, una commistione esplosiva che fa di questa attrice una star per nulla costruita, classe e talento ne accompagnano movenze e interpretazioni, non si può certo dire che gli manchi nulla, ma il suo non ostentare le proprie doti e una certa spontaneità ne fanno, al tempo stesso, oggetto del desiderio e diva.

Scarlett Johansson nasce il 22 ottobre 1984 a New York City (USA), la madre è  figura basilare nella crescita atristica della fanciulla, una rigida selezione di copioni, molti rifiuti, pochi film, ma grandi partner e registi di classe, una carriera costruita mattone su mattone, un successo dalle solide fondamenta, una vita privata mai urlata, notizia certa la relazione con l’attore Ryan Reynolds.

Samuel L. Jackson: Black Power!

Negli ultimi anni Samuel L. Jackson è stato attaccato da una certa critica che lo ha accusato di essersi dato al trash più becero, certamente una sua sovraespozione mediatica, e l’impressionante sequela di film che  ha interpretato negli ultimi anni,, tra il 1990 e il 1993 ha partecipato a ben 19 lungometraggi!, non ha aiutato l’attore a cui si imputa un allontanamento da quel cinema d’autore e da quei registi come Spike Lee e Quentin Tarantino che ne hanno decretato lo status di star, per una deriva commerciale in crescita esponenziale.

Samuel Leroy Jackson, nasce a Washington (USA) il 21 Dicembre 1948, il padre abbandona lui e la madre, quindi il piccolo Samuel cresce con mamma e nonni nel Tennessee, nella città di Chattanooga. nella fase adolescenziale il ragazzo è afflitto da una balbuzie che non riesce a superare, il suo logoterapista consiglia una terapia d’urto, un’audizione teatrale in uno spettacolo della sua scuola, Samuel fa il provino, lo supera e il suo sogno di diventare oceanografo viene soppiantato dall’amore per la recitazione che lo accompagnerà per il resto della sua vita.

Paz Vega: tra sensualità e talento

Paz vega nasce a Siviglia (Spagna) il 2 Gennaio 1976, esplosiva miscela di caliente fascino ispanico e talento per la recitazione, viene folgorata dal teatro e abbandona una promettente carriera sportiva nel nuoto, il suo debutto sarà proprio in teatro a soli quindici anni in una pièce di Federico Garcia Lorca “La casa de Bernarda Alba“.

Mentre continua gli studi di recitazione si iscrive anche a Scienze dell’informazione, per accontentare i genitori non convinti della strada intrapresa dalla giovane e per non perdere il loro sostegno economico. Una volta convinti i genitori e lasciati i corsi di giornalismo Paz Campos Trigo, questo il suo vero nome, si stabilisce a Madrid, si fa assumere come barista, cambia il suo cognome in Vega, adottando quello della nonna e inizia la caccia al successo, tra provini e delusioni in attesa della grande occasione.

The Spirit, Up, Beverlu Hills Chihuahua, Una notte al museo 2, Harry Potter e il principe mezzosangue: video e trailer

Anche oggi deliziamo i vostri occhi con trailer e video di film di prossima uscita in Italia e negli States: oggi vi vogliamo mostrare Harry Potter e il Principe Mezzosangue, Up, The Spirit, Beverly Hills Chihuahua e Una notte al museo 2.

Cominciamo da Night at the museum 2: Battle of the Smithsonian, il sequel di Una notte al museo, diretto da Shawn Levy, con Ben Stiller, Amy Adams, Dick Van Dyke, Owen Wilson, Robin Williams e Steve Coogan, che uscirà il 22 maggio 2009 negli Stati Uniti.