L’amore porta fortuna, recensione

di Pietro Ferraro 1

Raj Malhotra (Shahid Kapoor) da brillante studente di architettura ai tempi del colege ora si ritrova ad affrontare il mondo del lavoro che oltre a dimostrarsi irto di ostacoli, sembra proprio non vole dargli alcuna possibilità di trovare un impiego, dei clienti o dei progetti da realizzare, insomma qualunque cosa egli faccia o iniziativa intraprenda tutto finisce inesorabilmente per andare storto. Raj così si rivolge ad una zingara che gli conferma che la fortuna sembra proprio averlo abbandonato e gli consiglia di trovare un portafortuna oppure una persona baciata dalla fortuna che potrebbe cambiargli in positivo la vita. Il destino accolta l’istanza di Raj gli farà incontrare l’altruista Priya (Vidya Balan), sempre pronta ad aiutare il prossimo e impegnata nel tentativo di salvare un centro d’accoglienza.

Anche se in un primo momento i due non vanno d’accordo Raj si rende conto di aver finalmente trovato il suo portafortuna. Tra i due però ci saranno troppe cose non dette come il fatto che Raj affermi di voler aiutare a salvare il centro d’accoglienza quando in realtà sarà lui che progetterà il centro commerciale che dovrebbe sorgere al suo posto, così quando Priya scoprirà la verità ne resterà sconvolta, ma Raj non ha intenzione di lasciarsi sfuggire il suo portafortuna di cui nel frattempo si è innamorato.

Se la trama vi sembra familiare è perchè L’amore porta fortuna aka Kismat Konnection è il remake made in Bollywood della divertente comedy americana Baciati dalla sfortuna con Lindsay Lohan e Chis Pine. il film diretto da Aziz Mirza  ha un’intrigante presupposto all’insegna del superstizioso e un film originale ispirato, il che ha facilitato questa versione che si arricchisce di contenuti musicali e pur non svettando per coinvolgimento, fruisce comunque di una confezione piuttosto gradevole e una genuinità di fondo che ne fanno una simpatica e godibile comedy-romance.

Note di produzione: le musiche del film sono state affidate a Pritam e Sajid-Wajid.

1. Move Your Body Now-Shaan, Akriti Kakkar & Hard Kaur
2. Mere Naal Aaja Soniye-Sonu Nigam & Sunidhi Chauhan
3. Kahin Na Lage Mann-Mohit Chauhan & Shreya Ghoshal
4. Aye Paapi-Neeraj Shridhar
5. Bakhuda Tumhi Ho-Atif Aslam & Alka Yagnik
6. Bakhuda Tumhi Ho Remix-Atif Aslam & Alka Yagnik
7. Aye Paapi Remix-Neeraj Shridhar
8. Move Your Body Now Remix -Shaan, Adeel, Suhail Kaul, Hard Kaur & Akriti Kakkar
9. Kahin Na Lage Mann Remix-Mohit Chauhan & Shreya Ghoshal
10- Mere Naal Aaja Soniye Remix -Sonu Nigam & Sunidhi Chauhan

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>