Charlize Theron, Samuel L. Jackson, Kylie Minogue, Steven Soderbergh, Max Allan Collins, Jenna Fisher: tutte le novità

di Diego Odello Commenta

In questi giorni vi ho trascurato un po’ non riportandovi, come di dovere, le voci che arrivano da Hollywood sui prossimi progetti e i casting. Rimedio con una infornata di novità: cominciamo subito!

Era mio padre, potrebbe avere non uno, ma ben due sequel, intitolati Road to Purgatory e Road to Paradise: pare che la JBM Productions abbia contattato Max Allan Collins, il creatore della serie da cui è stato tratto il primo film, per scrivere e dirigere i due seguiti (il primo racconterebbe la vendetta del figlio di Michael Sullivan).

Steven Soderbergh produrrà il biopic, Making Jack Falcone, su Joaquin Garcia, meglio noto come Jack, l’agente dell’FBI infiltrato nella famiglia mafiosa dei Gambino. La sceneggiatura è stata affidata a Peter Buchman.

Jenna Fisher interpreterà una giovane madre vedova nella commedia drammatica, A little help, che segna l’esordio alla regia di Michael J. Weithorn, autore della storia.

Charlize Theron sta trattando per essere un agente dell’interopool manipolatore, nel remake del thriller francese The Tourist, questa volta diretto dal regista Bharat Nalluri, interpretato da Tom Cruise e prodotto dalla United Artists.

La 20th Century Fox sarebbe intenzionata a rilanciare la storia de Il pianeta delle scimmie attraverso il prequel remake di 1999: Conquista della terra (storia della scimmia Caesar, che guida una battaglia contro gli esseri umani). Il nuovo titolo sarebbe Genesis: Apes.

La MGM sta pensando di portare sullo schermo la storia di un terzetto di autori comici americani, Larry, Moe e Curly, antecedenti ai fratelli Marx, chiamati The Three Stooges. La produzione ha affidato la regia ai fratelli Farrelly.

Halloween 2 si farà: a dirlo è lo stesso produttore Malek Akkad, che conferma la partecipazione di Tyler Mane e l’inizio delle riprese, fissate per marzo, ma non rivela il nome del regista del nuovo capitolo della saga.

Infine: mentre Samuel L. Jackson potrebbe prender parte a Inglorious Bastard e Kylie Minogue confessa di voler diventare attrice di commedie brillanti, Clint Eastwood decide di tornare a recitare nel film da lui diretto Remembering Mark Twain, nel ruolo dello scrittore protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>