Oscar 2010, pronostici e scommesse

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi giornata di premiazione degli Oscar 2010, visto che simo in dirittura d’arrivo diamo un’occhiata a chi secondo scommettitori e bookmaker avrà più possibilità di portarsi a casa l’ambita statuetta, di seguito le categorie prinicipali e i favoriti con relative quote aggiornate alle ultime ore.

Iniziamo con la categoria miglior film, saldamente in testa ai pronostici il dramma bellico di Kathryn Bigelow The Hurt Locker (1,77) e la corazzata ipertecnologica di James Cameron  Avatar (1,90).

In questi giorni le quote hanno alternato i due film come possibili vincitori,  poi in queste ultime ore, grazie al recente BAFTA vinto dalla Bigelow, la quota di The Hurt Locker ha subito uno stacco in positivo, fermo restando che sarà comunque un’inevitabile testa a testa con vittoria sul filo di lana. E’ chiaro che ben poco pensiero danno i diretti concorrenti  Bastardi senza gloria (15,00), Tra le nuvole (31,00) e Precious (51,00).

Stessi candidati alla vittoria per la categoria miglior regista che di solito va di pari passo con quella di miglior film, Kathryn Bigelow (1,25) ha un discreto margine di vantaggio sul diretto concorrente ed ex-marito James Cameron (3,50), e a detta di molti la regista californiana dovrebbe vincere senza troppe difficoltà,

Un solo nome invece per la categoria miglior film d’animazione, data per certa la vittoria del cartoon Disney-Pixar Up! (1,05) seguono a ruota, e a distanza di sicurezza Fantastic Mr. Fox (7,50),Coraline e la porta magica (19,00) e l’altro cartoon Disney La Principessa e il Ranocchio (21,00).

Più incerto, ma non troppo, il risultato per la categoria miglior film straniero che vede due papabili alla statuetta, il favorito Il nastro bianco (1,75)  dell’austriaco Michael Haneke, e Un profeta (2,50) del francese Jaques Audiard, anche se in queste ore ha guadagnato terreno l’oursider El Secreto de sus ojos/The secret in their eyes (5,00) dell’argentino Juan Josè Campanella.

Ed ora occupiamoci delle categorie miglior attore e attrice, favorito come protagonista maschile l’intenso Jeff Brifges (1,15) di Crazy Heart, improbabile che George Clooney (6,50) e il Mandela di Morgan Freeman (21,00) possano insidiargli il riconoscimento, mentre per la categoria femminile la favorita Sandra Bullock (1,60) di The blind side dovrà vedersela con la veterana Meryl Streep (2,50) di Julie & Julia, anche se dalle quote la Bullock dovrebbe riuscire a conquistare il suo primo Oscar.

Altra vittoria annunciata sembra essere quella per miglior attrice non protagonista dell’esordiente Mo’nique (1,05) per l’outsider Precious, già vincitrice di un Golden Globe, di uno Spirit Award e di un BAFTA, la segue nelle quote la distanziatissima Anne Kendrik (12,00) di Tra le nuvole, davvero difficile, se non impossibile che quest’ultima possa in qualche modo insidiargli la vittoria.

Concludiamo con il ruoli da miglior attore non protagonista che vede solo e in corsa per una vittoria certa (1,05)  Cristoph Waltz per il suo colonnello nazista in Bastardi senza gloria, sembra proprio che l’attore austriaco non abbia rivali, il suo più diretto concorrente Woody Harrelson (12,00) per The Messengers viaggia in quote a miglia di distanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>