Tribeca Film Festival 2009: Robert De Niro e il cinema indipendente

di Pietro Ferraro 2

Dal 22 Aprile al 3 Maggio 2009 New York ospiterà il consueto appuntamento con il Tribeca Film Festival prestigiosa vetrina per il cinema indipendente patrocinata da uno dei più grandi attori americani, Rober De Niro, pensata per dare spazio e visibilità ad un cinema low-budget ma dall’indubbio spessore artistico.

Molte le anteprime che il festival ospiterà, tra gli eventi l’anteprima mondiale del nuovo film di Woody Allen Whatever Works, stavolta musa ispiratrice del regista l’attrice Evan Rachel Wood, che torna a girare dopo il suo periodo europeo nella sua Manhattan.

Giustamente in una veste meno sfarzosa quest’anno, nel segno della crisi che attraversa gli States, non farà rimpiangere le edizioni precedenti, tra le pellicole presentate nella sezione speciale Spotlight, la comedy Matrimonio all’inglese di Stephan Elliott, il vincitore del premio Oscar come miglior film straniero Departures di Yojiro Takita e In the loop sarcasmo e satira su guerra e politica con James Gandolfini.

Oltre ad una ricca selezione di documentari ci sarà la sezione Discovery dedicata al cinema che verrà, e la sezione Gala in cui verrà proiettato il documentario Koben doin’ work sul campione di basket Kobe Bryant diretto da Spike Lee. Per la sezione Encounters l’esordio alla regia dell’attore Eric Bana (Hulk, Troy) con il documentario Love the beast dedicato alla passione dell’attore per le auto da corsa.

In ultimo segnaliamo il cortometraggio Macchie di sole diretto da Stella di Tocco, unico film italiano in concorso al festival di quest’anno. Per approfondimenti vi segnaliamo il sito ufficiale della manifestazione.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>