Sean Durkin dirigerà il biopic Joplin, Michael De Luca e Dana Brunetti produrranno Cinquanta sfumature di grigio, Len Wiseman per il fumetto The Darkness

di Redazione Commenta

Sviluppi per il biopic della celebre icona del rock Janis Joplin. Il sito Collider via Deadline riporta che Sean Durkin (La fuga di Martha) è stato designato alla regia del progetto. Il film dal titolo Joplin seguirà gli ultimi sei mesi di vita della cantante morta nel 1970, con l’utilizzo di flashback che mostreranno l’evolversi della sua carriera.

L’attrice e cantante Nina Arianda, recente vincitrice di un Tony Award per la sua performance nello spettacolo teatrale Venus in Fur, sarà la protagonista di questo progetto da 20 milioni di dollari che inizierà le riprese all’inizio del prossimo anno. Durkin ha recentemente firmato un contratto per realizzare una serie tv ispirata all’horror L’esorcista.

Saranno i produttori Michael De Luca e Dana Brunetti a curare per Universal e Focus Features l’adattamento per il grande schermo di Cinquanta sfumature di grigio (Fifty Shades of Grey), best-seller erotico della scrittrice britannica E.L. James (pseudonimo di Erika Leonard). De Luca e Brunetti hanno prodotto insieme The Social Network di David Fincher, con De Luca che ha curato in solitaria anche la produzione del dramma sportivo L’arte di vincere – Moneyball.

Donna Langley amministratore delegato della Focus Features ha parlato del progetto:

Al suo interno, Cinquanta tonalità di grigio è una storia d’amore complessa, che richiede una mano delicata e sofisticata per portarla su grande schermo. I crediti di Mike e Dana esemplificano ciò che ci serve a livello di partneraggio creativo e siamo lieti di averli come parte del nostro team.

La trama del romanzo ripercorre la relazione sempre più profonda tra una laureata e un giovane e facoltoso uomo d’affari, la loro relazione include pratiche sessuali estreme come bondage e sottomissione.

Aggiornamenti via Collider per l’adattamento della serie a fumetti The Darkness edita dalla Top Cow e già trasposta in un videogame. Secondo la fonte la Regency si sta avvicinando ad un accordo per ottenere i diritti per la realizzazione di un lungometraggio, accordo che vede coinvolti i produttori David Hoberman e Todd Lieberman (The Fighter, I Muppet).

Inoltre la fonte aggiunge che anche Len Wiseman (nella foto in basso) è coinvolto nell’accordo in divenire, il regista del remake Total Recall – atto di forza, nonchè creatore della serie di Underworld è in lizza per co-produrrre il film.

Creato da David Wohl, Marc Silvestri e Garth Ennis, il fumetto ha esordito nel 1996 ed è incentrato su un potere senza tempo chiamato appunto The Darkness (La tenebra). Questo potere si risveglia al ventunesimo compleanno del prescelto, La tenebra permette all’ospite di creare e controllare tutto ciò che vuole, compresi gli esseri senzienti.

Il possessore attuale del potere, nonchè protagonista del fumetto è un ex-killer della mafia che sviluppa con fatica un controllo sulla sua nuova capacità sovrannaturale, un potere che lo costringe a combattere quotidianamente con una forza oscura prevaricatrice che rischia in ogni momento di sovrastarlo annullandone l’essenza umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>