Edward Zwick: dalla parte degli eroi

di Pietro Ferraro 6

Edward Zwick, cineasta classe 1952, nasce a Chicago e studia ad Harvard dove negli anni ’70 si laurea in letteratura, ma la sua carriera sembra indirizzarsi da subito verso il mondo dello spettacolo. Scrive per le riviste Rolling stone e The new republic, per poi trasferirsi in Europa per studiare teatro sperimentale.

A Parigi durante gli studi incontra Woody Allen che lo inizia alla regia utilizzandolo come suo assistente per il film Amore e guerra (1975). L’esperienza segna profondamente Zwick che appena tornato in patria si iscrive ai corsi di regia dell’American Film Institute.

L’esordio sul grande schermo è con la commedia A proposito della notte scorsa (1979), a cui faranno seguito sette episodi dellla serie tv Thirtysomething (1987-1989), seguiranno varie produzioni e lavori televisivi fino al grande successo, nel 1989, con Glory-uomini di gloria, un Oscar per il protagonista Denzel Washington ed il lancio internazionale come regista di Zwick.

Il 1992 è l’anno di Fuga per un sogno, un Thelma & Louise molto più easy, ma con due protagoniste che funzionano a dovere, seguirà l’epopea romantica di Vento di passioni (1994) un grande cast per un racconto che stupisce per l’efficacia narrativa ed un Anthony Hopkins in stato di grazia, e il drammatico Il coraggio della verità (1996), cronaca della guerra e delle sue contraddizioni.

Nel 1998 è la volta del Thriller politico Attacco al potere, funesto lo script che anticipa in parte gli accadimenti dell’11 Settembre, questo discreto successo sarà seguito da l’epopea del soldato Tom Cruise in cerca di redenzione nel paese del Sol levante nell’avventuroso kolossal storico L’ultimo samurai (2003), grandi spazi per grandi interpretazioni, Zwick fa centro.

Il 2006 è l’anno del riuscito Blood diamond, stavolta è l’Africa a far da cornice ad un solido dramma che miscela i classici hollywoodiani con la denuncia sociale, cast stellare per un successo annunciato.

il 23 Gennaio 2009 arriva nelle sale italiane l’ultimo lavoro del regista, Defiance-i giorni del coraggio, Zwick dirige il nuovo Bond, Daniel Craig, in un dramma bellico basato su fatti realmente accaduti e ambientato durante la seconda guerra mondiale. L’epopea di tre fratelli che si uniscono per formare una forza di resistenza e combattere l’invasione nazista,

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>