Nico Cirasola: storie italiane

di Pietro Ferraro 3

 Nico Cirasola regista, attore e sceneggiatore pugliese classe 1951, collabora molto spesso con Renzo Arbore, che sarà il protagonista del suo primo lungometraggio datato 1989, Odore di pioggia, commedia in cui Cirasola ricopre anche il ruolo di attore e produttore.

Nel 1992 scrive e gira a quattro mani con Gianfrancesco Lazotti il film Corsica, due anni dopo è la volta del surreale Da Do Da e nel 1995 è un portiere d’albergo in Un altro giorno ancora di Tonino Zangardi e cameriere in L’estate di Bobby Charlton di Massimo Guglielmi.

Nel 2000 recita in Sangue vivo di Edoardo Winspeare e dirige la commedia Albania blues, vicissitudini di Fefè antennista che aiuta un gruppo di immigrati clandestini albanesi in difficoltà. Nel 2003 racconta in Bell’Epoker dei sopravvissuti all’incendio che nel 1991 distrusse il teatro Politeama di Bari. Dal 17 Aprile 2009 nelle sale italiane l’ultimo lavoro del regista, Focaccia blues, documentario che racconta la sfida tra una piccola panetteria pugliese contro un McDonald’s che vede la prima vincere ed il secondo soccombere ed essere aditittura costretto alla chiusura.

Commenti (3)

  1. sono un ex detenuto, o pubblicato un libro autobiografico e un libro di poesia. potete aiutarmi per una sceneggiatura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>