DVD & Blu-ray Awards 2010, premiati Bastardi senza Gloria e Baaria

Nella serata di ieri presso la Casa del Cinema di Roma sono stati consegnati i premi dell’evento Italian DVD & Blu-ray Awards 2010 organizzato in collaborazione con Univideo e Regione Lazio, premi assegnati in base alle nomination espresse da circa quattrocento giornalisti specializzati e operatori del settore. Dai risultati di queste nomination la giuria, presieduta come lo scorso anno dal regista Giovanni Veronesi e coordinata dal direttore artistico Marco Spagnoli, sceglie i migliori titoli in assoluto.

Tra i premiati nelle quattordici categorie segnaliamo come DVD dell’anno Bastardi senza gloria di Tarantino mentre tra i Blu-ray svetta il blockbuster Avatar, per gli italiani invece si affermano Baaria di Tornatore in DVD e Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo come miglior Blu-ray italiano.

Prima di lasciarvi alla lista completa dei premiati che troverete subito dopo il salto vi segnaliamo che durante il pomeriggio che ha preceduto la premiazione, la Univideo ha rilasciato i dati annuali di vendita del settore home-video che con un fatturato di 590 milioni di euro mette in luce un trend in negativo per quanto riguarda noleggio ed edicola, mentre la vendita subisce solo una leggera flessione (-2,6%) in gran parte contenuta dalle vendite in esclation del Blu-ray che si attestano sul 15% del totale edicola esclusa e grazie a titoli di punta come Avatar contrastatano l’imporsi dell’offerta on-line e l’onnipresente problema della pirateria.

EFA Peaple’s Choice Award 2010: Baaria e Mine Vaganti tra i nominati

Sono stati annunciati i film candidati ai People’s Choice Award indetto dagli organizzatori degli European Film Awards. L’Italia può sorridere: tra i nominati, che possono essere votati sul sito ufficiale già da oggi, ci sono anche Baaria e Mine Vaganti.

Prima di lasciarvi alla lista completa dei nominati vi ricordo che la ventitreesima edizione degli EFA si terrà sabato 4 dicembre a Talinn (Estonia).

Globi d’oro 2010, i vincitori: Mine Vaganti con quattro premi batte Baaria, Il figlio più piccolo e Cado dalle nubi

Mine Vaganti

Ieri sera a Roma sono stati assegnati i Globi d’Oro, i premi cinematografici istituiti dalla stampa estera giunti alla cinquantesima edizione. A trionfare è stato Mine Vaganti che si portata a casa quattro premi (Miglior Film, Miglior Sceneggiatura, Miglior Fotografia e Attrice Rivelazione). Bene anche Baaria, Il figlio più piccolo e Cado dalle nubi (Checco Zalone Attore rivelazione), tutti vincitori di due globi. Giorgio Diritti con L’uomo che verrà si impone nel Gran Premio Stampa estera, mentre Io, loro e Lara è stata ritenuta la migliore commedia dell’anno.

Alla cerimonia, patrocinata dal Comune di Roma, hanno partecipato Vittorio Storaro, Ennio Morricone, Giuseppe Tornatore, Christian De Sica, Stefania Sandrelli, Ferzan Ozpetek, Paolo Virzì, Rocco Papaleo, Francesco Rosi, Tony Renis, Gianluigi Rodi, Pierfrancesco Favino, Alba Rohrwacher, Carlo Verdone, Pupi e Antonio Avati e Domenico Procacci.

Dopo il salto trovate la lista completa dei vincitori.

Nastri d’argento 2010: Mine Vaganti e La prima cosa bella vincitori con 5 premi a testa

Nastri d'argento 2010

Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek (miglior commedia) e La prima cosa bella di Paolo Virzì (miglior regista) si sono spartiti i Nastri d’argento 2010, cinque a testa (o 5 a 4 per Mine Vaganti se l’ex aequo vale uno), assegnati dal sindacato giornalisti cinematografici (SNGCI).

L’edizione di quest’anno è stata caratterizzata dall’altissimo numero di ex aequo, cinque. A pari merito sono finiti: Elio Germano (La nostra vita) e Christian De Sica (Il figlio più piccolo) come migliori attori protagonisti, Stefania Sandrelli e Micaela Ramazzotti (entrambe per La prima cosa bella) come migliori attrici protagoniste; Ennio Fantastichini (Mine Vaganti) e Luca Zingaretti (Il figlio più piccolo) come migliori attori non protagonisti; Isabella Regonese (La nostra vita), Lunetta Savino ed Elena Sofia Ricci (entrambe per Mine Vaganti) come migliori attrici non protagoniste; Valerio Mieli (Dieci Inverni) e Rocco Papaleo (Basilicata coast to coast) come migliori registi esordienti.

IOMA 2010: tutti i nominati

IOMA 2010

Sono stati annunciati i nominati all’ottava edizione degli IOMA, gli Italian Online Movie Awards, premio cinematografico italiano assegnato su internet ai migliori film della stagione.

A guidare la speciale classifica delle candidature c’è Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino, che ha ottenuto dieci nomination, battendo Shutter Island di Martins Scorsese, fermo a quota sette. A seguire Avatar con sei candidature, Gran Torino e Il profeta con cinque. Per il miglior film italiano sono in corsa Baaria, La doppia ora, La prima cosa bella, Mine vaganti e Vincere.

Dopo il salto potete leggere la lista completa dei film:

David di Donatello 2010, tutti i nominati: 18 per Virzì, 16 per Diritti

David di Donatello

Sono state annunciate oggi le candidature ai David di Donatello 2009-2010, i più importanti premi cinematografici italiani che verranno assegnati il 7 maggio prossimo all’auditorium della Conciliazione di Roma.

La gara per le candidature, per quel che può valere, è stata vinta da La prima cosa bella di Paolo Virzì, che ne ha ottenuto ben 18, facendo meglio de L’uomo che verrà di Giorgio diritti (16) e dei favoriti Vincere di Marco Bellocchio (15), Baaria di Giuseppe Tornatore (14) e Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek (13).

Tra i nominati meno attesi si segnalano Checco Zalone per Angela, la canzone Cado dalle nubi e la piccola Greta Zuccheri Molinari per L’uomo che verrà. Dopo il salto potete leggere la lista completa delle nominatin.

Baaria vince il Nastro d’Argento dell’anno 2010

baaria

Sabato 19 giugno si terranno al Teatro Antico di Taormina i Nastri D’Argento 2010, riconoscimenti che vengono assegnati ogni anno dai giornalisti cinematografici.

In attesa dell’annuncio ufficiale delle cinquine dei candidati (prevista per 27 maggio a Roma), è stato comunicato che Baaria ha vinto lo speciale Nastro d’argento dell’anno, quello che l’anno scorso fu dato a Gomorra di Matteo Garrone.

La motivazione viene spiegata dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani nel comunicato ufficiale:

BAFF 2010, Busto Arsizio Film Festival

Signe-Baumane---Gabriele-Tosi

Nuovo appuntamento per gli appassionati di cinema nella cittadina lombarda di  Busto Arsizio,  che anche quest’anno ospiterà la rassegna cinematografica Busto Arsizio Film Festival, nata nel 2003 con intenti divulgativo-culturali, e che ha nella sua peculiarità di vero e proprio laboratorio di cinema, la caratteristica pià intrigante.

Per questo la rassegna lombarda presenta oltre alla canonica sezione competitiva con due concorsi principali, una serie di incontri/dibattito tra studenti e personalità del mondo del cinema, a cui si aggiungono iniziative editoriali e mostre.

Le uscite DVD e Blu-ray di febbraio

District9-Blu-ray-HVMese decisamente ricco questo per le uscite in DVD e Blu-ray, oltre a molte versioni da noleggio del mese scorso finalmente anche disponibili per la vendita, ci sono gli alieni di District 9 pronti ad invadere i vostri salotti, una caccia all’uomo decisamente d’autore con Nemico pubblico di Michael Mann, e lo spassoso The Informant! di Steven Soderbergh, con un Matt Damon come non lo avete mai visto prima.

Per il cofanetto del mese vi proponiamo il triplo disco di Baaria con la versione in siciliano del kolossal di Tornatore, e per i Blu-ray due chicche imperdibili tra cui il B-cult Quel maledetto treno blindato, pre i più piccini invece questo è  il mese degli spassosi alieni anni’50 di Planet 51.

Dopo il salto una bella selezione delle migliori uscite del mese, e qualche consiglio per investire nel miglior modo nel nuovo formato in alta definizione. Buon proseguimento.

Bafta 2010 nomination: Avatar davanti con The Hurt Locker e An Education

Bafta

Sono stati annunciati i film candidati alla vittoria degli Orange British Academy Film Awards 2010: come era prevedibile Avatar fa incetta di nomination, ben 8, insieme a The Hurt Locker e An Education. Sorprendono le sette nomination per District 9, compresa quella per il regista Neil Blomkamp

Prima di mostrarvi la lista delle categorie dei BAFTA vi informo che Baaria non ha trovato spazio nella cinquina in lizza per il premio come Miglior film non in lingua inglese. Dopo la bocciatura degli Oscar, un’altra tegola per il film di Savaltores.

Le premiazioni si terranno il 21 febbraio alla Royal Opera House di Londra.

Golden Globe 2010, i perdenti

george-clooney_1504856c

Non appena terminata la cerimonia di premiazione dei Golden Globe 2010 già si possono contare i caduti sul campo, naturlmente nel senso artistico del termine, e se era certo che Avatar, il kolossal  hi-tech di Cameron con tanto di anima e messaggio ambientalista si sarebbe aggiudicato il premio come miglior film drammatico, non possiamo negare comunque una certa soddisfazione nel vedere Baaria tra i candidati ad un premio tanto prestigioso.

Torantore con il suo anomalo progetto di Kolossal made in Italy ha comunque realizzato il suo iutento di creare un prodotto internazionale e di pregevole fattura che miscelasse l’impronta autorale ad un’impatto visivo e ad un’epica tipica di prodotti made in Hollywood, con un considerevole cast e una messinscena davvero imponente.

Golden Globe 2010 i vincitori: tra i film trionfa Avatar, niente da fare per Baaria

Golden Globe 2010 Avatar

Avatar è ufficialmente il candidato numero uno per la vittoria finale agli Oscar 2010: questa notte il film di James Cameron ha trionfato ai Golden Globe Awards portandosi a casa i premi come Miglior Film Drammatico e per la Migliore regia. Cameron ha commentato:

Se dobbiamo andare su un altro pianeta per apprezzare le meraviglie del mondo che abbiamo qui, questa è la magia del cinema

I sessantasettesimi globi d’oro danno altre importanti verdetti: Sandra Bullock e Meryl Streep sono ancora le migliori attrici (drammatica la prima, comedy la seconda), Jeff Bridges batte Clooney tra gli attori drammatici, Up è il miglior film d’animazione e Il nastro bianco, purtroppo per noi italiani e per il nostro Baaria, è nuovamente il miglior film straniero. Anche tra gli attori non protagonisti i nomi sono quelli sulla bocca di tutti: Christoph Waltz di Bastardi senza gloria e Mo’nique di Precious.

Dopo il salto trovate la lista di tutti i vincitori della categoria cinematografica (con relativa galleria fotografica). Se siete curiosi di scoprire quali serie televisive sono state premiate questa notte a Los Angeles vi invito a visitare Serietivu.

Le uscite DVD e Blu-ray Gennaio

img_309336_lrg (Copia)Dopo le festività natalizie con pacchetti e regalie, con l’anno nuovo le uscite DVD e Blu-ray hanno ripreso il loro naturale corso, e bisogna dire che l’anno è cominciato davvero niente male con una corposa sequela di film di un certo spessore, tra questi il kolossal made in Italy Baaria del nostro Tornatore, per non parlare dell’arrivo finalmente a noleggio del Bastardi senza gloria di mr. Tarantino che molti, sottoscritto compreso, avranno una gran voglia di rivedere comodamente seduti sul divano di casa e nel gustoso formato HD.

Tra le novità di gennaio anche due uscite per gli amanti del maestro Miyazaki e dell’animazione made in Japan, escono infatti sia Il mio vicino Totoro anche in una intrigante edizione speciale, che l’incantevole Ponyo sulla scogliera che questo mese piazziamo tra le uscite Blu-ray da non perdere.

Dopo il salto consueta Top 5, gli imperdibili in Blu-ray, il cofanetto del mese e le altre uscite a noleggio e vendita di gennaio. Buon proseguimento.