Kasia Smutniak: la bellezza del talento

Katarzyna anna Smutniak alias Kasia Smutniak nasce a Wojewoda (Polonia) il 13 Agosto 1979, figlia di un pilota dell’aviazione, Kasia ha come il padre la passione del volo ed un talento innato che a soli sedici anni le fa prendere un brevetto per aliante, ma la sua bellezza non passa inosservata e a 17 anni è già catapultata nel mondo della moda in quel di Milano rappresentata dalla nota agenzia Why not?

Dopo qualche spot pubblicitario, il cannonico calendario, servizi fotografici e qualche apparizione tv, nel 2000 il debutto cinematografico nell’ambizioso e sfortunato Al momento giusto al fianco di Giorgio Panariello, nonostante un cast notevole, tra gli altri Athina Cenci e Giovanni Cacioppo, il film è un flop ma Kasia comunque ha la visibilità necessaria per poter iniziare una carriera d’attrice.

Nel 2004 partecipa al corale 13dici a tavola di Alessandro Benvenuti e a Radio West di Alessandro Valori sul set del quale conosce il suao attuale compagno l’ex inquilino della casa del Grande Fratello Pietro Taricone. l’anno dopo è in Ora e per sempre storia del tragico inciìdente aereo avvenuto nel 1949 in cui persero la vita l’intera squadra ed i dirigenti del Torino.

Nel 2007 è la volta di Nelle tue mani di Peter Del Monte, della fiction sportiva Carnera-The walking mountain di Renzo Martinelli, della biopic su Rino Gaetano Il cielo è sempre piu blu e di un ruolo in Caos calmo di Antonello Grimaldi.

Dal 10 Aprile 2009 nei cinema Tutta colpa di Giuda di Davide Ferrario, l’attrice è una volitiva regista teatrale alle prese con una rappresentazione a sfondo religioso allestita in un carcere che vede coinvolti come attori alcuni detenuti.

2 commenti su “Kasia Smutniak: la bellezza del talento”

Lascia un commento