5 film con mostri spaventosi da non perdere

Ormai tutti sanno che sta per uscire “Godzilla“, nuovo film di Gareth Edwards sullo storico mostro gigante della tradizione giapponese, che sarebbe meglio definire Kaiju.

La parola Kaiju, che possiamo tradurre come “strana bestia”, è andata poi a designare una serie di film che prevedeva scenari apocalittici con invasioni di mostri terribili. 

King Kong, Peter Jackson: la statua diorama V-Rex vs. Kong

Oggi per lo spazio gadget cinematografici rispolveriamo il King Kong di Peter Jackson, forse uno dei più sottovalutati lavori del regista neozelandese, un vero gioiello di tecnica e suggestioni dark. Dopo il salto trovate un vero capolavoro, la più impressionante delle statue realizzate dalla Weta che ci mostra una delle sequenze clou del film in cui Kong si scontra con il temibile dinosauro V-Rex.

E’ morto Carlo Rambaldi il papà di E.T.

Si è spento all’età di ottantasei anni l’esperto in effetti speciali Carlo Rambaldi, un punto di riferimento per l’industria del cinema e per l’immaginario fantastico di milioni di spettatori, grazie alle sue incredibili creature a cui donava vita ed espressività con l’ausilio dell’animatronica, tecnica che gli ha permesso nel corso della sua lunga carriera di portare su schermo creature iconiche come l’E.T. del film si Steven Spielberg, il King Kong del remake prodotto da Dino De Laurentiis e l’Alien dell’omonimo cult di Ridley Scott.

E’ morto il compositore premio Oscar John Barry

Ieri la BBC online ha comunicato il decesso per infarto del compositore settantesettenne John Barry, un veterano delle musiche da film, le sue colonne sonore gli fruttarono cinque premi Oscar che costellarono una prestigiosa carriera che l’ha visto musicare ben 12 film della saga cinematografica di James Bond dal suo secondo capitolo datato 1963 007-Dalla Russia con amore.

Barry nasce nel britannico Yorkshire nel 1933, dopo una gavetta da autodidatta ed arrangiatore negli anni’ 50 arriva un periodo di notorietà come leader dei John Barry Seven, poi nel 1960 la prima colonna sonora per il film Beat Girl con la starlette Gillian Hills (Arancia Meccanica).

Highrise, cortometraggio con alieni in stop-motion

Oggi per lo spazio cortometraggi approfittiamo dell’uscita proprio ieri del disaster-movie fantascientifico Skyline diretto dai fratelli Strause, per rispolverare il corto Highrise, un gioiellino anni’80 girato in 16 mm scovato da un utente americano di You Tube e rilasciato in rete con il permesso del realizzatore, l’esperto in effetti visivi Mark Sullivant allora studente e futuro collaboratore della Industrial Light & Magic di George Lucas per la quale curerà gli effetti visivi de La minaccia fantasma e L’attacco dei cloni oltre a firmare classici come Ghostbusters e Starship Troopers.

Sullivant ispirandosi alla meraviglia provata guardando gli effetti in stop-motion del King Kong del ’33 diretto dalla coppia Merian C. Cooper ed Ernest B. Schoedsack, ci racconta di un singolare rapimento alieno in pieno centro città.

Dopo il salto un video con il cortometraggio in versione integrale.

The tourist, colonna sonora

Oggi vi proponiamo la colonna sonora del divertente e soprattutto divertito The tourist, il regista dell’acclamato Le vite degli altri, il tedesco Florian Henckel von Donnersmarck, mette in scena un sontuoso omaggio alla comedy classica made in Hollywood fatta di grandi divi d’altri tempi e per l’occasione recluta due delle star più fascinose di sempre Angelina Jolie e Johnny Depp.

Le musiche di questa spy-story a tinte romance sono affidate al veterano James Newton Howard che oltre a svariate nomination al premio Oscar sfoggia nel curriculum score per Batman begins, King Kong e Duplicity, quest’ultima pellicola oltre a presentare molte affinità con The Tourist, che ricordiamo remake di un film francese, sfoggia un’altra fascinosa coppia da antologia come Julia Roberts e Clive Owen.

Dopo il salto consueta track list completa con link per l’ascolto, cover e una clip musicale dei Muse con il brano Map of the Problematique.

World Builder, cortometraggio

E’ davvero un piacere potervi proporre quest’oggi per lo spazio cortometraggi World Builder, il corto che abbiamo selezionato per voi è un piccolo grande gioiello di tecnica ed emozione che dimostra come gli effettti speciali, tanto vituperati da una parte della critica per il loro utilizzo prettamente ludico, si possano rivelare invece sorprendente ed efficace veicolo di messaggi ricchi di spessore e poesia.

World Builder ci racconta di un costruttore di mondi virtuali che utilizza tutta la sua abilità e la tecnologia a disposizione per regalare alla donna che ama gravemente malata attimi di serenità, creando di volta in volta location che le trasmettano serenità e la tengano anche se solo virtualmente ancorata ad una realtà sempre più labile.

Dino De Laurentiis è morto

Dino De Laurentiis, produttore cinematografico italiano tra i più famosi nel mondo, è morto a Los Angeles a novantuno anni. La notizia è stata data all’Adnkronos dal nipote Aurelio De Laurentiis, che ha comunicato che il decesso è avvenuto per cause naturali.

Agostino De Laurentiis, nato a Torre Annunziata l’8 agosto del 1919, nella sua carriera ha prodotto alcuni tra i film più celebri del cinema italiano come Riso Amaro (di Giuseppe De Santis), Napoli Milionaria (di Eduardo De Filippo), Dov’è la libertà (di Roberto Rossellini), Miseria e nobiltà (di Mario Mattoli), La grande Guerra (di Mario Monicelli), Totò a colori (1952, primo film italiano a colori), La strada, Le notti di Cabiria (entrambi i film diretti da Federico Fellini, entrambi premi Oscar per il miglior film straniero).

Le avventure di Tintin, prime immagini e una foto dal set

Grazie ad Empire possiamo mostrarvi le prime immagini del nuovo film di Steven Spielberg The adventures of Tintin: Secret of the unicorn, lungometraggio d’animazione ispirato al personaggio creato dall’autore di fumetti belga Hergè.

Il film co-prodotto da Peter Jackson e realizzato in performance-capture come il Beouwulf di Zemeckis, fruirà come ormai consuetudine del formato 3D. A dare fattezze e movenze digitali ai protagonisti ci saranno il Jamie Bell di Billy Elliot nei panni di Tintin e Andy Serkis, già Gollum e King Kong per Jackson, in quelli del Capitano Haddock.

Dopo il salto la cover dedicata da Empire al film, due frame della pellicola e una delle rarissime immagini provenienti dai blindatissimi set, che vede ritratti insieme Steven Spielberg, Peter Jackson e infilati nelle tipiche tute con marcatori per il motion-capture Jamie Bell ed Andy Serkis. (foto Empire/Filmofilia)

Tron Legacy, in arrivo il videogame ufficiale

Grande attesa circonda l’uscita del sequel in 3D Tron Legacy previsto nelle sale per gennaio 2011, la Disney riprende un cult di fantascienza anni’80 che all’epoca della sua concezione anticipò l’utilizzo su grande schermo di location virtuali sfruttando un look all’avanguardia.

I produttori del nuovo Tron non hanno voluto solo omaggiare il suo predecessore, ma con il ritorno del veterano Jeff Bridges e del Tron originale Bruce Boxleitner intendono rispettarne spirito e mitologia, e per sfruttare appieno il potenziale creativo di questa nuova avventura, come successo a suo tempo con il King Kong di Peter Jackson e più recentemente con l’Avatar di Cameron e James Bond, l’idea ormai divenunta una consuetudine di sviluppare un videogame ufficiale che ripercorra la trama del film aggiungendovi elementi inediti, catapultando lo spettatore in un mondo virtuale tutto da esplorare irto di pericoli e letali avversari con tutti gli elementi visivi che hanno contraddistinto e reso famoso il cult dell’82.

Star Wars: Episodio 1-La minaccia fantasma, recensione

La Repubblica Galattica è ormai una fatiscente e sempre più inadeguata istituzione invasa da lotte intestine e corruzione dilaganti. il Senato Galattico suo supremo organo legislativo è un coacervo di complotti che neanche il consiglio dei Cavalieri Jedi sentinelle di pace ed equilibrio della galassia riesce ormai più a controllare.

Una recente tassazione sulle rotte commerciali promulgata dal Senato ha scatenato la reazione della Federazione dei mercanti che come atto di protesta verso la nuova tassa ha posto di fatto con la sua flotta di astronavi un embargo sul pianeta Naboo, dove la giovanissima principessa Amidala (Natalie Portman) è stata appena eletta sovrana.

La Repubblica per mediare con la Federazione dei commercianti invia sul posto due cavalieri Jedi, il maestro Qui-Gon Jinn (Liam Neeson) e il suo allievo padawan Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor), che però giunti a destinazione subiranno un attentato da cui scamperanno per poi fuggire erifugiarsi sull’assediato pianeta Naboo dove salveranno la vita al Gungan Jar Jar Binks.

Fantastic Four Reborn, La Cosa sarà realizzata in CGI

Mentre Robert Rodriguez e Jon Favreau per i loro Predators e Cowboys & Aliens fanno un passo indietro e tornano al make-up tradizionale, miscelandolo con la  modaiola CGI di ultima generazione e rispolverando l’animatronica che ha figliato creature divenute icone del cinema fanta-horror, ecco la notizia di queste ore che due dei reboot in programma per li 2011 Fantastic Four Reborn, terza avventura su grande schermo de I Fantastici Quattro e Rise of The Apes settima trasposizione basata sul cult Il pianeta delle scimmie di Franklin J. Schaffner utilizzeranno massicce dosi di CGI.

Sinceramente non ci spieghiamo, se non pensando in  termini puramente economici e di budget, il motivo per cui si debba cancellare l’efficace make-up che ha trasformato l’attore Michael Chicklis ne La Cosa per due pellicole e lo splendido make-up realizzato da Rick Baker che ci ha permesso di goderci appieno nel remake firmato da Tim Burton la recitazione di un luciferino Tim Roth formato scimpanzè, piuttosto che di un nerboruto Michael Clarke Duncan in una bellicosa versione gorilla.

Peter Jackson, oggi debutta il suo King Kong 360 3D

image001 (500 x 625)

In questi giorni sono circolate notizie e filmati della nuova attrazione degli Universal Studios di Hollywood dedicata all”ottava meraviglia del mondo King Kong, attrazione supervisionata dal regista Peter Jackson che nel 2005 diresse uno splendido remake dell’originale datato 1933, con l’aggiunta di una serie di omaggi al filone monster-movie e alla trilogia di Spielberg Jurassic Park.

A Jackson è stata data l’occasione di proseguire lo splendido lavoro compiuto con la Weta digital, la sua società di effetti visivi utilizzando un immersivo Surround digital 3D per accompagnare i visitatori lungo un percorso che attraverserà la misteriosa ed inquietante Skull Island, durante il quale si potrà ammirare la letale flora e fauna che popola l’isola ed assistere ad uno spettacolare scontro tra Kong ed un giganteso dinosauro.