Zack Snyder: cinema, musica e videoclip

di Pietro Ferraro 4

Zack Snyder nasce a Green Bay ( Winsconsin-USA) il 1 Marzo 1966, i suoi esordi sono nei videoclip musicali e negli spot pubblicitari, campi in cui si contraddistingue lavorando con prestigiose agenzie e guadagnandosi svariati premi e riconoscimenti in ambito internazionale.

Gli anni ’90 rappresentano un pò un mistero per questo regista che a parte il mondo della pubblicità e della musica sembra non toccare mai l’ambito cinematografico, il suo lavoro con sportivi del calibro di Michael Jordan e Lance Armstrong gli danno una fama tale che lo vediamo debuttare nel 2004 con il remake del romeriano Dawn of the deadl’alba dei morti viventi.

Il regista da una visione più fresca e attualizza il capolavoro di Romero adattandolo ad una fruizione più a misura di teenager, ed il film è un grande successo ai botteghini, successo che gli permette di continuare la sua carriera nell’ambito cinematografico.

Nel 2006 lo vediamo dare anima e corpo agli spartani di Frank Miller nell’action-epico 300, ennesimo successo per il regista, molto a suo agio con le nuove tecnologie grazie anche alla sua lunga gavetta nella pubblicità. Dal 6 marzo 2009 nei cinema italiani ancora un cinefumetto per Snyder, l’atteso, impegnativo e travagliatissimo progetto Watchmen,

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>