Steven Soderbergh compie 51 anni

soderbergh-1

Era il 1963 quando, nella giornata di oggi, Steven Soderbergh venne al mondo ad Atlanta. Oggi, dunque, uno dei registi più eccentrici e quotati del nostro tempo festeggia cinquantuno anni.

Vale, chiaramente, la pena celebrarlo nel migliore dei modi. Steven Soderbergh, ha già in bacheca due Premi Oscar. Il primo lo ha conquistato nell’ormai lontano 1990 grazie al film (uno dei suoi film più famosi) “Sesso, Bugie e Videotape”, nella categoria ‘Miglior Sceneggiatura Originale’.

Il secondo lo ha conquistato nel 2001 ed è forse ancor più ‘sentito’. Tredici anni fa, infatti, un giovanissimo Soderbergh ha conquistato la statuetta come miglior regista per “Traffic” (un altro tra i suoi film più celebri). Pensare che nello stesso anno era candidato anche in virtù di “Erin Brockovich”.

Quello che è straordinario, è realizzare che in ‘soli’ cinquantuno anni Soderbergh ha già all’attivo una filmografia di tutto rispetto. Eccola:

Filmografia di Steven Soderbergh

The Hunger Games, Steven Soderbergh regista della seconda unità

– Yes: 90125Live (1985) – Documentario

– Access All Areas (1985) – Cortometraggio

– Winston (1987) – Cortometraggio

– Sesso, bugie e videotape (Sex, Lies, and Videotape) (1989)

– Delitti e segreti (Kafka) (1991)

– Piccolo, grande Aaron (King of the Hill) (1993)

– Torbide ossessioni (Underneath) (1995)

– Gray’s Anatomy (1996)

– Schizopolis (1996)

– Out of Sight (1998)

– L’inglese (The Limey) (1999)

– Erin Brockovich – Forte come la verità (Erin Brockovich) (2000)

– Traffic (2000)

– Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco (Ocean’s Eleven) (2001)

– Full Frontal (2002)

– Solaris (2002)

– Equilibrium, episodio di Eros (2004)

– Ocean’s Twelve (2004)

– Bubble (2005)

– Intrigo a Berlino (The Good German) (2006)

– Ocean’s Thirteen (2007)

– Che – L’argentino (The Argentine) (2008)

– Che – Guerriglia (Guerrilla) (2008)

– The Girlfriend Experience (2009)

– The Informant! (2009)

– And Everything is Going Fine (2010) – Documentario

– Contagion (2011)

– Knockout – Resa dei conti (Haywire) (2011)

– Magic Mike (2012)

– Effetti collaterali (Side Effects) (2013)

– Dietro i candelabri (Behind the Candelabra) – film TV (2013)

Effetti Collaterali, recensione in anteprima

Effetti Collaterali

Effetti Collaterali tratta della storia di Emily (candidata all’Oscar Rooney Mara) e Martin Taylor (Channing Tatum) sono una giovane coppia da poco sposata a cui non manca loro niente: bellezza, ricchezza, una villa e una barca a vela, oltre a ogni lusso possibile e immaginabile, finché Martin non viene arrestato per insider trading; così, Emily decide di restare affianco al marito e aspetta che sconti la pena di quattro anni di pena, ma il rilascio del marito si rivela tanto devastante quanto la sua incarcerazione.

50 volte Soderbergh, 10 film per celebrarlo

50 anni e non sentirli. Steven Andrew Soderbergh festeggia il suo mezzo secolo. Se si guardasse indietro vedrebbe diversi successi. Tra questi c’è l’Oscar che ha messo nella sua bacheca dei premi nel 2001, vinto grazie a Traffic. Quel giorno forse avrà pensato che ne è passato di tempo da Sex, Lies e Videotape, un manifesto dell’America del 1989, nato dalla sua mente esordiente.

Tra questi c’è anche il fatto di aver permesso a Julia Roberts di averne vinto uno come miglior attrice protagonista con Erin Brockovich. In questo caso Soderbergh si è fermato solo alla nomination.

50 anni, dicevamo. Regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia, montatore, sceneggiatore e attore statunitense (originario della Svezia però), Soderbergh rappresenta quel tipo di cinema americano che sa operare una commistione tra comicità e riflessione, tra malinconia e spettacolarità.

Si deve a lui la fortunata saga “Ocean’s”, partita da ‘Eleven’ e proseguita fino a ‘Thirteen’.

CLASSIFICA 10 FILM PER CELEBRARE SODERBERGH

Questo è il nostro regalo di compleanno per voi e per Soderbergh. 10 film che vale la pena rivedere.

Sesso, bugie e videotape (Sex, Lies, and Videotape) (1989)

Erin Brockovich – Forte come la verità (Erin Brockovich) (2000)

Traffic (2000)

Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco (Ocean’s Eleven) (2001)

Ocean’s Twelve (2004)

Ocean’s Thirteen (2007)

Che – L’argentino (The Argentine) (2008)

Che – Guerriglia (Guerrilla) (2008)

Knockout – Resa dei conti (Haywire) (2011)

Magic Mike (2012)

Magic Mike, featurette in italiano con Channing Tatum

Magic Mike (la nostra recensione del film) debutta domani nelle sale italiane e per ingannare l’attesa oggi vi proponiamo una nuova clip in italiano, che contiene un’intervista al protagonista Channing Tatum. Il cast del film, diretto da Steven Soderbergh, include anche Matthew McConaughey, Cody Horn, Joe Manganiello, Olivia Munn, Matthew Bomer, Riley Keough, Kevin Nash, Adam Rodriguez e Gabriel Iglesias.

Magic Mike, una nuova clip in italiano

Il prossimo venerdì approderà nei cinema italiani Magic Mike (la nostra recensione del film), il dramedy con spogliarellisti diretto dall’eclettico Steven Soderbergh e basato molto liberamente sugli inizi di carriera del prestante Channing Tatum, all’epoca spogliarellista in quel di Tampa (Florida). Dopo il salto vi proponiamo una nuova clip musicale in italiano tratta dal film.

Magic Mike, recensione in anteprima

È giunto il momento per tutte le amanti del ballo e del corpo maschile di abbinare le due passioni e assaporare l’inebriante magia di Magic Mike: il film, che uscirà nelle sale italiane dal prossimo 21 Settembre, è una dramedy sentimentale che inizialmente prende una piega alla Sex & The City in una versione con protagonisti maschili che si comportano in maniera provocatoria e sensuale proprio come delle bellissime donne, ma nella seconda parte cala troppo nel melenso dramma del personaggio principale di Mike (Channing Tatum) e i corpi sudati e sprizza ormoni a tradimento non bastano più a reggere il plot.

Magic Mike, nuova clip in italiano con Channing Tatum

E’ disponibile online una nuova clip tratta da Magic Mike, il dramedy con spogliarellisti diretto da Steven Soderbergh. Nella clip che trovate dopo il salto un’esibizione di Channing Tatum al Club Xquisite, il locale gestito da Dallas (Matthew McConaughey). Magic Mike arriverà nelle sale italiane distribuito da Key Films il prossimo 21 settembre.

Magic Mike, nuovo poster e prima clip in italiano

Il prossimo 21 settembre debutta nei cinema italiani Magic Mike, il dramedy con spogliarellisti diretto da Steven Soderbergh e interpretato da Channing Tatum, Alex Pettyfer, Matthew McConaughey, Olivia Munn, Matt Bomer, Joe Manganiello, Kevin Nash, Adam Rodriguez e Gabriel Iglesias. Dopo ils alto vi proponiamo la prima clip in italino del film e un nuovo poster.

Scott Bakula, Rob Lowe nel biopic Behind the Candelabra, Boyd Holbrook e Cheyenne Jackson in trattative

Aggiornamenti casting per Behind the Candelabra, biopic sul musicista Liberace diretto da Steven Soderbergh. Il cast già include Michael Douglas nei pannni di Liberace, Matt Damon come il suo amante Scott Thorson con l’aggiunta dei veterani Dan Aykroyd e Debbie Reynolds. Collider via The Playlist ora aggiunge alla lista Rob Lowe (Brothers & Sisters), Cheyenne Jackson (Glee) e Boyd Holbrook (Milk) con l’aggiunta via Variety di Scott Bakula (The Informant).

Magic Mike, 2 nuovi red band trailer

Collider via Digital Spy ha pubblicato un nuovo trailer e uno spot tv per il Magic Mike di Steven Soderbergh, un dramedy con spogliarellisti in parte ispirato ai tempi in cui l’attore Channing Tatum sbarcava il lunario come stripper maschile a Tampa in Florida. Dopo il salto trovate le due clip che ricordiamo consigliate ad un pubblico adulto.

Hugh Laurie in trattative per Robocop, Lindsay Lohan e Paul Deen in The Canyons, Debbie Reynolds in Behind the Candelabra, Justin Bartha in CBGB

Casting news via Collider, Variety, THR e Deadline per gli attori Hugh Laurie (Dr. House), Lindsay Lohan (Machete), Debbie Reynolds (In & Out), Justin Bartha (Una notte da leoni 2) e il porno-attore James Deen.

Hugh Laurie, celebre per il suo cinico e scorbutico medico televisivo Gregory House, è in trattative per interpretare il villain principale nel reboot Robocop di Jose Padilha. L’attore dovrebbe interpretare un freddo e sarcastico amministratore delegato della OmniCorp, una mega-corporation responsabile della creazione di Robocop. I dettagli al momento sono scarsi, ma sembra che il suo personaggio sarà molto simile a quello interpretato da Ronny Cox nell’originale del 1987 di Paul Verhoeven.