Incasso al botteghino, in Italia è ancora Sette Anime, negli USA Paul Blart spodesta Gran Torino

di Diego Odello 1

Sette anime è ancora il re dei botteghini, però, c’è un però: il film di Muccino rimane in testa alla classifica dei film che hanno incassato di più in Italia questo weekend grazie alla massiccia distribuzione (ben 545 sale), incassando più di due milioni e mezzo di euro. Si piazzano alle sue spalle Viaggio al centro della Terra 3D con oltre due milioni di euro, secondo, Australia, con meno di meno di un milione e novecentomila euro, terzo, Yes Man, con quasi un milione e ottocentomila euro, quarto e Beverly Hills Chihuahua con più di un milione e duecentomila euro, quinto.

Prima di passare a vedere i risultati americani bisogna fare alcune annotazioni: se guardiamo la media di incasso per copia, a dominare è il film Viaggio al centro della Terra 3D, con 7467 euro a dimostrazione, che gli italiani vogliono il 3d (Sette anime sarebbe solo quarto con 4729 euro a sala); Australia non sta andando bene rispetto a quanto ci si aspettava: è terzo grazie alle 485 sale messe a disposizione altrimenti sarebbe sesto (la media è di 3897 euro a sala); l’ottavo posto di Madagascar 2 e soprattutto i duecentomila euro incassati in più rispetto a Natale a Rio, consentono al film d’animazione di essere il film delle feste più visto; Imago Mortis, settimo, con oltre quattrocentocinquanta mila euro, fa ben sperare per una ripresa dell’horror in Italia.

Negli States c’è una situazione analoga a quella italiana, con le new entry che la fanno da padrona: Paul Blart Mall Cop, si piazza in testa con trentatremilioni ottocentomila dollari, spazzando via Gran Torino (che diventerà il film di Eastwood più proficuo della storia), con oltre ventidue milioni, secondo, My Bloody Valentine 3D, con quasi ventidue milioni, terzo, con Notorious più di ventuno e mezzo, quarto, e Hotel Bau, più di diciassette milioni e mezzo, quinto.

In realtà il miglior risultato, e dunque film della settimana per noi, è il film sul rapper americano, che distribuito in sole 1638 sale, contro le 3144 del leader della classifica, guadagna per ogni copia 13.126 dollari, contro i 10.751 di Paul Blart, i 7.481 di Gran Torino e gli 8.642 di My Bloody Valentine 3-D.

Vediamo gli incassi dei primi cinque film in Italia e negli USA.

Italia 16 – 18 gennaio 2009

1 Sette anime 2.577.573 €
2 Viaggio al centro della Terra 3D 2.060.808 €
3 Australia 1.889.984 €
4 Yes Man 1.782.507 €
5 Beverly Hills Chihuahua 1.283.595 €

USA 16 – 18 gennaio 2009

1 Paul Blart: Mall Cop 33.800.000 $
2 Gran Torino 22.235.000 $
3 My Bloody Valentine 3-D 21.900.000 $
4 Notorius 21.500.000 $
5 Hotel Bau 17.707.000 $

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>