Ralph Fiennes: un gentleman ad Hollywood

di Pietro Ferraro 5

L’arte ha sempre fatto parte della vita di questo attore dal nobile e chilometrico nome, Ralph Nathaniel Twisleton-Wykeham Fiennes, nato il 22 Dicembre 1962 a Ipswich (inghilterra) da padre fotografo e madre pittrice, ad undici anni vari trasferimenti in alcune contee irlandesi, Poi il Chelsea College of Art.

Formatosi principalmente alla prestigiosa Royal Academy of  Dramatic Art, si distingue come attore nella Royal Shakespeare Company, vincendo un Tony Award per la sua interpretazione di Amleto a Broadway.

Fiennes debutta sul grande schermo nel 1992 con il letterario Cime tempestose, qui viene notato da Steven Spielberg che lo vuole come ufficiale nazista nel capolavoro Schlindler’s list (1993).

Nel 1994 e’ un esperto di trivial nel Quiz show di Robert Redford, un anno dopo veste i panni del futuristico pusher di cyber-emozioni nel thriller-action Strange days di katherine Bigelow, nel 1996 si guadagna una nomination all’Oscar come miglior attore per Il paziente inglese.

Hollywood lo trasforma in serial killer in Red dragon, prequel de Il silenzio degli innocenti, in un affascinante diplomatico che fa innamorare Jennifer Lopez nel romance Un amore a 5 stelle , poi è la volta di una serie tv che passa al grande schrermo senza grande successo The avengers: agenti speciali.

Grandi registi all’orizzonte per il talento ancora non del tutto sfruttato di quest’attore, Neil Jordan lo vuole per lo struggente melo’ Fine di una storia (1999) accanto a Julianne Moore, David Cronenberg lo trasforma in un traumatizzato psicotico nel complesso Spider (2002), Fernando Meirelles lo vuole  spia per il suo cupo e realistico The Constant gardener (2005).

Blockbuster dal sapore magico, la saga di Harry Potter, lo vede protagonista nelle malefiche vesti di Colui che non deve essere nominato, Lord Voldemort…oops!, nel 2008 lo vediamo vestire i panni di un marines in The hurt locker di Brian De palma, e costume e parrucca per impersonare un algido duca nella biopic storica La duchessa.

In arrivo sui nostri schermi l’ultimo controverso dramma sull’Olocausto The reader, Fiennes è l’inconsapevole amante di una ex-guardia di un lager nazista, Kate Winslet.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>