The Horror Zone, speciale Halloween

di Pietro Ferraro 5

Oggi ci avviamo sul nostalgico viale dei ricordi tra zucche intagliate, maratone horror e dolcetti di Halloween, la notte delle streghe di carpenteriana memoria è ormai alle porte, i pargoli sfidano la paura travestiti da mostri e deformi folletti, le abitazioni si popolano di scheletriche apparizioni e anche da noi una delle tradizioni americane più suggestive si fa largo tra feste a tema, travestimenti e maratone horror.

Per chi come il sottoscritto ha vissuto Halloween sin da ragazzino attraverso le puntate speciali dedicate alla festività dai serial tv americani, le incursioni notturne in compagnia dello Zio Tibia, gli horror e le suggestioni fiabesche di Ichabod Crane e il suo cavaliere senza testa, sa come Halloween sia fascinosa.

Quindi per chi non ha in programma il modaiolo party in discoteca o qualche festa in maschera, qui di seguito vi diamo qualche titolo con cui organizzare un bella maratona horror ingurgitando tonnellate di dolcetti e popcorn alla luce soffusa dell’immancabile zucca con ghigno d’ordinanza.

HALLOWEEN -LA NOTTE DELLE STREGHE (immancabile con l’inquietante tema musicale ottimo score per inaugurare la serata e creare l’atmosfera giusta)

HALLOWEEN 3-IL SIGNORE DELLA NOTTE (Maschere di Halloween che uccidono, uno spot ed uno jingle irresistibili, perfetta per accompagnare stuzzichini salati e un bel bibitone di origine sconosciuta rigorosamente rossastro)

IL MISTERO DI SLEEPY HOLLOW (Burton e Halloween un connubio perfetto, zucche, foreste incantate e cavalieri decapitati per proseguire la visione con un occhio di riguardo per la tradizione).

AMMAZZAVAMPIRI (un classico)

L’UOMO LUPO (intervallo all’insegna del memorabilia, consigliamo questo classico Universal)

Ed ora qualche titolo riservato ai palati forti, per iniziare consiglierei un bell’ESORCISTA in versione integrale, seguito da un EVIL DEAD d’annata, ma se amate qualcosa di altrettanto coinvolgente, ma più soft, direi che POLTERGEIST di Tobe Hooper fa sicuramente al caso vostro.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>