Natasha Richardson è cerebralmente morta

di Diego Odello 1

La quarantacinquenne attrice Natasha Richardson sarebbe cerebralmente morta, secondo quanto riferisce il New York Post.

La donna, dopo essere stata ricoverata al Sacre-Couer di Montreal a causa di un trauma cranico (di cui inizialmente non si era accorta) subito in seguito ad una caduta mentre prendeva una lezione di sci, è stata trasportata in un ospedale nell’upper east side di New York, dove i familiari, in particolare la madre Vanessa Redgrave e la sorella Joely Richardson, sono subito accorsi per sincerarsi delle sue condizioni e stare vicini al marito Liam Neeson, ovviamente scosso.

Attualmente la vita della donna è appesa ad un filo: se le allarmanti notizie dovessero essere confermate, i medici starebbero per staccare la spina delle apparecchiature che assicurano artificialmente la soppravvivenza e Daniel Jack e Michael, i due figli della Richardson, dovrebbero prepararsi a dare l’ultimo saluto alla madre.

Sperando al più presto di poter leggere di un errore di comunicazione o di un miracolo, facciamo i nostri auguri alla famiglia.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>