Una pistola per Ringo, Beyond, Baciato dalla fortuna, Un amore a 5 stelle, Reinas. Il matrimonio che mancava, Lettere d’amore, stasera in tv

Cosa guardiamo questa sera in tv? Le proposte non mancano, soprattutto per chi ama la commedia, ma ci sono anche nel palinsesto per la prima serata delle pellicole interessanti che fa sempre piacere rivedere.

Tra queste l’attenzione non può che cadere su “Una pistola per Ringo“, film del 1964 di Duccio Tessari che vede Giuliano Gemma nei panni del protagonista Ringo.

una pistola per ringo

John Hughes è morto

John-Hughes

E’ morto ieri a New York a causa di un improvviso infarto, all’età di cinquantanove anni, il regista e sceneggiatore (e produttore) John Hughes, noto negli anni ottanta e novanta per essere stato uno dei principali creatori di commedie per famiglie.

L’uomo, nato il 18 febbraio del 1950 a Lansing in Michigan (Stati Uniti), ha diretto film come Un compleanno da ricordare – Sixteen Candles (il suo debutto alla regia cinematografica, che avviene dopo aver lavorato come sceneggiatore in tv e al cinema), Bella in rosa, Breakfast Club, La donna esplosiva, Un biglietto in due, Io e zio Buck e La tenera canaglia.

Le più belle sudamericane di Hollywood

Oggi facciamo una mini-classifica delle attrici di origine sudamericana più belle di Hollywood, ci limiteremo a quelle più note anche se di bellezze, tra set televisivi e cinematografici, ce ne sarebbero moltissime. Noi parleremo esclusivamente delle grandi star in ascesa, quelle da tenere d’occhio e non solo per l’innegabile fascino e sex-appeal ma anche per un certo talento e carisma che ne fa potenziali dive.

Diciamo che la più conosciuta è sicuramente Jennifer Lopez, ballerina, cantante ed attrice, un talento eclettico non sempre apprezzato dall critica internazionale, a volte a torto, a volte a ragione, e qualche volta solo per partito preso. La vogliamo comunque ricordare sexy insegnante di ballo in Shall we dance? Romantica in Amore a 5 stelle e bellissima preda di un serial killer in The cell.

Natasha Richardson: tra famiglia e cinema

Il mondo del cinema piange la scomparsa di una delle attrici più eleganti e talentuose del cinema britannico, Natasha Richardson, morta appena quarantacinquenne, figlia dell’attrice Vanessa Redgrave. Tutta la famiglia Redgrave ha dedicato la vita alla recitazione ed incoraggiato il talento di Vanessa che a soli quattro anni debutta nel film I seicento di balaklava è il 1968.

La sua lunga filmografia contiene molti titoli importanti e di spessore, ci piace ricordarla splendida nell’originale horror di Ken Russell Gothic, ed intensa nella biopic Patty-la vera storia di Patricia Hearst, nel 1989 sposa il produttore Robert Fox, da cui divorzierà nel 1993.

Recensione: Un amore a 5 stelle

Marisa Ventura (Jennifer Lopez), cameriera in un grande e lussuoso albergo di Manhattan, sbarca il lunario tra straordinari e clienti petulanti, sognando una vita migliore per se ed il suo bambino, ma l’amore come spesso accade, piomba inaspettato nella sua indaffaratissima vita a scombinargli progetti e sogni.

Durante il suo soggiorno nell’albergo, un affascinante politico, Christopher Marshall (Ralph Fiennes), rampollo di una ricca famiglia nonchè candidato al senato, scambia la bella Marisa per una ospite dell’albergo e se ne invaghisce.

Ralph Fiennes: un gentleman ad Hollywood

L’arte ha sempre fatto parte della vita di questo attore dal nobile e chilometrico nome, Ralph Nathaniel Twisleton-Wykeham Fiennes, nato il 22 Dicembre 1962 a Ipswich (inghilterra) da padre fotografo e madre pittrice, ad undici anni vari trasferimenti in alcune contee irlandesi, Poi il Chelsea College of Art.

Formatosi principalmente alla prestigiosa Royal Academy of  Dramatic Art, si distingue come attore nella Royal Shakespeare Company, vincendo un Tony Award per la sua interpretazione di Amleto a Broadway.