CIFF 2009, Chicago International Film Festival

di Pietro Ferraro 1

 Il Chicago International Film Festival compie quarantacinque anni, e dall’8 al 22 ottobre torna più in forma che mai per proporre il meglio della produzione internazionale con tantissime pellicole, opere prime e prestigiosi ospiti, tra i quali quest’anno figurano Quentin Tarantino, premiato  per il suo Bastardi senza gloria, Viggo Mortensen, Willem Dafoe e l’attrice Jada Pinkett Smith al suo debutto dietro la macchina da presa.

Ad aprire la manifestazione la comedy indipendente Motherhood della regista esordiente Katherine Dieckmann, ospite la protagonista Uma Thurman, mentre designato a chiudere la manifestazione la biopic-storica con Emily Blunt The Young Victoria, resoconto dei primi e turbolenti anni di regno della famosa e potente sovrana inglese.

14 le sezioni in cui verranno suddivise le 145 pellicole selezionate provenienti da 45 nazioni, tra queste la Main Competition, sezione principale, tra le pellicole in competizione il nostro Vincere di Marco Bellocchio e Looking for Eric di Ken Loach, la sezione dedicata alle  proiezioni speciali che quest’anno proporrà cinque anteprime tra le quali l’atteso cinemanga di David Bowers Astro Boy, e la sezione speciale After Dark dedicata all’horror e affini, tra le proiezioni la zombie-comedy statunitense The Revenant e l’iperviolento thriller/horror australiano Coffin Rock, realizzato dai produttori di Wolf Creek.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>