5 film con mostri spaventosi da non perdere

di Cinemaniaco Commenta

Ormai tutti sanno che sta per uscire “Godzilla“, nuovo film di Gareth Edwards sullo storico mostro gigante della tradizione giapponese, che sarebbe meglio definire Kaiju.

La parola Kaiju, che possiamo tradurre come “strana bestia”, è andata poi a designare una serie di film che prevedeva scenari apocalittici con invasioni di mostri terribili. 

Non vi proporremo una lista di film con autentici titoli di Kaiju nipponici, che sono infiniti, ma stiliamo una classifica di 5 film con mostri spaventosi davvero da non perdere.

1) Godzilla (1954)

Questo film di Ishirō Honda che vede protagonista “il re dei mostri”, inaugura il genere Kaijū. Il gigantesco sauro, una creatura animata da una furia distruttiva, dalla spiaggia arriva pericolosamente verso Tokyo riducendola a un mare di fiamme.

2) King Kong (1933)

Il film di Merian C. Cooper ed Ernest B. Schoedsack mette in scena il primo vero gigante del cinema. Il super gorillone che scala l’Emipire State Building seminando morte e distruzione a New York, in realtà non è così cattivo, vaga solo alla ricerca della sua Ann.

3) Lo squalo (1975)

Film cult di Steven Spielberg, “Lo squalo” non mette in scena un mostro gigante, ma una creatura spaventosa quanto basta per essere inserita in una classifica del genere. Creatura spietatissima e famelica, nascosta dall’oceano che lascia intravedere la pinna più inquietante del cinema.

4) Tremors (1990)

Il film di Ron Underwood mette in scena delle strane creature che assomigliano a dei vermi giganteschi. Questi mostri però generano il terrore senza mostrarsi, sottoterra e sono attratti dalle vibrazioni dei movimenti. Cosa c’è di più spaventoso di un attacco improvviso che non sai da dove viene?

5) Pacific Rim (2013)

Questo film di Guillermo Del Toro è l’apoteosi dell’intrattenimento mostruoso. Dall’Oceano Pacifico emergono svariati kaiju, mostri alieni giganteschi il cui obiettivo è cancellare l’umanità dalla faccia della Terra.  Con queste premesse non c’è da stare tranquilli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>