Oscar 2015: tutte le sorprese di queste nomination

di Cinemaniaco 2

Queste nomination agli Oscar 2015 sono stata particolarmente imprevedibili, nel senso che ci sono state alcune sorprese. Non stupiscono molto i film che guidano quest’ipotetica classifica per numero di candidature, “The Grand Budapest Hotel” e “Birdman“, semmai, nella gara, stupisce che “American Sniper” abbia ricevuto lo stesso numero di candidature del favorito “Boyhood”.

Tra le sorprese di quest’anno c’è sicuramente la candidatura di Bradley Cooper per “American Sniper” come Miglior Attore Protagonista, tagliato fuori da SAG e Golden Globe. Ma l’Academy ama Cooper, che riceve la sua terza nomination, dopo “Il Lato Positivo” e “American Hustle”.

Altra sorprese, sempre nella categoria attori è Marion Cotillard, per “Due giorni, una notte” dei fratelli Dardenne così come Laura Dern per “Wild”.

Non ha ricevuto una nomination come Miglior Film ma “Foxcatcher” ha comunque fatto guadagnare a Bennet Miller la sua seconda nomination in carriera come Miglior Regista (dopo “Capote” del 2006), superando persino Clint Eastwood, Damien Chazelle e Ava DuVernay.

Tra le nomination inaspettate, inseriamo sicuramente “Inherent Vice” che riceve una candidatura per la Miglior Sceneggiatura Non Originale.

Gli snobbati in queste nomination? Jennifer Aniston per “Cake”, film considerato in toto non da Oscar, e tra gli attori mettiamo anche Jake Gyllenhaal che in “Nightcrawler” ha fatto sicuramente un’ottima performance che avrebbe meritato quantomeno la nomination.

Nulla da fare anche per Ava DuVernay, che con “Selma” avrebbe potuto rappresentare la prima donna afro-americana a ricevere una nomination come Miglior Regista.

Colpisce molto l’esclusione di “The Lego Movie” dalle nomination per il Miglior Film d’Animazione, il film ha avuto un enorme successo, non riconosciuto dall’Academy però.

Stessa sorte per “Unbroken” di Angelina Jolie, completamente escluso dalle categorie principali e “Gone Girl”, il film di Fincher che guadagna solo una nomination nella categoria degli attori con Rosamund Pike, alla sua prima candidatura agli Oscar.

In tutto ciò, nonostante sia stato alzato il numero dei contendenti al Miglior Film, resta escluso “Interstellar”, e resta escluso anche Christopher Nolan, mai nominato come Miglior Regista.

 

 

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>