Horror News: La cosa, Rob Zombie, Versipellis, Bloody Sin, La Mummia 3D

di Pietro Ferraro 1

Infornata di news da  brividi per la consueta rubrica horror settimanale, iniziamo con l’atteso prequel de La cosa, cult anni ’80 di John Carpenter riveduto ed aggiornato per l’occasione dal regista tedesco Matthijs van Heijningen Jr., in coda al post troverete le prime immagini del film e alcune foto dal set.

Curiosità per Rob Zombie, il regista del cult La casa dai mille corpi si cimenta in un progetto benefico che lo vedrà per questo Halloween costruire una casa del terrore in Oregon i cui proventi andranno ad una scuola per non udenti. Zombie si è detto entusiasta dell’opportunità di poter creare ansiogene atmosfere live, del fenomeno delle spooky house che negli states sono una vera mania, oltre che un business avevamo parlato qualche tempo fa, per approfondire cliccate QUI.

Ed ora passiamo a progetti made in italy, in coda al post dopo la gallery fotografica troverete il trailer ufficiale di Bloody Sin-Oltretomba, terzo lungometraggio di Domiziano Cristopharo, il regista di House of flesh mannequins ci racconta di una troupe americana giunta in un castello italiano per un servizio fotografico, che ben presto si ritroverà alle prese con un’antica maledizione ed inquietanti accadimenti.

Concludiamo con altri due progetti italiani, il primo è un cortometraggio horror sui licantropi dal titolo Versipellis, il regista Donatello Della Pepa di cui già avevamo recensito il divertente Moebius-chi bussa alla mia porta? racconta di una coppia di gemelli e un terribile segreto.

Concludiamo con l’esperto di effetti speciali Sergio Stivaletti che ospite al recente Horrormovie.it Festival ha espresso il desiderio di omaggiare, come recentemente Dario Argento con il suo Dracula 3D, una delle creature horror piu conosciute, La Mummia. Stivaletti al suo terzo lungometraggio, riprenderebbe in un aggiornato formato 3D un progetto caldeggiato a suo tempo da Lucio Fulci. (Foto Collider)

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>