Berlinale 2009: il punto

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi per l’aggiornamento quotidiano sulla Berlinale 2009 cominciamo col segnalarvi l’unica pellicola proiettata in concorso, Tatarak, del polacco Andrzej Wajda, regista del toccante Katyn, il film è la trasposizione su pellicola di un romanzo dell’autore polacco Jaroslaw lwaszkievicz, protagonista è Marta una donna di mezz’età con un passato doloroso alle spalle che improvvisamente riscopre l’amore.

Per gli eventi speciali fuori concorso verrà proiettato il  film ad episodi di registi vari Deutschland 09, una serie di microfilm tra cinema e documentario diretti dai migliori giovani cineasti tedeschi, tema la Germania odierna, tra i registi impegnati nel progetto Tom Tykwer presente a Berlino per la premiere del suo The international.

Infine per la sezione berlinale special il regista tedesco Kai Wessel ci racconta la vita della’attrice tedesca Hildegard Knef, nella biopic Hilde, mentre per le anteprime, la premiere de La pantera rosa 2, sequel del campione d’incassi del 2006,  protagionisti Steve Martin nei panni dell’Ispettore Clouseau, Alfred Molina, Andy Garcia e l’immancabile Jean Reno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>