James Franco: non solo Harry

di Enrico.Nanni 2

Le sue origini sono estremamente eterogenee: italiane, portoghesi, svedesi. questo suo “essere multiformre” potrebbe averlo ispirato nella scelta della carriera da intraprendere. Fratello di David e Tom, ha studiato inglese alla UCLA, e poi si dedica anima e corpo alla recitazione.

Non passa molto tempo che arriva il debutto in tv in un episodio di Pacific Blue, poco dopo quello al cinema nella commedia Mai stata baciata. Sempre in televisione prende parte a Freaks and Geeks, anche se la serie viene poi sospesa.

Il suo volto e le sue capacità lo rendono l’interprete ideale per il film James Dean, ovviamente nel ruolo di protagonista. La partecipazione al film gli vale il Golden Globe come migliore attore protagonista, segnando una svolta notevole nella sua carriera.

Giungendo all’associazione più immediata che viene guardando il suo volto sorridente, facciamo presto ad arrivare alla sua interpretazione di Harry Osborn in Spider-Man. Harry è un personaggio pieno di conflitti e di qualità, che James valorizza alla grande.

Lo vediamo infatti anche nei due sequel del film sull’Uomo Ragno, fino allo straziante epilogo che caratterizza il suo personaggio, in una corretta riorganizzazione delle emozioni e dei fatti che lo legano al protagonista, dal quale si congeda in via definitiva in una scena finale dai toni concitati e commoventi.

La sua crescita professionale non si arresta certo con il lanciatore di ragnatele: recita infatti accanto niente meno che a Robert De Niro nel film Colpevole d’omicidio , per poi partecipare a The Company di Robert Altman.

Il suo debutto alla regia e alla sceneggiatura avviene nel 2005, con due lungometraggi intitolati rispettivamente Fool’s Gold e The Ape, per poi scrivere, due anni dopo, un terzo film, Good Time Max.

Sempre nel 2007 lo vediamo in Nella valle di Elah di Paul Haggis , mentre quest’anno, dopo aver ricoperto il ruolo di Richard Gere nel dramma romantico Come un uragano , lo vediamo nell’attesissimo Milk con Sean Penn, in uscita negli USA il 5 Dicembre.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>