Independence Day 2, Stargate 2: aggiornamenti dal produttore Dean Devlin

di Pietro Ferraro Commenta

Collider via Heat Vision ci aggiorna sul sequel Independence Day 2 che nonostante alcune dichiarazioni rilasciate nel corso di questi ultimi anni dal regista Roland Emmerich e dal protagonista dell’originale Will Smith, in realtà non ha mai portato a nulla di concreto per quanto riguarda una potenziale fase di sviluppo.

Le ultime notizie davano la Fox intenta a pianificare una realizzazione back-to-back di ben due sequel che si sarebbero realizzati con o senza il coinvolgimento di Smith e ora il produttore Dean Devlin ha annunciato che lui ed Emmerich stanno lavorando ufficialmente a Independence Day 2:

Posso dirvi che Roland ed io siamo tornati a lavorare insieme per la prima volta in 11 anni e siamo molto eccitati all’idea di farlo, a prescindere se si riesca o no a realizzare il progetto, dobbiamo riuscire a far coincidere ogni elemento e questa sarà una sfida. Ma dal punto di vista creativo, per la prima volta da quando abbiamo realizzato l’originale, credo che abbiamo un’idea degna di questo nome, una strada degna di essere percorsa.

Independence Day alla sua uscita nel 1996 è stato un enorme successo contribuendo a lanciare Will Smith nel firmamento delle star hollywoodiane. Un disaster-movie con alieni supportato da effetti visivi tra i più strabilianti visti su schermo:

Abbiamo resistito a fare il sequel per anni, perché avevamo ancora voglia di onorare il primo. Il primo ci ha regalato le nostre carriere e ci piace molto quel film e abbiamo apprezzato l’esperienza. Non volevamo fare un film perché era finanziariamente una buona idea, ci andava di farlo solo quando avessimo avuto un’idea e un concept creativo che onorasse il primo, che si percepisse come un sequel organico.

Devlin ha confermato che stanno “iniziando un lungo processo che coinvolgerà tutti” così resta da vedere quanti membri del cast originale faranno ritorno.

Devlin ha anche aggiunto che lui ed Emmerich avevano pianificato da tempo anche una trilogia di Stargate, franchise che in seguito è stato sviluppato con grande successo per il piccolo schermo:

Stargate ha sempre avuto questo spazio vuoto. Quando abbiamo fatto il primo, abbiamo sempre pensato di girare una seconda e una terza parte e ci è stato impedito per anni. La nostra speranza è che possiamo ottenere un’altra possibilità per Stargate e raccontare tutta la storia che volevamo raccontare.

Nel frattempo la Fox, tanto per tastare il terreno, ha fissato per il 3 luglio 2013 un’uscita nelle sale dell’originale in una fastosa riedizione in 3D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>