Giffoni Experience 2009, dodicesima giornata

di Pietro Ferraro 1

Ci sono sempre gli occhi seriosi della piccola Mercoledì dietro le intriganti fattezze dell’attrice Christina Ricci, che ieri ha scambiato quattro chiacchiere e si è prestata sorridente a fotografi e giornalisti intervenuti in massa al Giffoni Experience 2009: sono sempre affezionata al ruolo di Mercoledì della famiglia Addams– ricorda l’attrice- è stata l’esperienza più bella della mia vita e la ricordo sempre con gioia.

La Ricci è sempre stata attratta da ruoli estremi, fiabeschi e surreali, come la ragazza con il muso da maialino della fiaba Penelope o la sensuale ragazza borderline dell’indipendente Black Snake Moan. L’attrice parla della sua esperienza cinematografica, dei bei ricordi, del desiderio di diventare una regista, e del suo prossimo film, Born to be a star di Tom Bradley.

L’attrice spende anche qualche parola sul suo rapporto con lo show-biz: Hollywood a volte è frustrante, ma a me piace tutta l’industria del cinema e ne accetto anche i difetti. Giffoni è un posto meraviglioso, l’età di questi ragazzi è la migliore per imparare a fare il regista.

Dopo la bella Christina un’occhiata al ricco programma odierno, red carpet dedicato al cinema italiano, oggi Elio Germano, Laura Morante e due degli attori protagonisti dell’istant-movie Feisbum! il film, Alessandro Roja e Vinicio Marchioni.

In occasione dell’anteprima del sequel S. Darko che si terrà alle 21.00 presso l‘Arena Alberto Sordi, prevista in serata anche la proiezione del director’cut del cult di Richard Kelly Donnie Darko.

Oggi per le proiezioni in concorso, una serata dedicata ai cortometraggi e in mattinata la pellicola danese di Alice De Champfleury, Sun Shine, seguita da CherryBomb dell’ inglese Glenn Leyburn, entrambe per la categoria +16, mentre per la categoria +13, nel pomeriggio, il film americano When God left his shoes di Salvatore Stabile.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>