Italian Dvd & Blu-Ray Awards 2009: tutti i vincitori

Italian Dvd & Blu Ray  2009

Sono assegnati ieri alla Casa del cinema a Roma gli Italian Dvd & Blu-Ray Awards 2009, i riconoscimenti più importanti e più prestigiosi dedicati al mondo dell’home entertainment.

Dopo il salto potete vedere tutti i vincitori dei premi, giunti alla settima edizione, assegnati dalla Giuria Talents (Alessandro D’Alatri, Christiane Filangeri, Adriano Giannini, Pasquale Catalano, Diamara Parodi, Ivan Cotroneo, Claudio Masenza, Felice Laudadio, Luigi Lozzi, Enrico Magrelli, Alberto Pasquale…) e dalla giuria tecnica (il presidente Claudio Masenza Critico cinematografico, Gianni Canova Preside Facoltà Comunicazione IULM, Felice Laudadio Direttore Casa del Cinema, Luigi Lozzi Giornalista, Enrico Magrelli Conservatore della Cineteca Nazionale, Alberto Pezzotta Critico cinematografico, Boris Sollazzo Giornalista).

MedFilm Festival 2009, la Capitale ospita il cinema europeo

photo_file_198 []

Anche quest’anno la Capitale si appresta ad ospitare la prestigiosa rassegna cinematografica dedicata al cinema europeo, il Medfilm Festival che dal 7 al 15 novembre, in occasione del suo quindicesimo anniversario, coglierà l’occasione per arricchire la sua programmazione e regalare agli spettatori ancora più cinema, più ospiti, più eventi.

Aggiungendo alla sua ricorrenza la celebrazione dell’anno europeo della Creatività e Innovazione, gli organizzatori dell’evento hanno designato come ospiti d’onore Marocco e Francia, vitale fucina in questi ultimi anni di giovani e talentuosi cineasti, mentre per gli eventi collaterali ricordiamo la seconda edizione delle Giornate Professionali del Cinema Mediterraneo, prestigioso punto d’incontro e scambio riservato agli operatori del settore.

Trailers Film Fest 2009: vincono Diverso da chi?, Il canto di Paloma e Appaloosa

Trailers Film Festival

Sono stati resi noti i vincitori della VII edizione del Trailers Film Fest, la manifestazione che si è tenuta a Catania dal 24 al 26 settembre (al ex monastero dei benedettini e al Metropolitan).

I tre titoli assegnati dalla commissione (presidente Adriana Chiesa, giurati Frabcesco Gesualdi, Maria Lombardo, Gloria Satta e Alessandro Rais) Miglior Trailer Italiano, Miglior Trailer Europeo e Miglior Trailer World, sono andati rispettivamente a Diverso da Chi? di Umberto Carteni, Il canto di Paloma di Claudia Llosa e ad Appaloosa di Ed Harris. (Dopo il salto i video)

Globo d’oro 2009: tutti i vincitori

globo-doro-2009

La stampa estera, nella suggestiva ambientazione di Villa Massimo a Roma, ha assegnato al cinema italiano i Globi D’Oro, riconoscimento nato nel 1959 che premia i film che danno una migliore conoscenza del nostro cinema all’estero.

Fra i film sono stati premiati Gomorra, come miglior film italiano (anche miglior fotografia ad Ex-equo con Vincere), Diverso da chi? come miglior opera prima, Gli amici del bar Margherita come miglior commedia, e Katyn come miglior film europeo.

Gli altri premi: Toni Servillo è stato riconosciuto migliore attore per la sua perfomance ne Il divo (che ha vinto anche per la sceneggiatura di Sorrentino), Giovanna Mezzogiorno migliore attrice per quella in Vincere; Marco Risi è stato premiato come miglior regista per Fortapàsc, mentre Marco Pontecorvo per Pa-Ra-Da è stato insignito del premio come miglior regista rivelazione. Mauro Pagani, compositore di L’ultimo pulcinella ha ottenuto il premio per la miglior musica.

Reggio Calabria Film Festival 2009: retrospettiva sul cinema italiano

Dal 22 al 25 Aprile 2009 presso il Teatro Comunale Francesco Cilea di Reggio Calabria si terrà la quinta edizione del Reggio Calabria Film Festival.

Un evento patrocinato dal Comune di Reggio Calabria nell’ambito delle attività culturali e turistiche e sponsorizzato dalla casa di produzione Minerva Pictures. Uno sguardo sul cinema di ieri e sui linguaggi del futuro, oltre a retrospettive, incontri, e tanti riconoscimenti.

Incassi al botteghino: in Italia primo Gran Torino, negli States boom di Mostri contro alieni

L’ultimo weekend del mese regala una sorpresa in testa alla classifica dei film che hanno incassato di più nei botteghini italiani e una conferma, con cifre clamorose, per quella delle pellicole americane.

Partiamo proprio da quest’ultima: negli States il binomio Dreamworks e 3D lanciano in vetta con il terzo miglior risultato d’esordio di sempre Mostri contro alieni con oltre 58 milioni di dollari e una media invidiabile di 14.181 dollari a sala. Alle sue spalle, a sopresa c’è l’horror The Haunting in Connecticut, che seppur penalizzato dal numero di sale, con una media di 8.422 dollari a copia raggiunge i 23 milioni di dollari. Di seguito si piazzano i tre film di vertice di settimana scorsa: Knowing, terzo con oltre 14,5 milioni, I love You Man, quarto con oltre 12,5 milioni e Duplicity, quinto, con più di 7,5 milioni. Gli altri: esordisce con poco più di 5 milioni 12 Rounds, settimo, davanti al deludente Watchmen, ottavo con 2,7 milioni (e un totale di soli 103 milioni).

Ambra Angiolini e Luca Argentero professori per un giorno

Come è ormai consuetudine, in attesa del Festival Internazionale del film di Roma edizione 2009 si inaugura l’evento dedicato alle scuole superiori Aspettando il Festival, giunto alla sua terza edizione e visto il notevole riscontro anche quest’anno si vedranno ospiti del mondo del cinema confrontarsi con il mondo della scuola.

Se gli anni precedenti nomi come Jodie Foster, Claudio Santamaria, Giovanni Veronesi e Sergio Castellitto hanno partecipato all’evento stavolta saranno due giovani promesse del cinema italiano,  Ambra Angiolini e Luca Argentero ad aprire le danze.

Incassi al botteghino: in Italia è ancora La matassa, negli States subito in vetta Knowing

La classifica italiani degli incassi al botteghino di questa settimana si apre con la conferma del duo di testa di settimana scorsa ancora davanti a tutti: La Matassa (1,7 milioni di euro ) primo, Gran Torino (1,4 milioni di euro), secondo, seppur Ficarra e Picone riescano a battere Clint Eastwood solo grazie al numero di sale 498 a 332. E’ una weekend ricco quello del 20-22 marzo, perché in terza e quarta posizione troviamo altri due film sopra il milione, le new entry Diverso da chi?, terzo e La verità è che non gli piaci abbastanza, quarto per questione di spiccioli (e nuovamente di sale: una quarantina in meno quelle del film americano).

I primi quattro creano il vuoto alle loro spalle: The international è quinto con quattrocentomila euro, Ponyo sulla scogliera sesto incassando poco più di duecentomila euro. Crollano tutti gli altri, in particolare Watchmen che rischia di non vedere quota tre milioni di euro in Italia. Gli altri nuovi: Fortapasc è quindicesimo con ottantaquattromila euro, L’ultimo crodino diciassettesimo con cinquantaduemila euro.

Recensione: Diverso da chi?

Il trentacinquenne gay Piero (Luca Argentero) convive felicemente con il suo compagno Remo (Filippo Nigro) in una cittadina del nord-est. Piero decide di candidarsi alle primarie del centro-sinistra, intenzionato più che a vincere, a portare avanti un messaggio di solidarietà ed accettazione della diversità di cui è rappresentante. Invece riesce a spuntarla tra lo sgomento degli avversari e l’incredulità del suo stesso partito.

Piero si ritrova così candidato a primo cittadino della sua città con tutto il baillame e l’esposizione mediatica che ne consegue. Il suo partito spaventato dal suo stesso candidato gli affianca, ricordiamo che siamo nel profondo nord fatto di Lega, Padania e tradizione, l’affascinante Adele (Claudia Gerini), rappresentante moderata della nuova sinistra, addirittura contraria al divorzio e soprannominata La furia centrista.

Weekend al cinema: Aria, Diverso da chi?, Fortapàsc, Impotenti esistenziali, L’ultimo crodino, The International, Ponyo sulla scogliera, La verità è che non gli piaci abbastanza

Anche il terzo weekend di marzo si contraddistingue per la preponderanza di pellicole italiane, ben 5, nel totale di nuove uscite, otto. In realtà è difficile auspicare per molte di loro una lunga vita nelle sale cinematografiche italiane: tra Aria, Fortapasc, Impotenti esistenziali, L’ultimo Crodino e Diverso da chi? Solo quest’ultimo può sperare di ottenere importanti introiti, ma mai dire mai.

Questa settimana escono anche tre film stranieri, quello trionfatore del San Valentino americano, La verità è che non gli piaci abbastanza, il poco apprezzato (negli States) thriller, The International e il film d’animazione giapponese Ponyo sulla scogliera.

Vediamo nel dettaglio i protagonisti e le trame delle nuove uscite del weekend:

Fabio Bonifacci: un autore da commedia

Fabio Bonifacci è un noto autore di commedie, nel 1999 il suo  E…allora mambo!, diretto da Lucio Pellegrini è la  pellicola d’esordio sul grande schermo del duo comico formato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, con la coppia tornerà a lavorare nel 2000 scrivendo per loro il divertenteTandem.

Nel 2004 è la volta della commedia E’ già ieri di Giulio Manfredonia con il comico Antonio Albanese, remake de Il giorno della marmotta commedia americana con Bill Murray.

Nel 2007 scrive la sceneggiatura dell’interessante Notturno bus di Davide Marengo, un noir all’italiana con innesti comedy poco fortunato al botteghino, tra i protagonisti Valerio Mastrandrea e Giovanna Mezzogiorno.

Luca Argentero: una sorpresa da reality

Luca Argentero nasce a Moncalieri in provincia di Torino il 12 aprile 1978, dalla bellezza tipicamente mediterranea, tenta la carta forse più semplice per approcciarsi al mondo dello spettacolo, quella del reality, e si fa subito notare all’interno della casa de Il grande fratello per un certo stile ed un’indubbia sobrietà caratteriale.

Cugino della presentatrice Simona Ventura, Argentero non vince la terza edizione del famoso reality, ma una volta fuori termina gli studi laureandosi in economia e commercio e gestisce bene la sua immagine, centellinando ospitate telvisive e servizi fotografici.

I mostri oggi, Fortapasc, Aria, Diverso da chi? Trailer italiani

Torniamo ad occuparci di trailer cinematografici, ma per una volta vogliamo dedicare l’intero spazio alle pellicole italiane: oggi vi offriamo le immagini di quattro film nostrani che usciranno prossimamente al cinema ovvero I mostri oggi, Fortapasc, Aria e Diverso da chi.

Cominciamo da I mostri oggi, il film che è stato definito il seguito de I mostri e I nuovi mostri. A dirigere i sedici episodi che prendono in giro i vizi e le paure degli italiani è stato chiamato Enrico Oldoini. Nel cast troviamo tra gli altri: Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Giorgio Panariello, Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Carlo Buccirosso. Il film esordirà al cinema il 27 marzo.