Oscar 2011, Migliore colonna sonora: chi vincerà?

di Pietro Ferraro 3

Ancora una sbirciatina ai candidati agli Oscar 2011 per quest’oggi e stavolta ci occupiamo della categoria riservata alla migliore colonna sonora, per questa categoria storicamente abbiamo in pole position Alfred Newman con ben 43 nomination e 9 statuette, tra cui una per il memorabile tema de L’amore è una cosa mervigliosa (1955).

Il compositore e direttore d’orchestra scomparso nel ’70 nella sua lunga filmografia sfoggia musiche per  classici del calibro di Eva contro Eva, Quando la moglie è in vacanza e Il re ed io oltre ad avere due fratelli, due figli e un nipote tutti autori di colonne sonore per il cinema.

Dopo il salto trovate la cinquina di candidati in lizza quest’anno, ma prima di lasciarvi alle schede vi segnaliamo che tra i premiati di sempre spiccano anche  l’americano Alan Menken (La bella e la bestia/Aladdin) e l’argentino Gustavo Santaolalla (I segreti di Brokeback Mountain/Babel) per aver bissato nella categoria con due statuette a testa.

Considerando che tutte e cinque le pellicole candidate sono in lizza per il miglior film sicuramente questa è una delle categorie meno prevedibili, ma iniziamo con Alexandre Desplat per Il discorso del re di Tom Hooper, il compositore e pianista francese era in lizza per la cinquina di quest’anno anche con Harry Potter e i doni della morte parte I e la scorsa edzione ha ricevuto una nomination per il lungometraggio d’animazione Fantastic Mr. Fox. (COLONNA SONORA COMPLETA)

Secondo candidato ed altro veterano l’inglese John Powell per il cartoon Dragon Trainer, per lui una specializzazione in lungometraggi d’animazione (Happy Feet, Kung fu panda) e numerose anche le incursioni live-action (Innocenti bugie, Green zone). (COLONNA SONORA COMPLETA)

Terza candidatura assegnata al tedesco Hans Zimmer per Inception di Christopher Nolan, ormai di casa in quel di Hollywood e con un’indole per i kolossal avventurosi, suoi gli score de Il Gladiatore e la trilogia dei Pirati dei Caraibi, Zimmer ha all’attivo due statuette per la miglior colonna sonora del classico Disney Il re leone (1995) e la miglior canzone originale per Il principe d’Egitto (When You Believe). (COLONNA SONORA COMPLETA)

Quarto candidato di quest’anno il compositore indiano Allah Rakha Rahman per 127 ore di Danny Boyle, tra i trionfatori dell’edizione 2009 che vide The millionaire ancora di Boyle sbancare l’Academy con 8 premi Oscar tra cui due assegnati proprio a Rahman per la miglior colonna sonora e la miglior canzone originale (Jay Ho). (COLONNA SONORA COMPLETA)

Quinta ed ultima candidatura di quest’anno all’accoppiata Trent Reznor e Atticus Ross per The Social Network di David Fincher, Reznor è front-man e fondatore della band Nine Inch Nails, mentre Ross produttore e ingegnere musicale ha recentemente composto lo score del post-apocalittico Codice Genesi dei fratelli Hughes, per la colonna sonora di The Social Network  nel carnet già una vittoria ai Golden Globe 2011. (COLONNA SONORA COMPLETA)

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>