Jean-Francois Richet: biopic e crime-movie

di Pietro Ferraro 6

Jean-Francois Richet nasce a Parigi il 4 Luglio 1966, l’esordio è folgorante, la sua opera prima Inner city (Eta des lieux) nel 1995, viene nominata ai Cesar, gli Oscar francesi, come miglior opera prima, il regista traspone su schermo alcune esperienze vissute e cenni autobiografici.

Nel 1997 altro successo con il drammatico Ma-6T va crack-er, critiche entusiastiche e ottimi incassi per il regista che nel 2001 replica con About love (De l’amour), l’amore e le sue conseguenze con la sensibilità ed il tocco squisitamente francese.

Nel 2006 Hollywood lo vuole per il remake del B-movie, ormai cult, Distretto 13: le brigate della morte di John Carpenter, Richet accetta e confeziona Assault on Precinct 13, un asciutto thriller che ben omaggia l’originale non sconfinando mai nel fracassone o nell’eccessivo, protagonisti della pellicola Larry Fishburne, Ethan Hawke e Gabriel Byrne.

Dal 13 Marzo 2009 arriva nei cinema italiani il quinto lungometraggio del regista, un’imponente  produzione tutta francese, Nemico Pubblico N°1, questa biopic a tinte crime sarà divisa in due capitoli che usciranno in due momenti diversi, l’attore Vincent Cassel impersona il gangster più famoso e più temuto della storia francese, Jaques Mesrine, il primo capitolo Istinto di morte ripercorrerà le origini e le prime gesta del famigerato criminale.

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>