Ago Panini: tra noir ed anni ’80

di Pietro Ferraro 5

Ago Panini nasce a Torino il 19 Dicembre 1967, regista, musicista e pubblicitario, studia comunicazione e si diploma nel 1985 all’ITSOS di Milano. Dopo la preparazione di una tesi su I Simpson per una laurea in Storia dell’arte mai conseguita lavora per molti anni come comparsa in svariate produzioni RAI, poi per dieci anni è assunto in pianta stabile in una nota agenzia pubblicitaria dove riveste il ruolo di copywriter.

Dal 1988 al 1998 suona nella band Ottantottotasti, che gli frutta un’esperienza di trecento concerti ed un disco pubblicato per la Emi, la sua passione per la musica lo porterà nel 1993 a fondare una etichetta discografica indipendente, la Outtatime con la quale isi prefige di mettere in luce talenti emergenti.

Nel 1996 il debutto ala regia con il corto Scorpioni presentato a Venezia, con questo lavoro Panini si guadagnerà svariati premi e riconoscimenti, un anno dopo la FilmMaster, prestigiosa agenzia pubblicitaria, lo recluta per la realizzazione di svariati  spot per note case automobilistiche.

Molti i videoclip musicali realizzati per svariati artisti come Vinicio Capossela, DanIele Silvestri e Paolo Conte, con quest’ultimo nel 2001 Panini collabora alla realizzazione di un progetto musicale  rimasto incompiuto.

Dal 20 Febbraio 2009 nelle sale Aspettando il sole noir corale ambientato negli anni ’80, che segna l’esordio nel lungometraggio del regista, in un hotel si incrociano vite e vizi di strani ed inquietanti personaggi di varia umanità, nel cast Raoul Bova, Claudia Gerini e Gabriel Garko.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>