Effetti Collaterali, recensione in anteprima

Effetti Collaterali

Effetti Collaterali tratta della storia di Emily (candidata all’Oscar Rooney Mara) e Martin Taylor (Channing Tatum) sono una giovane coppia da poco sposata a cui non manca loro niente: bellezza, ricchezza, una villa e una barca a vela, oltre a ogni lusso possibile e immaginabile, finché Martin non viene arrestato per insider trading; così, Emily decide di restare affianco al marito e aspetta che sconti la pena di quattro anni di pena, ma il rilascio del marito si rivela tanto devastante quanto la sua incarcerazione.

Broken City al cinema dal 7 febbraio: prima clip in italiano

Affari sporchi, tradimenti, inganni, corruzione. Questi sono i principali elementi che fanno la chimica di “Broken City”. Il film, diretto da Allen Hughes, è un thriller dal sapore torbido. Ambientato in una New York a dir poco crepuscolare, i suoi personaggi principali sono un ex agente di polizia, un importantissimo politico e la sua stupenda moglie.

Ci sono tutte le carte in regola per assistere a un film che vuole entrare nella storia. Il merito, se così dovesse essere, sarebbe anche dell’ottimo cast al servizio di Allen Hughes. Menzioniamo, obbligatoriamente, Mark Wahlberg, Catherine Zeta-Jones e Russel Crowe, quest’ultimo fresco di uscita al cinema con l’ottimo “Les Misérables”.

“Broken City” arriverà in Italia giovedì 7 Febbraio 2013, distribuito dalla Twentieth Century Fox.

Non resta che godere della prima clip in italiano e prepararci a vedere tutta la pellicola:

I own you

Quello che so sull’amore: un cast di lusso

Si parla tanto di Quello che so sull’amore, ultima fatica cinematografica di Gabriele Muccino. Un film, il suo, nato non proprio sotto la buona stella. Anche se è stato realizzato con il preziosissimo aiuto di alcune tra le più brillanti di Hollywood.

Il film, che sbarcherà nei cinema italiani il 10 gennaio, non ha goduto di particolare fortuna in America. Un argomento, questo, per il quale Muccino ha criticato il ‘sistema’ degli States, affermando che In America non sanno vendere i film.

Il progetto, però, ha affascinato sin dal primo momento tutti gli attori del cast. A tal proposito, un Cast con la ‘C’ maiuscola. Da Jessica Biel a Uma Thurman, da Catherine Zeta-Jones a Gerald Butler (che è anche il produttore del film), passando per Judy Greer, il contributo è notevole.

GLI ATTORI

Jessica Biel: una delle attrici più richieste di Hollywood. La Biel ha debuttato giovanissima, a soli 14 anni, come molti suoi colleghi che hanno fatto strada fino ad imporsi nel panorama cinematografico americano.

Quello che so sull’amore l’ha attratta sin dal primo istante. Per la prima volta nella sua carriera interpreta il ruolo di una madre. Ha scelto di partecipare per la stima che nutre nei confronti di Muccino e dei ‘colleghi’ coinvolti nel film.

Uma Thurman: Pulp Fiction, Kill Bill 1 e 2. Basta come biglietto da visita?

Catherine Zeta-Jones: La Maschera di Zorro le ha dato popolarità. Chicago, invece, le ha dato l’Oscar e il Golden Globe. Un premio importante per la sua versatilità, riconosciuta ormai anche a Broadway. La sua seconda vita in teatro, però, non le impedisce di collezionare successi sul grande schermo. Non male per un’attrice nativa del Galles. Essendo riuscita ad imporsi in America da ‘straniera’, forse ha dato qualche consiglio a Muccino per fare altrettanto.

Judy Greer: all’attivo ha 50 film, 12 serie tv e una faccia che sembra dire “Scusate se è poco”. Impossibile non averla notata sul piccolo schermo durante le sue interpretazioni in “Modern Family;” “How I Met Your Mother;” “The Big Bang Theory;” “House;” “Two and a Half Men;” “E.R.;” “My Name is Earl;” “It’s Always Sunny in Philadelphia;” “Californication;” e “Love Monkey.

Gerald Butler: oltre a recitare è anche uno dei produttori di Quello che so sull’amore. Anche grazie a lui, dunque, Hollywood ha scelto Muccinonuovamente. Viene da due successi: Machine Gun Preacher e Coriolanus.

Dennis Quaid: uno dei più carismatici di Hollywood. Dal 2005 ha la sua stella sulla Walk of Fame. Fino ad oggi gli sono capitati ruolo impegnativi che ne hanno messo in evidenza il talento: come quando in Lontano dal paradiso Quaid, che nel 2009 è stato eletto come star maschile dell’anno, ha interpretato il ruolo di un gay non dichiarato che vive con difficoltà negli anni ’50.

 

Di recente, invece, ha interpretato Bill Clinton ne  I due presidenti, per la regia di Richard Loncraine.

Lay The Favorite, recensione in anteprima della commedia con Bruce Willis

Beth (Rebecca Hall) è un’inguaribile sognatrice che da spogliarellista in Florida diventa assistente per giocatori d’azzardo a Las Vegas lavorando per Dink (Bruce Willis), uno dei giocatori di maggior successo nel business delle scommesse sportive. Beth è molto portata ed un asso con i numeri, quindi si dimostra all’altezza del compito senza contare che Dink la considera un vero e proprio portafortuna.

Rock of Ages, recensione

Hollywood 1987, la graziosa Sherrie Christian (Julianne Hough) viaggia da Tulsa, Oklahoma a Los Angeles con il sogno di diventare una cantante, mentre il barista Drew Boley (Diego Boneta) si prepara per un’altra notte di lavoro al Bourbon Room, un popolare locale di musica dal vivo sul Sunset Strip, gestito da Dennis Dupree (Alec Baldwin) e il suo braccio destro Lonny Barnett (Russell Brand) e da qualche tempo finito nel mirino di un’associazione anti-rock capitanata da Patricia Whitmore (Catherine Zeta-Jones), l’agguerrita moglie del sindaco. Non appena scesa dal bus proprio davanti al locale di Dupree Sherrie viene derubata della valigia contenente tutti i suoi amati vinili. A soccorrerla arriva Drew e tra i due scocca la scintilla con la comune passione per la musica che farà il resto.

Catherine Zeta-Jones e Byung-Hun Lee in Red 2, Cameron Diaz e Benicio Del Toro in Agent: Century 21

Casting news via Collider per gli attori Catherine Zeta-Jones (The Rebound – Ricomincio dall’amore), Byung-Hun Lee (G.I. Joe – La nascita dei Cobra), Cameron Diaz (Bad Teacher – Una cattiva maestra) e Benicio Del Toro (Wolfman).

La Summit ha annunciato che nel cast del sequel Red 2 diretto da Dean Parisot (Galaxy Quest) torneranno Bruce Willis, John Malkovich, Helen Mirren e Mary-Louise Parker a cui si sono aggiunti due new entry: Catherine Zeta-Jones e Byung-Hun Lee.

Kyle Chandler in Broken City

Collider via Variety riporta che l’attore Kyle Chandler, visto di recente in Super 8 si è unito al cast del thriller Broken City di Allen Hughes. Il film vede protagonista Mark Wahlberg nei panni di un detective privato ingaggiato per identificare l’amante della moglie di una potente personalità politica (Russell Crowe), le cose si complicheranno quando l’amante in questione verrà trovato morto.

Catherine Zeta-Jones in Broken City

New entry d’alto profilo per i casting del dramma noir Broken City di Allen Hughes ‘(From Hell). Collider via Deadline annuncia che Catherine Zeta-Jones si è ufficialmente unita ai già reclutati Mark Wahlberg e Russell Crowe. Il film e incentrato su un detective privato (Wahlberg), che viene assunto dal sindaco di New York (Crowe) per scoprire l’identità dell’amante della moglie del sindaco. Quando l’amante viene trovato morto, il detective si troverà di fronte ad una cospirazione molto più ampia del previsto.

Lay the Favorite, prime immagini con Bruce Willis

Prime immagini ufficiali via filmofilia per Lay the Favorite dramedy diretta da Stephen Frears (Tamara Drewe) basata sull’autobiografia di Beth Raymer, un ex-spogliarellista che viene coinvolta nel mondo del gioco d’azzardo d’alto bordo facendo carriera nel business molto rapidamente. Il casr del film include Rebecca Hall nei panni di Raymer affiancata da Bruce Willis, Catherine Zeta-Jones, Joshua Jackson, Vince Vaughn e Laura Prepon.

Rock of Ages, foto dal set con Catherine Zeta-Jones e Sebastian Bach

Due scatti via MovieLine ci mostrano le prime immagini dell’attrice Catherine-Zeta Jones e del rocker Sebastian Bach (ricordate gli Skid Row?), entrambi impegnati sul set del remake-musical Rock of Ages, diretto dal regista e coreografo Adam Shankman e basato sul famoso ed omonimo spettacolo di Broadway. La Jones intrerpreterà la moglie del sindaco e invece Bach sarà solo uno dei cameo di vecchie glorie del rock che transiteranno nel film e che ricordiamo ambientato negli anni ’80.