Oscar 2011, domani inaugurazione ufficiale con Whoopi Goldberg

di Pietro Ferraro Commenta

Visto che siamo in dirittura d’arrivo ancora qualche aggiornamento sugli Oscar 2011 iniziando dall’inaugurazione ufficiale dell’ottantreesima edizione che avrà luogo domani, a tre giorni dalla notte della premiazione prevista per il prossimo 27 febbraio, con tanto di ideale taglio del nastro che vedrà impegnata l’attrice Whoopi Goldberg che di statuetta se ne è aggiudicata una nel ’90 come miglior attrice non protagonista per la spassosa medium Oda Mae Brown nel romance-sovrannaturale Ghost-Fantasma, oltre ad una candidatura da esordiente nel 1985  sotto l’egida di Spielberg nel drammatico Il colore viola.

Oltre alla Goldberg continuano ad essere annunciati i nomi di altre star che il 27 febbraio transiteranno sul palco del Kodak Theatre, tra di loro ci saranno Hilary Swank, l’attrice ha vinto due statuette come miglior attrice per Boys don’t cry (1999) e Million dollar baby (2004) e Josh Brolin, per lui una nomination agli Oscar 2008 come attore non protagonista nella biopic Milk.

Altro nuovo nominativo ufficiale rilasciato in queste ultime ore è quello dell’attore e comico inglese Russell Brand, al suo esordio sul palco degli Academy Awards in veste di presentatore, ma con un solido curriculum in patria come conduttore televisivo e radiofonico. Brand sta per uscire negli States con due pellicole, il remake Arthur e il fantastico Hop dove presta la voce ad una versione teenager del Coniglio Pasquale.

Concludiamo segnalandovi che ad una manciata di giorni dalla cerimonia ufficiale si delineano, nella corposa categoria di titoli in lizza quest’anno per il miglior film, due candidati che secondo gli ultimi pronostici si giocheranno la statuetta sul filo di lana, si tratta delle biografie The Social Network di David Fincher e Il discorso del re di Tom Hooper.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>