Loro, il nuovo film di Paolo Sorrentino: Toni Servillo è Berlusconi

Loro è il titolo del nuovo progetto cinematografico di Paolo Sorrentino, regista e sceneggiatore premio Oscar per La Grande Bellezza, che avrà come protagonista l’attore Toni Servillo nei panni di Silvio Berlusconi, è stato acquisito da Focus Features per essere distribuito da Universal Pictures Italy per il mercato italiano.

Boxtrolls: il trailer del film d’animazione da ottobre al cinema

Questo ottobre, per l’esattezza il 2 ottobre 2014, uscirà nelle sale uno dei film d’animazione più attesi per questa chiusura dell’anno. Stiamo parlando di “Boxtrolls – Le scatole magiche”, film Universal, cui hanno lavorato gli animatori dello studio LAIKA e che sta già facendo parlare di sé per i suoi bellissimi effetti visivi.

Da Dracula a Frankenstein: il ritorno dei mostri dei classici Universal

Negli ultimi anni la Universal si è distinta in modo particolare per alcuni film quali la saga di “Fast and Furious”, “Cattivissimo Me”, “Bourne”, “Jurassic Park”. Ma l’eredità più duratura degli studios è sicuramente rappresentata dalla biblioteca di film sui mostri, quei film di mostri che comprendono grandi classici come “Frankenstein”, “Dracula”, “L’Uomo Lupo”, “Il mostro della laguna nera”, “L’uomo invisibile”, “La moglie di Frankenstein” e “La mummia”.

La Sony prepara un altro film su Dracula

The Raven, il cortometraggio sci-fi acquistato dalla Universal

Proprio oggi vi abbiamo dato la notizia che il regista peruviano Ricardo de Montreuil è in lizza per dirigere il reboot Zorro Reborn, una rivisitazione targata Universal del celebre eroe mascherato che diventa un vigilante in cerca vendetta, sullo sfondo di un cupo e futuristico scenario post-apocalittico. Dopo il salto vi proponiamo il cortometraggio fantascientifico The Raven di De Montreuil, un vero gioiello che ha spinto la Universal prima ad opzionare il corto e in seguito a candidare il regista alla regia del suo reboot. Dopo il salto trovate il corto, una clip con un dietro le quinte e una galleria fotografica.

Man of Tai Chi, La Universal distribuirà il film di Keanu Reeves

Lo scorso aprile è stato annunciato che Keanu Reeves aveva pianificato di debuttare alla regia con il film di arti marziali Man of Tai Chi. Da allora Reeves è entrato in trattative con la Village Roadshow Asia e la China Film Group per distribuire il film. Ora Collider ci informa che Reeves ha finalmente concluso le trattative che vedono coinvolte Universal, Wanda media e appunto Village Roadshow e China Film Group.

La Universal prepara un nuovo Scarface

Deadline ci informa che una terza versione di Scarface è in cantiere, la Universal sta attualmente sviluppando una nuova versione di uno dei classici di sempre del gangster-movie. La prima versione è stata quella di Howard Hughes datata 1932 che si basava sulla vita di Al Capone, Brian De Palma nel 1983 ne fece una strepitosa rivisitazione con Al Pacino nei panni di un ambizioso immigrato cubano che conquista il mercato della cocaina nella Miami degli anni ’80 ed ora la Universal sta preparando un terzo film.

Ann Peacock scriverà la nuova Cenerentola Universal?

Variety ci informa che la Universal per la sua Cenerentola reimmaginata, che sarà diretta dall’esordiente Bruno Aveillan, è in trattative con la sceneggiatrice Ann Peacock, trattative che sarebbero nelle fasi finali. La Peacock dovrebbe riscrivere una rivisitazione della fiaba ancora senza titolo basata su un precedente progetto di Michael Dougherty

Monopoly, Ridley Scott: trovati gli sceneggiatori

Heat Vision riporta che l’adattamento della Universal basato sul gioco da tavolo Monopoly è ancora in piedi, ci sarebbe sempre Ridley Scott coinvolto nello sviluppo e adesso sono stati ingaggiati anche gli sceneggiatori Scott Alexander e Larry Karaszewski (Larry Flynt-Oltre lo scandalo) per una prima stesura dello script. Non si sa ancore se ​​i due useranno come punto di riferimento la stramba trama che Scott aveva accennato durante un’intervista oltre due anni fa e che trovate subito dopo il salto.

La Universal abbandona il progetto Ouija

L’anno scorso la Universal ha iniziato lo sviluppo di un film basato sulle famigerate tavole Ouija. Il progetto originariamente aveva visto come potenziale regista Pierre Morel che poi ha abbandonato lo scorso novembre per passare il testimone a McG. Per quanto riguarda lo script, una prima bozza della sceneggiatura era stata realizzata da Adam Horowitz ed Edward Kitsis (Tron: Legacy), seguita da una seconda firmata da Evan Spiliotopoulos e Simon Kinberg.

Justin Lin regista per The Leading Man

THR riporta che il contratto biennale che il regista Justin Lin ha firmato con la Universal oltre che a vederlo regista per Fast and Furious 6 e per il cinemanga Lone Wolf and Cub, lo vedrà anche al timone dello spy-action The Leading Man e di un progetto ancora senza titolo che racconta di un battaglione americano giapponese della seconda guerra mondiale diventato l’unità più decorata nella storia americana.

Justin Lin adatterà il manga Lone Wolf and Cub

Beyond Hollywood ci informa che in base all’accordo biennale firmato con la Universal il regista Justin Lin oltre ad un quinto capitolo di Fast and Furious e al progetto legato al frnachise Terminator, si occuperà anche di adattare in un live-action il manga Lone Wolf and Cub creato dallo scrittore Kazuo Koike e dal disegnatore Goseki Kojima e su cui sono stati basati diversi film, serie tv e un videogame.

La Universal abbandona Cluedo e Monopoli

Deadline ci informa che le reazioni ben poco entusiaste al trailer di Battleship, solo uno dei primi giochi da tavolo che stanno per trasformarsi in film, abbia fatto desistere la Universal Pictures che ricordiamo ha un contratto con la Hasbro, dal proseguire con altri progetti simili messi in cantiere, tra questi il Cluedo diretto da Gore Verbinski, il Monopoli che vedeva in ballo Ridley Scott e il fantasy Magic: The Gathering basato sull’omonimo gioco di carte collezionabili.

Cary Fukunaga dirigerà Spaceless

Heat Vision ci informa che Cary Fukunaga, regista del recente Jane Eyre, ha chiuso un accordo per dirigere il film di fantascienza Spaceless prodotto dalla Universal. La trama è incentrata su un assassino che si risveglia perso nello spazio profondo in una tuta spaziale dotata di un computer progettato per parlargli fino a che la riserva d’aria non sarà terminata. L’uomo dovrà scoprire il come e il perchè si trova in questa circostanza, il che includerà il mettere in discussione la realtà che lo circonda, prendendo in considerazione anche la possibilità che in realtà il suo corpo non stia fluttuando senza meta nello spazio, ma bensì si trovi in un ambiente creato artificialmente.