Sigourney Weaver compie 70 anni. Quarantanni fa usciva Alien

Sigourney Weaver compie 70 anni e rimane una delle star di Hollywood, con tutta la sua bellezza e bravura. Sembra ieri, ma quarantanni fa usciva nelle sale Alien, un film cult che diede la fama all’attrice, che poi recitò in altri film famosissimi, a partire da Avatar, Gorilla nella Nebbia e Una donna in carriera.

Sigourney Weaver
Sigourney Weaver oggi

Una donna forte, che ha segnato la storia del cinema, nata in una famiglia che è sempre stata protagonista tra le telecamere. La mamma era un’attrice e il papà addirittura l’ex presidente della NBC. Con una famiglia simile, la bellissima Susan (poi Sigourney Weaver) non poteva che frequentare questo mondo, laureandosi comunque in Letteratura Inglese a Stanford, prima di prendere il Masters of Fine Arts all’università di Yale.

Altissima già in tenera età, con una bellezza senza tempo, la Weaver esordì a teatro nel 1974, per poi recitare quasi subito in una piccolissima parte nel film Io e Annie di Woody Allen (1977). Due anni dopo arriva il grande salto con Alien, nella parte del tenente Ellen Ripley, che le vale la nomination per l’Oscar.

Alien e la carriera della Weaver

La Weaver deve moltissimo ad Alien, ed al ruolo che doveva essere di un uomo, prima che Ridley Scott cambiasse idea e decise che l’unica superstite doveva essere una sconosciuta donna. Nonostante la recitazione nei sequel di Alien, la Weaver è talmente brava da non legarsi al personaggio, e recitare benissimo in altri film, e con altri registi, tanto da vincere due Golden Globe e un BAFTA.

Si distinse in ruoli drammatici, in film politici ma anche in commedie fantascientifiche come Ghostbusters. Alcune commedie le valsero altre nomination all’Oscar, come Una donna in Carriera, e memorabile fu la sua recitazione in La Morte e la Fanciulla, di Roman Polansky. Gli anni ‘90 furono, per scelta, anni con ruoli secondari, in modo da avere più tempo per la figlia appena nata.

Poi il ritorno da protagonista, e altre tre nomination all’Oscar.

Nessun regista vuole rinunciare a lei, tanto che è stata messa sotto contratto per i sequel di Avatar e Ghostbusters, che saranno finiti nel 2027 per il film cult in cui recita come dottoressa Grace Augustine, amica degli alieni Na’vi.

Nemesi, la recensione del film con Michelle Rodriguez e Sigourney Weaver

Michelle Rodriguez è Frank un killer professionista catturato dal chirurgo plastico, Sigourney Weaver, che per vendicare la morte del fratello, anche lui tra le vittime del killer, lo opera a sua insaputa per cambiargli sesso, infliggendogli così una tortura peggiore della morte. Da qui parte Nemesi, il nuovo film di Walter Hill,  al cinema dal 19 ottobre.

Humandroid: il trailer e il teaser poster italiano

Columbia Pictures e Sony Pictures lanceranno il 9 aprile 2015, “Humandroid”, nuovo film di Neill Blomkamp con Hugh Jackman, Sigourney Weaver, Sharlto Copley, Dev Patel, Miranda Frigon, Jose Pablo Cantillo, Sean O. Roberts e Robert Hobbs.

Exodus: Dei e Re, il nuovo trailer del film di Ridley Scott

Ridley Scott torna alla regia di un grande kolossal per raccontare le avventure della liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù egizia sotto la guida di Mosè.

Per questo imponente ed ambizioso progetto, dal titolo “Exodus: Dei e Re”, è stato radunato davvero un cast stellare

Red Lights, recensione in anteprima

Margaret Matheson (Sigourney Weaver) e il suo assistente Tom Buckley (Cillian Murphy) appartengono a un dipartimento di ricerca universitaria che si propone di indagare sul paranormale con rigore scientifico e una corposa dose di scetticismo, il team con questi presupposti riesce a smascherare decine di impostori e sensitivi truffaldini spedendone più di qualcuno dietro le sbarre.

La fredda luce del giorno, recensione

Will Shaw (Henry Cavill) giunge in Spagna da San Francisco per una vacanza in barca da trascorrere con la sua famiglia, ma i problemi finanziari della sua società e il rapporto sempre teso con il padre, Martin (Bruce Willis), sembrano rendere Will oltremodo inquieto. Un incidente a bordo costringerà Will ad allontanarsi dall’imbarcazione, al suo ritorno la barca non ci sarà più e la successiva ricerca gliela farà ritrovare abbandonata, senza alcuna traccia della sua famiglia.

I Mercenari 2, una squadra alternativa con eroine action (video)

Esce oggi nei cinema I Mercenari 2, sequel-action che vede il ritorno di Sylvester Stallone a capo di un team composto di graditi ritorni e qualche new entry. Reclutati per questa nuova missione Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Chuck Norris, Terry Crews, Randy Couture, Liam Hemsworth, Jean-Claude Van Damme, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger e Scott Adkins.

The Cabin in the Woods, nuove immagini

Collider pubblica 4 nuove immagini tratte da misterioso thriller-horror The Cabin in the Woods che approderà nei cinema il prossimo 13 aprile in contemporanea con gli States. Il film, scritto da Joss Whedon (The Avengers) e Drew Goddard (Cloverfield) e diretto da quest’ultimo, racconta la storia di cinque amici che si recano in una remota capanna nei boschi dove accadranno cose terrificanti (no, non è il remake di Evil Dead). Dopo il salto trovate tutte le immagini.

The Cold Light of Day, sinossi ufficiale e poster con Bruce Willis

Collider rilascia una sinossi e un nuovo poster per il thriller The Cold Light of Day di Mabrouk El Mechri con protagonisti Henry Cavill (Superman: Man of Steel), Bruce Willis e Sigourney Weaver. Il film è incentrato su un giovane americano che in una corsa contro il tempo deve riuscire a trovare un collegamento tra i segreti del padre e la scomparsa della sua famiglia prima che sia troppo tardi. Dopo il salto sinossi e poster in formato integrale. (Attenzione la sinossi contiene spoiler!).