Horror remake, sul piatto oltre 50 possibili rifacimenti

di Pietro Ferraro 2

Il sito canadese Horror-movies.com prova per la seconda volta a stilare una lista dei possibili remake-horror made in Hollywood, tra i titoli progetti ancora in fase embrionale, quelli praticamente pronti al debutto e progetti che sono ancora solo un’idea nella testa di qualche produttore.

Sul piatto titoli che si propongono come provvidenziale ancora di salvezza per una palese e desolante crisi creativa degli sceneggiatori americani che dopo aver saccheggiato libri e fumetti, aver sfornato una serie impressionante di reboot e sequel, e ancora impegnati a razziar diritti tra serie tv e videogames, puntano al pubblico più giovane toccando alcuni cult horror, che se da una parte porteranno certamente una notevole fetta di pubblico giovane nei cinema, dall’altra fanno  preoccupare non poco i vecchietti come noi, che vedono rimaneggiati a volte ìn maniera davvero indecorosa, pietre miliari che hanno fatto la storia del genere.

Scorrendo la classifica si possono notare alcune operazioni che siamo quasi certi non avranno una gran fortuna, specialmente da noi, come accaduto con il sottovalutato remake di Wolfman che sarà seguito a breve da Il mostro della laguna nera e Plane 9 from the outer Space, il primo un’altra creatura Universal con purtroppo pochi accoliti qui da noi, mentre il secondo è il film più conosciuto del regista Ed Wood Jr. eletto grazie a questa pellicola il peggior regista di tutti i tempi, omaggiato da Tim Burton nella memorabile e surreale biopic Ed Wood.

Tanto per essere chiari, nonostante molto affascinati dall’operazione restyling di pellicole cult e non ci dispiacerebbe vedere i registi degli originali sfornare dei sequel decenti, ci sono pellicole che secondo noi non andrebbero comunque toccate.

E adesso veniamo alla lista, naruralmente ad ogni titolo abbiamo aggiunto un commento e il nostro parere positivo o negativo su un possibile rifacimento. nella lista che segue troverete qualche remake già uscito nelle sale.

13 Tzameti (SI) un remake con lo stesso regista, ha un senso

Art of the Devil (SI) remake di un film thai, perche no?

L’armata delle tenebre (NO) anche con Raimi sembra dura

Angoscia (NI) cercasi regista adeguato

L’attacco dei pomodori assassini (NO) non  sono bastati Clooney e un sequel?

Gli uccelli (NI) forse, tra beast e disaster movie….

Battle Royale (NO) Troppo giapponese e viscerale, si rischia grosso.

Il mostro della laguna nera (NI) difficile accontentare tutti.

La città verrà distrutta all’alba (SI) già uscito, un esempio da seguire.

La bambola assassina (NO) difficile farlo digerire in una versione hi-tech.

Grano rosso sangue (SI) dopo l’intrigante primo capitolo, l’oblio.

Il giorno delle trifidi (SI) già ben trasposto in una recente miniserie BBC

Ghostbusters (NI) in questo caso avremmo preferito un bel reboot, piuttosto che un terzo rischioso sequel.

Don’t be afraid the dark (SI) tv-movie anni ’70, lo script è di Guillermo Del Toro.

Gli occhi di Laura Mars (NI) solo con la supervisione di Capenter, all’epoca suo lo script.

1997-Fuga da New York (NO) il titolo che circola Fuga dalla Terra, fa pensare ad altro.

Evil Dead (NO) Sean Bean al posto di Bruce Campbell (!!), meno male che Raimi è troppo occupato.

Face of Death (NI) un reboot basato su un finto snuff-movie, solo per i fan di Hostel.

Il tunnel dell’orrore (SI) suggestioni horror e freak da luna park, perche no?

Non aprite quel cancello (SI) con il regista giusto…

Non entrate in quel collegio (NO) troppo esile la storia di base….

The Host (NI) monster-movie coreano, potrebbe essere un gran titolo, ma si rischia l’effetto Godzilla.

Hellraiser (NI) verrebbe da urlare allo scandalo, ma potrebbe rivelarsi una sorpresa.

Ho camminato con uno zombie (NO) un cult indiscusso ed intoccabile.

Baby killer di Larry Cohen (SI) qui si potrebbe fare molto con lo script originale.

IT (SI) volenteroso, ma inadeguato l’adattamento televisivo del 1990.

L’invasione degli ultracorpi (SI) siamo ancora in attesa di un remake adeguato

La piccola bottega degli orrori (NI) solo se il regista fosse Tim Burton

Lasciami entrare (NO) l’originale è un gioiello che andrebbe snaturato.

Scuola di mostri (NO) …perche?

Martyrs: (NO) giù le mani da questo disturbante gioiello.

Quel motel vicino alla palude (SI) …Aja è libero?

Nightmare (NI) …stiamo ancora incrociando le dita.

The Orphanage (NO) si rischia un fastidioso effetto Quarantine.

Plane 9 from outer space (NO) lo splendido Ed Wood di Burton basta e avanza.

La casa nera (SI) le notizie danno ancora Craven alla regia.

Predator (SI) fino ad ora remake, sequel e crossover sono stati perlomeno godibili.

Piranha (SI) Alexandre Aja alla regia e in 3D, promette bene.

Poltergeist (SI) atmosfere sovrannaturali e suggestion horror da family-movie, si potrebbe fare molto.

Puppet Master-il burattinaio (SI) sarà in 3D e la saga di Charles band ha un suo fascino…

Re-animator 3D (NO) dopo un pessimo terzo capitolo, il 3D renderebbe la trama ancor più banale.

The Rocky Horror Picture Show (NO) intoccabile!

Saw 3D (NI)…solo se promettono che è l’ultimo!

Scream (NO) la serie ha fatto il suo tempo.

Scanners (SI) ci sono i presupposti per un buon remake, lo script è di David Goyer (Il cavaliere oscuro)

Sotto Shock (NO) nonostante torni Craven, l’originale basta e avanza.

The Stepfather (NO) proprio non ci convince…

Silent Night, Deadly Night (SI) Babbo Natale con l’accetta, chissà…

Suspiria (NO) ci è bastato La terza madre, pure gli americani no…

Essi vivono (NI) solo con Carpenter di nuovo alla regia.

La cosa (NI) difficile, ma non impossibile.

Atto di  forza (NO) operazione inutile, l’originale è visivamente molto attuale.

Wolfman (NI) film già uscito, dignitoso, piaciuto ai cultori dell’originale, indigesto ai più giovani.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>