Denzel Washington alla regia con il film Barriere

Uscirà il 23 febbraio 2017 “Barriere”, il nuovo film di Denzel Washington basato sull’opera teatrale di August Wilson “Fences”  vincitrice del premio Pulizer per la drammaturgia.

Ethan Hawke e Denzel Washington nel remake de I Magnifici Sette

Ormai sono passati davvero tanti anni da quando abbiamo visto insieme Ethan Hawke e Denzel Washington nel film “Training Day” di Antoine Fuqua. Nonostante tutto questo tempo che è trascorso, era il 2001, potremo rivedere il duo, anzi il trio, di nuovo insieme.

The Equalizer – Il Vendicatore: dal 9 ottobre al cinema

Ormai tutti i fan del grandissimo Denzel Washington non stanno più nella pelle e non vedono l’ora di andare al cinema per vedere “The Equalizer – Il Vendicatore” di Antoine Fuqua.

the-equalizer-il-vendicatore-locandina

Ebbene l’attesa è finita perché giovedì 9 ottobre il film sarà nelle sale italiane per raccontare la vicenda di McCall, basata sull’omonima serie televisiva creata da Michael Sloan e Richard Lindheim

I 5 migliori biopic del cinema

Approfittando della prossima uscita del film di Abel Ferrara sul personaggio di Pier Paolo Pasolini, proviamo a fare una classifica dei 5 film che raccontano la vita di personaggi realmente esistiti, le loro vicissitudini, le loro gioie e dolori, vite fonti d’ispirazione per moltissimi registi, che hanno visto, nella realtà, un potenziale “mirabolante” che supera la fantasia.

Cani sciolti al cinema dal 24 ottobre: poster, foto e clip in italiano

Arriva finalmente la tanto attesa anticipazione: la prima clip ufficiale in lingua italiana del film “Cani Sciolti”, un action movie che vanta la regia di Baltasar Kormákur, e che vanta in particolar modo un ottimo cast composto da Denzel Washington e Mark Wahlberg. “Cani sciolti” arriverà nelle sale cinematografiche del nostro Paese il prossimo giovedì 24 ottobre 2013.

5682_TPT_00023R_1024x768

Classifica dei 10 attori più pagati di Hollywood

La rivista Forbes ha pubblicato per il 2013 il suo elenco degli attori più pagati di Hollywood. In prima posizione svetta Robert Downey Jr., in virtù dell’interpretazione di Tony Stark, indiscusso mattatore tanto in “Iron Man 3” quanto in “The Avengers”.

Robert Downey Jr

Cani sciolti al cinema dal 14 agosto: il trailer

Un cast stellare per un film esplosivo. E’ finalmente disponibile il trailer italiano ufficiale di “Cani Sciolti”. Si tratta di un film d’azione diretto da Baltasar Kormákur, che vanta nel cast due grandi attori protagonisti: Denzel Washington e Mark Wahlberg. “Cani sciolti” sarà nelle sale italiane dal prossimo 14 agosto.

5682_TPT_00023R_1024x768

Flight, la recensione in anteprima

Robert Zemeckis? Da quanto tempo non vedevo il suo nome in tabellone! Fa ancora film?”. Si, fa ancora film, grandi film. Non gli sono bastati i successi del calibro di “Ritorno al futuro”, “Forrest Gump” e “Cast Away”. Si, è vero, gli sono serviti 13 anni per tornare al cinema. Ma nel frattempo non è stato con le mani legate. Ha realizzato tre motion capture.

E poi, diciamocela tutta. Il genio non segue tempi stabiliti dallo show business. Il genio si sveglia e crea la sua vita senza perdere mai di vista il beneficio delle sue azioni su quella altrui. Ma è il genio che stabilisce quando uscire e manifestarsi. Nel caso di Zemeckis, è sempre stato lui a scegliere quando (e come) uscire sui manifesti.

Gli aerei e la solitudine

Una cosa è certa: il signor Robert Zemeckis ha un grosso senso della circolarità. Tredici anni fa, il suo “Cast Away” si è chiuso con l’immagine di un uomo che respira la sua solitudine, locato su un’isola deserta dopo un incidente aereo spaventoso. Oggi, Zemeckis riparte proprio da un incidente aereo. Il protagonista di questo ritorno è un certo Denzel Washington, solo anche lui.

Questa volta, insomma, per Zemeckis è un ritorno al passato. Ha scelto di narrare la storia di un pilota d’aerei che deve scontare una pena molto pesante: fare i conti con sé stesso. Quale miglior appiglio per tornare a realizzare film con personaggi in carne ed ossa dopo il periodo ‘sperimentale’?

“Flight” è così, in fondo. Un lungo viaggio nell’animo umano sulla tratta che porta dal peccato alla redenzione. E il protagonista di “Flight”, Whip Whitaker, deve condurre la sua vita verso un approdo sicuro. Per farlo, però, dovrà salvare diverse vite, che possiamo immaginare come pezzi di un puzzle che rimarrà per sempre incompleto.

Denzel Washington ha molto in comune con i precedenti protagonisti delle riprese di Zemeckis. Una malinconia negli occhi che il suo Whip Whitaker condivide con Forrest Gump, ad esempio. E in più beve, come Eddie Valiant, il detective di “Roger Rabbit” (altro capolavoro del Nostro).

Vedete? Tutto torna, soprattutto quando ti chiami Robert Zemeckis.

Whip, dunque è un pilota. Ma è anche un marito, un padre e un alcolizzato. Ha tutte le carte in regola, insomma, per diventare un eroe. Un eroe come Forrest Gump che trapassa sotto i suoi piedi i due estremi dell’America con la velocità di una spada? Si, se volete. Per noi, però, Whip è un eroe a 30.000 piedi d’altezza. L’eroe che salva tanta gente da uno schianto. Un po’ per caso, un po’ perché il Karma fortunatamente è sempre lucido.

Il giudizio del CineManiaco

Per la sesta volta Denzel Washington è in nomination per gli Oscar. Meritata. Denzel è un numero uno. Zemeckis lo è ancora. “Flight” è un volo verso la libertà dell’anima. Raggiungerla vuol dire bersi i compromessi prima di annegare nel bicchiere più grande che esiste: il mare. Immaginatevi, dunque, di assistere a una corsa contro il destino, come quella di Forrest Gump, dove le scelte si prendono da sbronzi e le vite da salvare sono in carne ed ossa (non più come in Roger Rabbit). Questo è altro, in “Flight”, solo per i più temerari.
Voto: 9

Scheda del film

USCITA CINEMA: 31/01/2012
GENERE: Azione/Thriller
REGIA: Robert Zemeckis,
SCENEGGIATURA: John Gatins
CAST: Denzel Washington, Kelly Reilly, John Goodman, Don Cheadle, Nadine Velazquez

Trailer

“Flight” da oggi al cinema: nuove clip italiano

Si presenta come il film più provocatorio dell’anno. Esce in un week-end nelle sale cinematografiche che abbiamo ribattezzato come il week-end degli eroi.

“Specializzato in reati colposi”

E di eroi, in “Flight”, ce ne sono tanti. Uno in particolare. Porta il nome di Denzel Washington e fa il pilota di aereo così bene, che a Hollywood hanno deciso di candidarlo nella categoria Miglior attore protagonista agli Oscar 2013.

“Quale Dio farebbe questo?”

“Flight”, che rappresenta il ritorno al cinema d’azione di Robert Zemeckis, è un film in cui il pilota Whip Whitaker, interpretato da Denzel Washington dovrà salvare molte vite, compresa la sua.

“Discesa non controllata”

La sua esperienza lo aiuterà, ma nel frattempo le indagini sulla caduta dell’aereo accerteranno scottanti retroscena sui quali ci sarà da riflettere.

Alla scoperta di “Flight”, un film destinato a volare alto

Ci sono dei film destinati ad avere successo. Succede quando per farli si riuniscono alcuni tra i migliori uomini in circolazione. Ci sono film che, oltretutto, rappresentano una novità assoluta nonostante l’era post-moderna abbia già prodotto tutto è il contrario di tutto.

La domanda, a questo punto, è: in quale tra queste due categorie possiamo inserire “Flight“. La risposta è: in entrambe.

Coppia da Oscar

Il motivo? Immaginatevi per un attimo una coppia inedita d’assi, e per assi intendiamo due Premi Oscar, pescare nel mazzo delle emozioni per la prima volta: gli assi si chiamano Denzel Washington e Robert Zemeckis. Il tavolo da gioco è insidioso, perché i due si misureranno in un Thriller, dopo aver dimostrato già tutto nella loro carriera.

Il regista e produttore, peraltro, fa ritorno al cinema dopo anni di assenza. La curiosità, spesso, è dettata dal silenzio prolungato. Zemeckis può esserne la prova del nove, visto il suo incredibile talento.

Prodotto da Paramount Pictures, è la storia del Comandante Whitaker, un pilota di linea molto esperto che, successivamente ad un incidente aereo, riesce a fare un atterraggio di fortuna e a salvare quasi tutti i passeggeri del velivolo. Whip verrà considerato alla stregua di un eroe, ma col tempo si verranno a sapere alcune cose che lasceranno adito a dubbi e perplessità.

Tutti si interrogheranno su cosa è successo davvero su quell’aereo.

Naturalmente, il ruolo del comandante “eroe” è affidato a Denzel Washington. A dirigere il Premio Oscar, come detto, è un altro Premio Oscar, un cavallo di ritorno.

Il ritorno di Zemeckis

Per Robert Zemeckis, regista di quelli che hanno anticipato l’avanguardia, la tecnologia e gli effetti speciali e visivi del cinema rappresentano da sempre una sfida.

“Flight” rappresenta il suo ritorno al cinema live-action. Un’occasione nuova per innovare, rituffandosi sul sentiero delle pellicole emotive, che hanno storie avvolte nel mistero.

Zemeckis si è detto catturato dalla complessità dei personaggi, delle sfumature che li colorano, del loro essere ‘normali’ e ‘dannati’. Questo è il motore di “Flight” e tutti aspettano di vedere come lui è stato capace di metterlo in moto, per far si che questo film voli alto.

Nomination Oscar 2013: dalle 14.30 diretta live

 

Alle 14.30 di oggi (ora italiana, a Los Angeles saranno le cinque e trenta del mattino), l’Academy annuncerà in diretta dal  Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles i candidati agli Oscar per il 2013. Per la prima volta dal 1972, quest’anno i presentatori delle Nomination saranno due. Il primo host in co-abitazione della storia sarà affidato a  Seth MacFarlane e Emma Stone. MacFarlane (regista di Ted e autore dei Griffin) sarà peraltro il presentatore dell’attesissima cerimonia di premiazione che si terrà il 24 febbraio 2013 al Dolby Theater di Hollywood.

Noi del Cinemaniaco seguiremo per voi l’esito di questa importante giornata, che terrà col fiato sospeso tutto il modo, appassionati di cinema e non.

I favoriti sono tanti. Si va da Lincoln (per la regia di Steven Spielberg) a Les Miserables, da Django Unchained a The Master, passando per Silver Linings Playbook, Vita di Pi, Lo Hobbit, fino ad arrivare ad Amour (papabile concorrente europeo in gara).

Di conseguenza, gli attori che ambiscono a ricevere il premio sono altrettanto numerosi: Daniel Day-Lewis (Lincoln), Hugh Jackman (Les Misérables), Denzel Washington (Flight) sono tra i favoriti. Senza contare che tra gli attori non protagonisti figurano Robert De Niro e Leonardo Di Caprio, sicuramente non i due ultimi arrivati.

Tra le attrici, sono in tante a sperarci. L’ultimo anno ha portato grandi film, con grandi protagoniste. Parliamo di Jennifer Lawrence, Jessica Chastain, Marion Cotillard e Naomi Watts.

In lizza ci sono anche Skyfall e Il Cavaliere Oscuro – il Ritorno, in attesa di ricevere candidature importanti, trattandosi di due pellicole che evadono dalla dimensione ‘Blockbuster’ per consolidarsi come storia recente del cinema.

Manca dunque veramente poco e poi il vero viaggio verso la conquista delle statuette potrà iniziare.

L’Italia, forse, seguirà senza particolare trasporto le nomination per via dell’assenza di rappresentanti provenienti dalla nostra Nazione, dopo il rifiuto dei fratelli Taviani.

Flight, due clip e 25 immagini con Denzel Washington

Disponibili online due nuove clip e 25 immagini tratte dal dramma Flight. Protagonista Denzel Washington nei panni di un pilota di linea con problemi di dipendenza da alcol e droghe che diventa un eroe quando riesce a portare a terra un aereo che ha subito un malfunzionamento in volo, evitando così un disastro, ma dopo la gloria arriveranno i sospetti su chi sia veramente responsabile dell’incidente.

Flight, nuovo spot tv esteso del dramma con Denzel Washington

Disponibile online un nuovo spot tv esteso da 90 secondi per Flight, il drammatico diretto da Robert Zemeckis. Denzel Washington interpreta un pilota di linea commerciale che diventa un eroe dopo aver salvato i passeggeri di un volo in avaria, ma in seguito si scoprirà che l’uomo era alla guida del velivolo sotto l’effetto di alcol.