Transformers 4, Michael Bay dice che non sarà un reboot

di Pietro Ferraro Commenta

Il regista Michael Bay, terminate le riprese della sua black-comedy da 20 milioni di dollari Pain and Gain si sta ora concentrando sul quarto capitolo della saga dei Transformers. Sino ad ora sappiamo che Transformers 4 non sarà caratterizzato dal cast dei precedenti tre film, ci saranno riprogettazioni per alcuni dei robot, è previsto in uscita per l’estate del 2014 ed è stato descritto come una sorta di riavvio del franchise.

Ora che Bay è passato a tempo pieno alla fase di sviluppo del sequel ha rilasciato alcune dichiarazioni, tra queste il regista ha tenuto a chiarire che il film non è un reboot. A seguire via Collider uno stralcio dell’intervista rilasciata da Bay al sito Hero Complex:

Non è un reboot, che è forse la parola sbagliata. Non voglio dire riavvio perché allora la gente penserà che stiamo facendo uno Spider-Man e ripartiremo dall’inizio. Non è nulla di tutto ciò. Stiamo prendendo la storia che avete visto, la storia che abbiamo già raccontato in tre film e la stiamo portando in una nuova direzione, ma terremo quei tre film come punto di riferimento. Ho incontrato lo sceneggiatore prima di andare a girare Pain and Gain e abbiamo parlato di un sacco di idee. Le Abbiamo lasciate cuocere per un po’. Nel frattempo abbiamo elaborato altre cose e ora ci incontriamo di nuovo la prossima settimana per vedere quello che abbiamo ottenuto e per verificare se hanno preso corpo.

Abbiamo precedentemente riportato che Ehren Kruger, che ha co-sceneggiato Transformers: La vendetta del caduto e scritto in solitaria Transformers: Dark of the Moon avrebbe scritto anche Transformers 4 quindi si presume che sia lui lo scrittore di cui Bay sta parlando.

Quando è stato chiesto a Bay se la storia del film potrebbe comportare una partenza dalla Terra, Bay è sembrato entusiasta all’idea di passare più tempo nello spazio:

Penso di sì, sì, un po’. Potrebbe essere la strada giusta da percorrere, non è vero? Voglio andare un po’ fuori, ma non voglio andare oltre la fantascienza. Ho ancora voglia di tenerlo a terra. Questo è ciò che funziona in questi film, questo è ciò che li rende accessibili.

Bay ha aggiunto che Transformers 4 avrà un budget inferiore ai primi tre film (Transformers 3 è costato 195 milioni di dollari incassandone oltre 1 miliardo):

Il nostro mandato è quello di tagliare circa 30 milioni di dollari.

Il regista ha ribadito che questo sarà il suo ultimo film della saga, ricordiamo che l’aveva detto anche per il precedente e che ha intenzione di stabilire alcune linee guida per il franchise che chi lo sostituirà in futuro dovrà seguire. Transformers 4 è previsto nei cinema per il 27 giugno 2014.

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>