The Canyons: il trailer del film – scandalo con Lindsay Lohan e James Deen

Hot, torbido, drammatico. Reale. ‘Scandaloso’. Si parla molto di “The Canyons“, film che vanta la regia di Paul Schrader e, soprattutto, la sceneggiatura di Bret Easton Ellis. Coloro i quali hanno visto “American Psycho” nel leggere il nome di quest’ultimo sapranno già molto in merito al suo lavoro. “The Canyons”, che arriva nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 14 novembre è un film che sta facendo discutere molto, soprattutto per la presenza della coppia composta da Lindsay Lohan e dalla star del cinema porno James Deen, protagonisti di questo thriller indipendente.

lohan-the-canyons

Scary Movie 5, recensione in anteprima

 

“American do it betters”. La saga di “Scary Movie” continua con un nuovo episodio, nei cinema dal 18 aprile. Un film per ridere, che vanta un picchiatore professionista come special guest. Stiamo parlando di Mike Tyson, il cui nome va aggiungersi alla lista di attori presenti nel quinti capitolo. Attori, peraltro, di gran lusso: la rediviva Lindsay Lohan, Charlie Sheen e Ashley Tisdale, Terry Crews, Kate Walsh.

The Canyons, primo trailer del thriller con Lindsay Lohan e Gus Van Sant

Disponibile online un primo trailer per il thriller indipendente The Canyons del regista Paul Schrader interpretato dall’attrice Lindsay Lohan, la pornostar James Deen e il regista Gus Van Sant. La trama esplora i pericoli legato all’ossessione sessuale e all’ambizione di un gruppo di ventenni e un evento fortuito che influenzerà tutta la loro vita.

Lindsay Lohan in trattative per Scary Movie 5, Melissa Leo e Rick Yune nell’action-thriller Olympus has Fallen, J.K. Simmons e Kevin Dunn nel biopic Jobs

Casting news via Collider, Heat Vision e Movieweb per gli attori Lindsay Lohan (Machete), Melissa Leo (The Fighter), Rick Yune (Ninja Assassin), JK Simmons (Il Grinta), Kevin Dunn (Transformers 3), Elden Henson (Déjà Vu), Lenny Jacobson (in tv Nurse Jackie), Giles Matthey (in tv True Blood), Ahna O’Reilly (The Help) e Victor Rasuk (Che – L’argentino).

Hugh Laurie in trattative per Robocop, Lindsay Lohan e Paul Deen in The Canyons, Debbie Reynolds in Behind the Candelabra, Justin Bartha in CBGB

Casting news via Collider, Variety, THR e Deadline per gli attori Hugh Laurie (Dr. House), Lindsay Lohan (Machete), Debbie Reynolds (In & Out), Justin Bartha (Una notte da leoni 2) e il porno-attore James Deen.

Hugh Laurie, celebre per il suo cinico e scorbutico medico televisivo Gregory House, è in trattative per interpretare il villain principale nel reboot Robocop di Jose Padilha. L’attore dovrebbe interpretare un freddo e sarcastico amministratore delegato della OmniCorp, una mega-corporation responsabile della creazione di Robocop. I dettagli al momento sono scarsi, ma sembra che il suo personaggio sarà molto simile a quello interpretato da Ronny Cox nell’originale del 1987 di Paul Verhoeven.

L’amore porta fortuna, recensione

Raj Malhotra (Shahid Kapoor) da brillante studente di architettura ai tempi del colege ora si ritrova ad affrontare il mondo del lavoro che oltre a dimostrarsi irto di ostacoli, sembra proprio non vole dargli alcuna possibilità di trovare un impiego, dei clienti o dei progetti da realizzare, insomma qualunque cosa egli faccia o iniziativa intraprenda tutto finisce inesorabilmente per andare storto. Raj così si rivolge ad una zingara che gli conferma che la fortuna sembra proprio averlo abbandonato e gli consiglia di trovare un portafortuna oppure una persona baciata dalla fortuna che potrebbe cambiargli in positivo la vita. Il destino accolta l’istanza di Raj gli farà incontrare l’altruista Priya (Vidya Balan), sempre pronta ad aiutare il prossimo e impegnata nel tentativo di salvare un centro d’accoglienza.

Riley Keough in Magic Mike

Dopo una schiera di spogliarellisti e protagonisti maschili, Movieweb ci informa che il dramma indipendente Magic Mike ha la sua prima spogliarellista donna che sarà interpretata da Riley Keough che si è appena unita al cast. L’attrice ha battuto Lindsay Lohan per la parte di una spogliarellista piuttosto problematica che è anche la ragazza del personaggio di Alex Pettyfer.

Lindsay Lohan per John Gotti (di nuovo), Tom Cruise in un dramma politico, Paula Malcomson per The Hunger Games

Tom Cruise potrebbe essere il protagonista del nuovo film della Warner Bros. scritto da Dan Fogelman incentrato sulla storia di un politico che, dopo aver fatto della sua rettitudine la sua forza, commette il primo errore della sua vita, una relazione extraconiugale, e vede il suo mondo crollare a pezzi. Deciso a ripartire da zero, l’uomo si ritira nella sua vecchia casa per riflettere sul suo passato.

Lindsay Lohan, dopo aver abbandonato il film dedicato alla vita di John Gotti, ha deciso di rientrare a far parte del cast. Per lei, però, non ci sarebbe più il ruolo di Victoria Gotti, ma quello di Kim, la nuora del protagonista.

Lindsay Lohan e Marilyn Manson per Eyes of a dreamer, novità per Nobody Walks, The Great Gatsby e Zanbato, nuovo film di J.J. Abrams

Lindsay Lohan e Marilyn Manson potrebbero entrare a far parte del cast di Eyes of a dreamer, il biopic dedicato a Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, diretto da Tyler Shields: ai due sarebbero stati proposti il ruolo della protagonista femminile e quello dell’assassino della donna.

Rosemarie Dewitt, John Krasinski e Olivia Thirlby reciteranno insieme in Nobody Walks, il dramma indipendente di Ry Russo-Young, scritto da Lena Dunham, che racconta la storia di una famiglia di Los Angeles che ospita nella propria casa una diva che finirà per sconvolgere le loro esistenze.

Rufus Sewll in Abrahm Lincoln: Vampire Hunter, James McAvoy in Welcome to the Punch, novità per Gotti: Three Generation e The Dark Night Rises

Rufus Sewell reciterà in Abrahm Lincoln: Vampire Hunter, il fantasy horror in 2D e 3D diretto da Timur Bekmambetov: l’attore interpreterà il ruolo del vampiro Adam, nemesi del presidente Americano ammazzavampiri protagonista della storia.

James McAvoy è stato scritturato in Welcome to the Punch, la detective story inglese diretta da Eran Crewy, incentrata sul personaggio di Max Lewinsky (McAvoy), un detective inglese che rischia la vita quando la sua nemesi, il criminale Red Diesel, torna in circolazione.

Herbie-Il super maggiolino, recensione

Herbie è un maggiolino che negli anni ’60 e ’70 ha fatto furore sulle piste di diversi circuiti, ma il tempo passa anche per lui e tra un’ammaccatura e l’altra la sua carriera ha subito un repentino tracollo facendolo finire in un deposito di rottamazione dove presto subirà un triste destino.

A salvare l’ex-campione a quattro ruote la bella Maggie Peyton (Lindsay Lohan) che riceve dal padre corridore NASCAR come regalo di laurea proprio il maggiolino che lei e il suo amico e meccanico Kevin (Justin Long) avrebbero intenzione di demolire per trarne qualche pezzo di ricambio utile.

Naturalmente Herbie non ha alcuna intenzione di finire dalla padella nella brace e in men che non si dica farà capire ai due che sotto ruggine ed ammaccature c’è il cuore pulsante di un campione, che oltre a far riscoprire alla ragazza la sua innata passione per i circuiti regalerà prestigio e vittorie all’appannata scuderia di famiglia.