Nicolas Cage in Joe, Jeffrey Wright in Hunger Games – La ragazza di fuoco, Vin Diesel in The Last Witch Hunter?

Nicolas Cage sarà protagonista di Joe, il nuovo film del regista David Gordon Green (Strafumati). Cage interpreterà un ex-detenuto che “diventa il più improbabile dei modelli per il quindicenne Gary Jones, il figlio maggiore di una famiglia di senzatetto governata da un padre alcolizzato e senza valori“. La storia si svolge in una piccola città del Mississippi ed è basata sul libro omonimo di Larry Brown.

Yancy Butler torna in Kick-Ass 2, Alan Richardson nel cast di Catching Fire, Mark Margolis in Noah

Yancy Butler (in tv Witchblade) tornerà ad interpretare Angie D’Amico in Kick-Ass 2, sequel diretto da Jeff Wadlow. L’attrice nel primo film interpretava la madre di Chris D’Amico (Christopher Mintz-Plasse), meglio noto come Red Mist. I casting stanno subendo un’accellerata visto l’approssimarsi delle riprese si svolgeranno a Toronto questo settembre, con i primi ciak previsti a New York.

Mickey Rourke in trattative per Motor City, Joe Manganiello per il thriller Breacher, Patrick St. Esprit sarà in Catching Fire, Will Forte e Bruce Dern confermati in Nebraska

Mickey Rourke è in trattative per recitare nel thriller con vendetta Motor City che vede attualmente Gerard Butler come candidato protagonista. La sceneggiatura di Chad St. John, inserita nella Black List 2009, è incentrata su un uomo, detenuto ingiustamente, che una volta uscito bracca gli uomini che ne hanno causato la prigionia.

Jena Malone in trattative per il sequel Catching Fire, Sharone Stone nel corale Mother’s Day, Crispin Glover e Martin Klebba nel thriller Motel

Collider via THR annuncia che l’attrice Jena Malone (Sucker Punch) è candidata ad uno ruoli principali nel sequel The Hunger Games: Catching Fire. Il secondo capitolo della trilogia vedrà Katniss (Jennifer Lawrence), Peeta (Josh Hutcherson) e Hamish (Woody Harrelson) costretti a competere con una rosa di campioni composta da precedenti vincitori degli Hunger Games, un torneo celebrativo organizzato come punizione per la ribellione di Katniss.