Milla Jovovich, Will Smith, Josh Charles, Steve Carrell, Jean Claude Van Damme e i musical: novità

Novità, novità e ancora novità da Hollywood. Non perdiamo tempo e cominciamo subito: Steven Spielberg e Will Smith, potrebbero essere, in un prossimo futuro, il regista e l’attore del remake di Old Boy, il film del 2003, di Park Chan-wook, di cui la DreamWorks sta cercando di acquistare a tutti i costi i diritti. Per chi non conoscesse la storia: un uomo, imprigionato per 15 anni, appena rilasciato si trasforma in una macchina assassina assetata di vendetta.

Milla Jovovich interpreterà una spogliarellista corteggiata da un uomo disposto a tutto pur di averla, compreso entrare negli alcolisti anonimi, nel primo film da regista di William H. Macy, Keep Coming Back. Nel cast ci figurano lo stesso neoregista e Steve Buscemi.

After Life, il thriller psicologico diretto da Agnieska Wojtowicz-Vosloo vedrà in scena, oltre ai già annunciati  Christina Ricci e Liam Neeson anche Justin Long e John Charles. Il primo sarà il fidanzato della ragazza, che sta per essere sepellita viva (la Ricci), il secondo il suo migliore amico.

Cuore di Inchiostro, un nuovo fantasy in arrivo

Dite la verità, sentivate tutti la mancanza di un pò di fantasy, vero? Personalmente io non moltissimo, ma sono aperto a qualsiasi cosa venga proiettata sul nostro adorato mega schermo. Se poi ci aggiungiamo anche Brendan Fraser, che vorrei vedere in una forma migliore, dopo l’ultima Mummia, questo Cuore di Inchiostro fa proprio al caso giusto.

Maggie, la protagonista, fantasiosa e amante della lettura, ha preso tutto dal padre Mo, il quale teme che, leggendo a voce troppo alta, possa far uscire dai libri i personaggi dei romanzi che legge. Cuore d’Inchiostro è il titolo di un libro che Mo sta leggendo.

Poi accade qualcosa di inatteso: MO viene rapito da un misterioso figuro dal cuore nero (nero di inchiostro?), e sua moglie scompare. Indovinate a chi toccherà andare a saalvarli? La buona notizia è che Maggie sarà accompagnata, durante la sua ricerca, da parecchie creature più o meno umane.

Jack Black, Sylvester Stallone, Naomi Watts, Annette Bening, Antonio Banderas, Rob Schneider, Hideo Nakata e Kim Cattrall: novità

Anche oggi tantissime novità in arrivo da Hollywood. Cominciamo subito: Kim Cattrall ha confermato che Sex and the city avrà un sequel (le riprese potrebbero cominciare già in estate), mentre a Jack Black è stato offerto il ruolo di Gulliver, nell’adattamento del romanzo di Jonathan Swift, I viaggi di Gulliver, diretto da Rob Letterman.

Sylvester Stallone dirigerà e reciterà in The expendables, la storia di un gruppo di soldati mercenari, che cercano di abbattere il regime dittatoriale di una nazione Sudamericana. Sicura la presenza di Jason Statham, possibile quella di Jet Li.

Rob Perlman, nei panni di un rapinatore, rapitore e Saffron Burrows, in quello della donna rapita,reciteranno insieme nel triller Carjackerd, diretto da Dan Reed.

Charlize Theron, Samuel L. Jackson, Kylie Minogue, Steven Soderbergh, Max Allan Collins, Jenna Fisher: tutte le novità

In questi giorni vi ho trascurato un po’ non riportandovi, come di dovere, le voci che arrivano da Hollywood sui prossimi progetti e i casting. Rimedio con una infornata di novità: cominciamo subito!

Era mio padre, potrebbe avere non uno, ma ben due sequel, intitolati Road to Purgatory e Road to Paradise: pare che la JBM Productions abbia contattato Max Allan Collins, il creatore della serie da cui è stato tratto il primo film, per scrivere e dirigere i due seguiti (il primo racconterebbe la vendetta del figlio di Michael Sullivan).

Steven Soderbergh produrrà il biopic, Making Jack Falcone, su Joaquin Garcia, meglio noto come Jack, l’agente dell’FBI infiltrato nella famiglia mafiosa dei Gambino. La sceneggiatura è stata affidata a Peter Buchman.

Zack and Miri Make a Porno : la nuova commedia di Kevin Smith

Le difficoltà economiche a volte possono portare a scelte di un certo tipo. Ho sempre pensato che non sarei mai in grado di partecipare a un fim hard, un pò per motivi contingenti, un pò perchè mi troverei in grande difficoltà.

Diversamente da me la pensano Zack e Miri. Entrambi hanno passato la trentina, entrambi hanno ben poco per le mani. Entrambi hanno ancora voglia di provare a fare qualcosa, e si trovano d’accordo su cosa possono provare a fare.

Non è una cattiva idea quella di mettere su una casa di produzione di film porno amatoriali. Una svolta, una decisione per certi versi abbastanza definitiva, o bene bene, o male male, come si dice. Sembra che Kevin Smith abbia scritto solo il titolo, mentre la scenaggiatura è stata delegata alla The Weinstein Co.

Joaquin Phoenix, Mark Millar, Gary Oldman, Hugh Grant, Tatum O’Neil: tante novità!

La macchina dei sogni di Hollywood è in continuo fermento, con novità ogni giorno e a ogni ora: iniziamo subito. Sam Mendes sarà il regista della trasposizione cinematografica del fumetto Preacher, la storia di un prete posseduto da Genesis, un’entità a metà tra angelo e demone. Nell’affascinante viaggio del prete alla ricerca di Dio, ci saranno anche un vampiro irlandese e un ex ragazza. E’ ancora da definire il cast.

Joaquin Phoenix, a soli 34 anni, ha dichiarato di voler abbandonare il cinema per concentrarsi soltanto sulla carriera musicale. Il suo ultimo film sarà, dunque, Two Lovers.

Mark Millar sta collaborando con un grande regista di Hollywood per preparare una imponente trilogia su Superman, dal titolo Magnum Opus of Superman. L’autore di Wanted ha dichiarato a Empire On Line:

Julienne Moore, John Travolta, Robert Downey Jr., Christian Bale, Vince Vaughn, Mike Nichols, Colin Firth e Julianne Moore: novità

Tantissime novità anche oggi da Hollywood, dunque, cominciamo subito: John Travolta non parteciperà al sequel di Hairspray. A sostenerlo è lo stesso attore.

La Marvel, Jon Favreau e Robert Downey Jr. hanno rafforzato il loro legame, confermando la collaborazione fino al 2010: Jon Favreau dirigerà Iron Man 2, e sarà l’executive producer di The Avengers, film nei quali reciterà l’attore. Confermato, inoltre, per il secondo capitolo di Iron Man, l’arrivo di Don Cheadle al posto di Terrence Howard.

Un’altra notizia riguardante la Marvel: giorni fa vi avevamo anticipato l’idea di creare un film sul personaggio di Dr. Strange. Ebbene, a quanto si scopre da voci non confermate (per la conferma pare sia questione di tempo), il possibile protagonista dovrebbe essere Christian Bale.

Jonas Brothers, Britney Spears, Amy Adams, Chistopher Lee, Christopher Nolan, George Clooney Orlando Bloom, quante novità!

Quante novità arrivano da Hollywood. Non perdiamo tempo e cominciamo subito. Partiamo dalle news canterine: i Jonas Brothers e Britney Spears potrebbero essere i protagonisti del cinema futuro.

I tre giovani fratelli debutteranno al cinema con Walter the Fartig Dog, una commedia tratta dai libri di William Kotzwinkle e Glenn Murray, che narra la storia di Walter, un cane con l’influenza, che sarà accudito proprio dai protagonisti di Camp Rock e dal loro fratellino Frankie. Ovviamente non mancheranno i loro brani musicali.

Britney Spears potrebbe partecipare ad un biopic sulla sua vita (dagli esordi, alla rasatura dei capelli a zero, dalla battaglia per la custodia dei figli al rilancio come cantante). A dare la notizia è stata il Daily Mirror, che fa il nome di Phil Griffin come possibile regista dell’opera.

World of Warcraft: il videogioco potrebbe diventare un film

La notizia è roboante. Il mmorpg più giocato del mondo sta per diventare l’oggetto di un film. Chi prova World of Warcraft rischia di cadere in una meravigliosa voragine di dipendenza videoludica, che ci spinge a portare avanti carriere militari e campagne di distruzione; WoW, così viene abbreviato, è tuttavia molto, molto di più.

Era solo questione di tempo, quindi, e adesso la notizia è ufficiale: i fan di WoW hanno appreso la notizia durante il Blizz-con di questi giorni. E’ stato il presidente della Blizzard in persona a dichiarare ufficialmente che è in progetto la realizzazione del film.

Siamo ancora a una fase embrionale
, chiaramente. Più precisamente, gli scrittori stanno lavorando allo script. Al momento non si sa molto altro, e non è facile fare congetture, quando si parla di quello che è effettivamente un vero e proprio mondo.

City of Ember, in Italia il 12 dicembre prossimo

City of Ember è il primo film con attori in “carne ed ossa” del regista 31enne, Gil Kenan; infatti la sua prima opera fu il film d’animazione della Dreamworks, Monster House, uscito nelle sale un paio di anni or sono.

Tratto da un romanzo per ragazzi scritto da Jeanne DuPrau ed interpretato da Bill Murray, Tim Robbins, Martin Landau e dalla giovane Saoirse Ronan, sua precedente apparizione in Espiazione, il film, uscito nelle sale americane il 10 ottobre, sarà in Italia il 12 dicembre prossimo.

Arriva Quarantine, il remake dello spagnolo REC

Diretto da John Erick Dowdle, basato sulla sceneggiatura originale di Jaume Balaguerò e Paco Plaza, e’ il remake all’americana di Rec.

Il film, uscito nelle sale statunitensi il 10 ottobre, è girato con una telecamera a mano, nello stesso stile del film originale, ispirato evidentemente a pellicole come The Blair Witch Project e Cloverfield.

Da Scary Movie a Epic Movie fino ad arrivare a 3Ciento. I film parodia non hanno tregua, arriva Disaster Movie

Tutto quello che mi serve per fare una commedia è un parco, un poliziotto e una bella ragazza.

Ne era convinto il grande attore e regista Charlie Chaplin, forse lo sono meno gli sceneggiatori di oggi, le cui difficoltà maggiori nel fare una parodia, sono quelle di rendere comprensibili, e soprattutto divertenti, le prese in giro architettate ad hoc. Perché questo accada, bisogna fare il verso a film molto famosi, pellicole che tutti hanno visto.

Scary Movie, diretto da Keenen Ivory Wayans, è stato il primo capitolo di una longeva e proficua saga, che ha avuto il vantaggio di concentrarsi su film talmente di culto, che anche se il pubblico non li ha mai visti, ne ha sicuramente “assorbito” qualcosa per cui, è tranquillamente in grado di capirne le battute.

Appaloosa

Appaloosa, film diretto ed interpretato da Ed Harris, evoca le atmosfere classiche dei grandiosi film western di una volta. Sarà presentato come evento speciale nell’ambito del prossimo Festival internazionale del film di Roma, ed uscirà nelle sale italiane, con ogni probabilità, a fine anno.

Ambientato nel 1882, interpretato anche da Viggo Mortensen, Renee Zellweger e Jeremy Irons, racconta la storia dello sceriffo Virgil Cole (Harris) e del suo vice Everett Hitch (Mortensen), che nei territori del New Mexico, sono conosciuti con la fama di pacificatori. Ma nella piccola comunità di minatori di Appaloosa, uno spietato e potente ranchero, Randall Bragg (Irons), ha permesso alla sua banda di fuorilegge di spadroneggiare in tutta la città.

How to Lose Friends and Alienate People, cugino de Il diavolo veste Prada

Le sale cinematografiche americane, hanno applaudito il debutto del film How to Lose Friends and Alienate People, uscito il 3 ottobre, diretto dal più volte nominato all’Oscar per documentari, Robert Weide, sceneggiato da Peter Straughan e prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer Pictures.

How to Lose Friends and Alienate People è basato sulle memorie di Toby Young, autore del libro, in Italia conosciuto come: Un alieno a Vanity Fair. E’ una commedia che vede come protagonista un giornalista inglese, Sidney Young, interpretato dall’attore britannico Simon Pegg.

Assunto da una rivista che tratta dell’alta società di New York, Pegg entra far parte di un mondo dorato abitato da modelle, stiliste, attori e superstar di ogni genere.