Film Horror 2009: mangiati dagli zombie o azzannati dall’uomo lupo?

di Enrico.Nanni 7

Il mio terrore principale, quando si tratta di film dell’orrore, consiste fondamentalmente, negli ultimi anni, in una spiccata fobia per i remake e per i sequel. C’è poco da fare: le idee ultimamente scarseggiano, e ci ritroviamo spesso fra le mani cose viste e straviste migliaia di volte.

Voglio essere realistico: non chiedo un 2009 di espolsive novità, di nuove intricatissime trame, ma ne pretendo almeno una piccola percentuale, altrimenti che senso ha? Volgiamo il nostro sguardo al futuro dunque, e partiamo con Them, una sorta di commedia/horror di Edgar Wright in terpretata da Jack Black. Rideremo circondati da schizzi di sangue e brandelli di carne putrefatta?

Proseguendo inciampiano subito in un’icona classica, rivestita di grandi nomi: The Wolfman, un film di Joe Johnston con Anthony Hopkins, Emily Blunt, Benicio Del Toro, Hugo Weaving. E subito comincio a sudare freddo, vista la premessa. Ma non voglio avere pregiudizi,e vado avanti, con dentro la speranza di vedermi un qualcosa che mi ricordi anche da lontano le emozioni provate con Un Lupo Mannaro americano a Londra. L’ambientazione è l’Inghilterra Vittoriana e l’incipit consiste in un primo, fatale morso…


Tanto per non appesantirci troppo velocemente, prendiamo in considerazione quello che promette di essere un bel thriller, diretto da Martin Scorsese: Shutter Island, ambientato nel 1954. Teddy Daniels, interpretato da Leonardo di Caprio è un investigatore che indaga sulla scomparsa di un’assassina scappata dal manicomio criminale probabilmente nascosta a Shutter Island.

Ed è all’inizio del 2009 che vedremo invece un il primo vero ufficiale sequel della nostra rassegna: Underworld: Rise of the Lycans, un film di Patrick Tatopoulos. Stavolta vampiri e Lycan saranno interpretati da Rhona Mitra, Michael Sheen, Bill Nighy. Che dire? Alla fine si vede qualche bella donna e qualche combattimento mostruoso, sarà il solito action-horror o ci sarà qualche novità? Finalmente sembra che i Lycan provino ad alzare la testa contro i loro storici vessatori…vedremo.

Un apunta di curiosità è suscitata dalla prossima fatica di Rob Zombie, un film intitolato Tyrannosaurus Rex che, secondo le dichiarazioni del regista, nonostante il titolo non parlerà del celebre predatore preistorico. Quello che posso dire è che sicuramente Rob Zombie cerca di inserire nei suoi film un tocco personale, che comincia a riconoscersi, a partire dalla onnipresente giovane moglie come presenza fissa nel cast, e che mi sembra di riconoscere nella locandina. Forse avremo qualche piacevole sorpresa.

Segna il ritorno di Dario Argento sugli schermi il suo nuovo film: Giallo. Come si dice, un nome, un programma. Peccato che ultimamente i thriller di Dario Argento non siano questa cosa mozzafiato, anche se il maestro rimane sempre il maestro. Giallo è il nome dell’assassino, attratto dalle vittime in base alla loro bellezza. Il film si avvale di un cast internazionale comprendente, tra gli altri, Adrien Brody, Emmanuelle Seigner, Lorenzo Pedrotti, Elsa Pataky.

Andiamo avanti. Ecco a voi Repo! the Genetic Opera!, ambientato nel 2056 , anno in cui un’epidemia che colpisce gli organi sta uccidendo decine di milioni di persone, conducendo verso l’estinzione il genere umano. La GeneCo nel frattempo offre trapianti attraverso il pagamento rateizzato degli stessi. Tuttavia a chi non riesce a far fronte alle rate gli organi vengono semplicemente ripresi. Carino, no? Un buon pretesto per gustarsi qualche espianto. Il film è di Darren Lynn Bousman con Paris Hilton (!?!?), Alexa Vega, Tobin Bell, Paul Sorvino, J. L. Rose.

E tre, due, uno…. lo sapevo! E vai col remake! E che remake. Si tratta proprio del rifacimento di un film storico, intitolato The Birds, celebre film di Alfred Hitchcock sull’invasione e l’attacco di una cittadina da parte di un branco di uccelli. Stavolta il film è diretto da Martin Campbell ed è interpretato da Naomi Watts, che mi piace tanto da quando ho visto Funny Games. Fortissimo Gli Uccelli originale, aseptto con piacere e curiosità questa versione.

E rituffiamoci nell’orrore un pò più classico con The Box, film di Richard Kelly con Cameron Diaz, James Marsden, Frank Langella, Basil Hoffman, Gillian Jacobs. Norma Lewis e Arthur Lewis sono una normale coppia munita di figlio. La scatola del titolo ha su di sè un pulsante, schiacciando il quale si ottiene subito un milione di dollari. Il problema è che si uccide istantaneamente un’altra persona. Brutta storia, voi cosa fareste? Io dico che dipende, vorrei almeno sapere il nome della persona che giustizierò!.

Faccio respiri profondi, perchè la mia fobia prende di nuovo campo: cerco horror 2009 e cosa trovo? Friday the 13th! Ci credereste? Ce lo ripropone Marcus Nispel che dirige Jared Padalecki e Amanda Righetti. Una macchina di morte munita di armi da taglio e maschera da hockey torna a vendicarsi del trattamento che il genere umano, nella persona di alcuni campeggiatori, gli ha riservato quando era vivo. Mi aspetto sorprese e cose straordinarie per giustificare il ritorno di Jason.

Curiosissima la presenza di Kevin Costner in un film horror: accanto a Samantha Mathis, Gattlin Griffith e Ivana Baquero, costui sarà infatti il protagonista di The New Daughter, la storia di un padre single che si trasferisce con i figli in una casa in campagna. La figlia Louise inizia ad avere un comportamento inquietante. La casa di campagna, magari isolata, è sempre un buon pretesto per vedere un pò di sangue.

Chiudiamo con My Bloody Valentine 3-D, un film di Patrick Lussier con Jensen Ackles, Jaime King, Kevin Tighe, Kerr Smith. Il film è basato sul cult horror del 1981, narrante la storia di Tom Hanniger, un uomo che in un incidente in una miniera di carbone nella città di Harmony, uccide cinque uomini e ne fa finire uno in coma. Sarà quest’ultimo a svegliarsi assetatissimo di vendetta. Insomma, che ve ne pare?

Commenti (7)

  1. Voglio vedere the box assolutamente… 🙂 Queste trame idiote mi attirano sempre…

  2. Fanno il proseguo di Underworld senza Scott Speedman e la moretta? Ma vaaaaa!

  3. HUUUUUUUU..non vedo l’ora d vedere il remake d “Venerdì 13”, il film base originale, infatti, nn sono mai rius cito a vederlo, in compenso o visto tti i sequelXD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>