B-cult,L’esperimento del dottor K

di Redazione Commenta

Oggi per i B-cult vi proponiamo L’esperimento del dottor K, un piccolo gioiello ann’50 che miscela sci-fi, horror e un pizzico di beast-movie, in un intrigante e suggestivo mix che ancora oggi, nonostante gli anni e qualche piccola ingenuità regala ancora qualche delizioso brivido d’epoca.

Memorabile la testa insettoide dello scienziato Andrè Delambre/David Hadison in procinto di scoprire i segreti, e gli agghiaccianti effetti collaterali del teletrasporto, mito tecnologico che qualche anno dopo farà la sua comparsa anche nel serial cult Star Trek.

Dopo un incipit in cui la moglie Helen Delambre/Patricia Owens, racconta come ha ucciso il marito schiacciandogli la testa sotto una pressa industriale, confessando alle autorità di aver agito dietro sua esplicita richiesta, vedremo come durante un esperimento di teletrasporto il DNA dello scienziato si sia accidentalmente fuso con quello di un mosca, trasformando Delambre in un mostro. La donna creduta folle verrà accusata di omicidio, ma l’agghiacciante verità verrà presto alla luce.

L’esperimento del dottor K, oltre ad un efficace make-up, sfoggia nel cast il grande Vincent Price, una vera sicurezza per il genere. Il film ebbe un notevole riscontro al botteghino e oltre a figliare due sequel, venne rivisitato ventisette anni dopo da David Cronenberg che ne fece un inquietante remake anni ’80 con effetti speciali memorabili ad opera di Chris Walas, che valsero al film un Oscar per il miglior trucco.

Da rivalutare perchè: imperdibile occasione di riassaporare suggestioni sci-fi di un periodo d’oro per il genere, e poi c’è Vincent Price.

TRILOGIA ORIGINALE:

L’ESPERIMENTO DEL DOTTOR K/THE FLY di Kurt Neumann (1958)

LA VENDETTA DEL DOTTOR K/RETURN OF THE FLY di Edward Bernds (1959)

LA MALEDIZIONE DELLA MOSCA/CURSE OF THE FLY di Don Sharps (1965)

MODERNI REMAKE E RELATIVI SEQUEL:

LA MOSCA/THE FLY di David Cronenberg (1986)

LA MOSCA II/THE FLY II di Chris Walas (1989)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>