Festival del Film Italiano di Villerupt, in Francia si omaggia il cinema italiano

di Pietro Ferraro Commenta

 Dal 30 ottobre al 15 novembre, la cittadina francese di Villerupt, comune situato nella suggestiva Lorena, ospiterà la trentaduesima edizione del Festival del Film Italiano,  prestigiosa rassegna cinematografica dedicata in toto allle più recenti produzioni italiane.

Ad aprire la manifestazione una serata speciale dedicata al d0cumentario Di madre in figlia di Andrea Zambelli, prodotto da Davide Ferrario il film racconta storia ed esibizoni del coro delle mondine di Novi, formato da venti vitali ottantenni. in gioventù mondine nelle risaie italiane.

Per lo spazio dedicato alle retrospettive quest’anno la musica sarà il tema portante dell’omaggio I cineasti italiani e la musica, 25 film che raccontano cinema e teatro in note, tra le pellicole proiettate versioni cinematografiche de L’Otello e La Traviata.

Il festival oltre a presentare prestigiose anteprime nazionali come Il divo di Paolo Sorrentino e Il papà di Giovanna di Pupi Avati, permetterà agli  spettatori francesi di godersi il meglio della più recente produzione italiana, tra le 23 pellicole in competizione segnaliamo i recenti Videocracy, Tris di donne e abiti nuziali e Vincere, mentre nella sezione Panorama tra gli altri La siciliana ribelle e Sbirri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>