Tom Cruise nel remake de I magnifici sette, James McAvoy in The Disappearance of Eleanor Rigby, Abigail Breslin in Final Girl, Paul Dano in Twelve Years a Slave

di Pietro Ferraro Commenta

Casting news via Collider, Variety e Deadline per gli attori Tom Cruise (Mission Impossible – Protocollo Fantasma), James McAvoy (X-Men: L’inizio), Abigail Breslin (Benvenuti a Zombieland) e Paul Dano (Cowboys and Aliens).

Tom Cruise sarà protagonista del remake de I magnifici sette, western diretto da John Sturges nel 1960. Il progetto è in sviluppo presso la MGM. L’originale era già un remake basato sul classico I sette samurai di Akira Kurosawa e sfoggiava un cast stellare che all’epoca includeva Yul Brynner, Steve McQueen, Charles Bronson, James Coburn, Robert Vaughn, Brad Dexter, Horst Bucholz ed Eli Wallach. La trama narrava di una banda di pistoleri americani assunti da contadini messicani oppressi per difendere le loro case dai banditi.

James McAvoy ha firmato per recitare al fianco di Jessica Chastain in The Disappearance of Eleanor Rigby. Si tratta di una storia divisa in due film che esplorano la vita di una coppia sposata a New York vista da due prospettive diverse. La prospettiva del marito (McAvoy) sarà raccontata in The Disappearance of Eleanor Rigby: Him, mentre la storia della moglie (Chastain) in The Disappearance of Eleanor Rigby: Her. Questo progetto sarà l’esordio su grande schermo dedl regista Ned Benson.

Abigail Breslin sarà protagonista di Final Girl, un thriller diretto dall’esordiente Tyler Shields. La fonte riporta che l’attrice interpreterà la vittima di un gruppo di adolescenti selvaggi che la scelgono come parte della loro iniziazione finale. Sfortunatamente per loro hanno scelto la ragazza sbagliata. La sceneggiatura di Adam Prince è basata su una storia di Steve Scarlata, Alejandro Seri e Johnny Silver.

Paul Dano si unirà al cast del dramma Twelve Years a Slave, un biopic di Steve McQueen sui dodici anni di un uomo di colore vissuti da schiavo. Il cast già include Michael Fassbender, Chiwetel Ejiofor, Adepero Oduye e Brad Pitt. Il film è incentrato su un uomo di colore (Ejiofor) attirato con la promessa di un lavoro per essere invece drogato, rapito e costretto a lavorare come schiavo in una piantagione di cotone in Louisiana. Dano sarà uno dei crudeli proprietari di schiavi.  Twelve Years a Slave si basa sull’omonimo romanzo autobiografico di Solomon Northup pubblicato originariamente nel 1853.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>