Oscar 2009, tutti i vincitori

di Diego Odello 5

La lunga notte degli Oscar 2009 sta per cominciare: seguitela insieme a noi per conoscere tutti i vincitori. Se volete leggere la lista dei nominati di tutte le categorie, cliccate qui. Per il Red Carpet vi invitiamo a guardare il nostro speciale su cinetivu.

Si comincia: Hugh Jackman si presenta in una veste tutta nuova, quella di brillante attore e prende in giro tutti le pelicole candidate al prestigioso premio di film dell’anno. Che show! Tutti in piedi per Hugh (supportato da Anne Hathaway)!

La prima categoria premiata è quella della Migliore attrice non protagonista. Consegnano il premio cinque grandi attrici (tra cui Tilda Swinton e Whoopi Goldberg) che presantano ognuna una candidata. Vince Penelope Cruz (ringrazia tutti, da quelli che gli hanno dato la possibilità di diventare quella che è, da Bigas Luna a Woody Allen, ricorda le sue origini e ringrazia anche in spagnolo).

Si passa al premio per la Miglior sceneggiatura originale. A presentarlo ci sono Steve Martin e Tina Fey, che giocano dicendo una battuta a testa sul ruolo dello sceneggiatore. Vince Dustin Lance Black per Milk (ringrazia tutto il cast e parla della speranza che i gay abbiano gli stessi diritti degli eterosessuali).

E’ ora la volta della Miglior sceneggiatura non originale. Presentano ancora Steve Martin e Tina Fey. Vince: Simon Beaufoy per The Millionaire. Inizia la scorpacciata di premi per Slumdog Millionaire?

Intermezzo con Chris Rock e Jennifer Anniston. Parte una clip che prende in giro il premio Oscar (Wall-E getta il premio), poi si mostrano i tanti film d’animazione usciti nel 2008. Eccoci alla premiazione della categoria Miglior Film d’animazione. L’Oscar va a Wall-E! Per ora nessuna sorpresa.

Si rimane in tema: Miglior cortometraggio d’animazione: La Maison en Petits Cubes.

Eccoci arrivati al premio per la miglior scenografia. Presentano la categoria Sara Jessica Parker e Daniel Craig. Il premio va a Il curioso caso di Benjamin Button. Millionaire 1 – Benjamin Button 1. La stessa coppia presenta l’Oscar per i migliori costumi. Vince: La duchessa. Ritira il premio Michael O’Connor. Si passa al Make Up. Il premio per il Miglior Trucco va a Il curioso caso di Benjamin Button. Ritira il premi Greg Cannom. Millionaire 1 – Benjamin Button 2.

E’ ora il turno di Robert Pattinson e Amanda Seyfried che presentano un video con i migliori film romantici dell’anno.

Natalie Portman e Ben Stiller presentano a modo loro la categoria il premio per la Miglior fotografia. L’Oscar va a The Millionaire. Ritira il premio Anthony Dod Mantle. Slumdog Millionaire 2 – Benjamin Button 2.

Jessica Biel parla degli effetti speciali, poi ringrazia Greg Cannom. Dopo la pubblicità parte una clip sui film dell’anno nominati e non. con Seth Rogen, poi viene premiato il Miglior cortometraggio. Vince: Spielzeugland (Toyland). Ritira il premio Jochen Alexander Freydank.

Dopo l’ennesima interruzione, Hugh Jackman annuncia che il musical è tornato, poi interpreta sul palco un medley, aiutato tra gli altri da Beyonce, Zac Efron e Vanessa Hudgens, creato da Baz Luhrmann.

Si arriva ad uno dei momenti più attesi e toccanti della serata: quello del Migliore attore non protagonista. Anche in questo caso sono cinque attori a presentare i nominati (Christopher Walken, Kevin Kline, Cuba Gooding Junior, Alan Arkin, Joel Grey). Vince con tanto di ovazione del teatro e Stand in ovation, Heath Ledger. Ritira il premio il padre, Kim Ledger, con tutta la famiglia. Il padre ringrazia tutta l’academy, poi Christopher Nolan e l’amico di sempre Jake Gyllenhaal. Tutti emozionati lasciano il palco.

Inizia una clip sui documentari del 2008, che spiegano l’importanza del genere nel cinema moderno. Vince la statuetta per il Miglior Documentario Man on Wire. Ritirano il premio James Marsh, Simon Chinn e Philippe Petit. Rimanendo in tema, ecco il premio a Smile Pinki come Miglior cortometraggio docomentario. Ritira il premio Megan Mylan.

Parte una clip che mostra adrenalinici inseguimenti in auto, in moto, tanti effetti speciali e scene spettacolari per introdurre le categorie riguardanti la post produzione. Alla fine compare Will Smith, che parla degli action movie e degli effetti speciali visivi. Vince la statuetta Il curioso caso di Benjamin Button. Ritirano il premio, tra gli altri Eric Barba, Steve Preeg. Millionaire 2 – Benjamin Button 3. Will Smith presenta il premio per Il Miglior montaggio sonoro. Vince Il cavaliere oscuro. Ritira il premio Richard King. Ancora Will Smith: la statuetta per il Miglior sonoro va a The Millionaire. Millionaire 3 – Benjamin Button 3. Ancora una presentazione per Will Smith, che introduce la categoria più importante, quella del Miglior Montaggio. Il riconoscimento va a The Millionaire. Ritira il premio Chris Dickens. Millionaire 4 – Benjamin Button 3.

Eddie Murphy consegna il Jean Hershold Award a Gerry Lewis. Il grande attore è presente e dopo aver ringraziato tutti, dice che il premio gli tocca il cuore e che è orgoglioso di far parte ancora del mondo del cinema.

Con le note suonate dall’orchestra che accompagnano suggestive immagini sul video si apre la parte della premiazione dedicata alla musica dei film. Entrano a presentare i nominati per la Miglior colonna sonora Vanessa Hudgens e Zac Efron. L’oscar va a The Millionaire. Ritira il premio il compositore A.R. Rahman. Millionaire 5- Benjamin Button 3.

Si prosegue con la Miglior canzone: prima di annunciare il brano vincitore, i cantanti di The Millionaire ripropongono le loro canzoni con splendide coreografie. L’Oscar va a Jai Ho, il brano di The Millionarie. Ritira nuovamente il premio A.R. Rahman. Millionaire 6 – Benjamin Button 3.

Si riprende con il Miglior film straniero. Sorpresa: vince il giapponese Departures.

Queen Latifah, come avevamo anticipato, canta per ricordare tutti gli artisti che sono scomparsi nel 2008. Il ricordo si chiude con le immagini di Paul Newman.

Reese Witherspoon premia la Miglior regia. Dopo qualche battuta, la descrizione del ruolo del regista e la lista dei nominati. Ecco il vincitore: Danny Boyle. Millionaire 7 – Benjamin Button 3. Il regista scherza sull’importanza del premio e poi ringrazia tutti a modo suo.

E’ arrivato il momento di eleggere la Migliore attrice. Sophia Loren, Halle Barry, Nicole Kidman, Shirley MacLaine e Marion Cottillard presentano le candidate. Tutti in piedi ad applaudirle. Ora il nome… la vincitrice è: Kate Winslet. Emozionatissima, saluta tutti, pure il padre che gli fa un fischio per farsi notare tra il pubblico poi ricorda il regista e gli dice che l’esperienza nel film The Reader non la dimenticherà mai. Piange, prende in giro Meryl Streep e poi esclama My God!

Migliore attore ad annunciarlo ci sono Michael Douglas, Robert De Niro, Adrien Brody, Anthony Hopkins,  Di nuovo tutti in piedi per appluadire cinque grandi del cinema. C’è molta attesa per capire se vincerà Mickey Rourke o Sean Penn. Ecco il nome: Sean Penn! Tutti in piedi anche per lui. Penn legge una lista di persone che vuole ringraziare: i soui amici, i suoi supporter e soprattutto Gus Van Sant. Anche Penn ricorda l’importanza di rispettare tutti.

Siamo alla fine: entra Steven Spielberg. Il regista e produttore deve comunicare il Miglior film dell’anno. Vince: The millionaire.

Finisce con un secco 8 a 3 lo scontro tra The Millionaire e Benjamin Button.

Ricapitoliamo, categoria per categoria tutti i vincitori degli Oscar 2009:

Miglior film
The Millionaire

Miglior regista
Danny Boyle

Migliore sceneggiatura non originale
Simon Beaufoy per The Millionaire

Migliore sceneggiatura originale
Dustin Lance Black per Milk

Miglior attore
Sean Penn, per Milk

Miglior attrice
Kate Winslet per The Reader

Miglior attore non protagonista
Heth Ledger, per Il cavaliere oscuro

Miglior attrice non protagonista
Penelope Cruz per Vicky Cristina Barcelona

Miglior film straniero
Departures

Miglior film d’animazione
Wall-E

Miglior documentario
Man on wire

Migliore fotografia
The Millionaire

Miglior montaggio
The Millionaire

Migliore scenografia
Il curioso caso di benjamin button

Miglior trucco
Il curioso caso di Benjamin Button

Migliori costumi
La duchessa

Migliori effetti visivi
Il curioso caso di Benjamin Button

Migliore colonna sonora
The Millionaire

Migliore canzone
Jai Ho, brano di The Millionaire

Miglior sonoro
The Millionaire

Miglior montaggio sonoro
Il cavaliere oscuro

Miglior cortometraggio
Spielzeugland (Toyland)

Miglior cortometraggio d’animazione
La Maison en Petits Cubes

Miglior cortometraggio documentario
Smile Pinki

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>