Weekend al cinema: arrivano The Spirit e La Duchessa

di Redazione Commenta

Nel weekend delle feste natalizie, si aggiungono ai già campioni di incassi Madagascar 2, Natale a Rio e Il cosmo sul comò, altri due titoli molto attesi, che potrebbero scalare subito le classifiche delle pellicole più viste. I film in questione sono: La duchessa e The Spirit.

Entrambi, approfittando del ponte natalizio, hanno già esordito a Natale. Andiamo come sempre a scoprire le trame e i protagonisti dei nuovi film arrivati al cinema, gli ultimi in uscita della stagione 2008.

La Duchessa (drammatico/storico, diretto da Saul Dibb, con Keira Knightley, Ralph Fiennes, Charlotte Rampling, Simon McBurney, Dominic Cooper, Hayley Atwell, Aidan McArdle, Richard McCabe): il film racconta la storia della donna più affascinante di fine settecento, la duchessa Georgiana Spencer, giovane moglie del duca del Devonshire. La ragazza, un esempio di eleganza ed intelligenza è stato un personaggio particolarmente interessante del suo tempo, perché mescolava il suo interesse per il gioco e per l’amore alla sua voglia di partecipare alla vita politica (cosa che la rese molto amata dalla gente comune) e al suo grande amore per la prole. Per leggere la recensione in anteprima, cliccate sul link del nome del film.

The Spirit (azione/drammatico, diretto da Frank Miller, con Scarlett Johansson, Samuel L. Jackson, Eva Mendes, Gabriel Macht, Paz Vega, Jaime King, Sarah Paulson, Stana Katic, Johnny Simmons): a Central City domina la violenza, la corruzione e la criminalità imperversa tra le strade. In soccorso dei cittadini arriva l’agente Danny Colt, un ex poliziotto morto, che viene rimandato dall’aldilà sulla Terra, celandosi dietro alla maschera del giustiziere The Spirit, per fermare il folle piano di Octopus, pronto a mettere a ferro e fuoco la località per conquistarsi l’immortalità. Il nostro eroe, tra l’altro, dovrà stare attento ad un nugolo di donne, che gli girano intorno per interesse personale. La storia è tratta dal fumetto noir di Will Eisner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>