Kasia Smutniak: la bellezza del talento

di Pietro Ferraro 2

Katarzyna anna Smutniak alias Kasia Smutniak nasce a Wojewoda (Polonia) il 13 Agosto 1979, figlia di un pilota dell’aviazione, Kasia ha come il padre la passione del volo ed un talento innato che a soli sedici anni le fa prendere un brevetto per aliante, ma la sua bellezza non passa inosservata e a 17 anni è già catapultata nel mondo della moda in quel di Milano rappresentata dalla nota agenzia Why not?

Dopo qualche spot pubblicitario, il cannonico calendario, servizi fotografici e qualche apparizione tv, nel 2000 il debutto cinematografico nell’ambizioso e sfortunato Al momento giusto al fianco di Giorgio Panariello, nonostante un cast notevole, tra gli altri Athina Cenci e Giovanni Cacioppo, il film è un flop ma Kasia comunque ha la visibilità necessaria per poter iniziare una carriera d’attrice.

Nel 2004 partecipa al corale 13dici a tavola di Alessandro Benvenuti e a Radio West di Alessandro Valori sul set del quale conosce il suao attuale compagno l’ex inquilino della casa del Grande Fratello Pietro Taricone. l’anno dopo è in Ora e per sempre storia del tragico inciìdente aereo avvenuto nel 1949 in cui persero la vita l’intera squadra ed i dirigenti del Torino.

Nel 2007 è la volta di Nelle tue mani di Peter Del Monte, della fiction sportiva Carnera-The walking mountain di Renzo Martinelli, della biopic su Rino Gaetano Il cielo è sempre piu blu e di un ruolo in Caos calmo di Antonello Grimaldi.

Dal 10 Aprile 2009 nei cinema Tutta colpa di Giuda di Davide Ferrario, l’attrice è una volitiva regista teatrale alle prese con una rappresentazione a sfondo religioso allestita in un carcere che vede coinvolti come attori alcuni detenuti.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>