Imelda Staunton, Miranda Richardson e Sam Riley nel Maleficent della Disney

di Redazione Commenta

Aggiornamenti sui casting in corso per il fantasy Maleficent di Robert Stromberg, live-action targato Disney sulla celebre strega Malefica. Angelina Jolie è già a bordo come protagonista in questa rivisitazione del racconto La Bella Addormentata nel bosco riletto dal punto di vista del cattivo della fiaba.

Abbiamo recentemente riportato che Sharlto Copley (District 9) era in procinto di unirsi al cast come protagonista maschile. Ora Collider via Heat Vision conferma Copley e riporta che anche Imelda Staunton (Harry Potter e l’Ordine della Fenice), Miranda Richardson (Harry Potter e il calice di fuoco), Sam Riley (On the Road), Kenneth Cranham (Hot Fuzz), Lesley Manville (Another Year ) e India Eisley (Underworld – Il risveglio) sono stati aggiunti al cast.

Secondo la fonte la Staunton e la Manville interpreteranno rispettivamente Flittle e Knotgrass due dei tre folletti che finiscono per prendersi cura di Aurora. A proposito di Aurora è confermato che c’è Elle Fanning in pole position per il ruolo della principessa.

Miranda Richardson sarà la Regina Ulla, sovrana delle fate e zia di Malefica che ha una comprensibile avversione per la nipote, Cranham interpreterà il re umano che complotta per conquistare il regno delle fate e Riley sarà Diaval, corvo che può mutare in forma umana e braccio destro di Malefica. Infine per quanto riguarda il ruolo di Copley, l’attore sarà Stefan figlio illegittimo che il re umano ha concepito con una fata, mentre India Eisley interpreterà una versione più giovane di Malefica.

Le riprese di Maleficent iniziano a Londra il mese prossimo con un’uscita nelle sale pianificata per il 14 marzo 2014.

KENNETH CRANHAM

LESLEY MANVILLE

INDIA EISLEY

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>