Nastri d’argento 2010: Mine Vaganti e La prima cosa bella vincitori con 5 premi a testa

di Redazione 2

Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek (miglior commedia) e La prima cosa bella di Paolo Virzì (miglior regista) si sono spartiti i Nastri d’argento 2010, cinque a testa (o 5 a 4 per Mine Vaganti se l’ex aequo vale uno), assegnati dal sindacato giornalisti cinematografici (SNGCI).

L’edizione di quest’anno è stata caratterizzata dall’altissimo numero di ex aequo, cinque. A pari merito sono finiti: Elio Germano (La nostra vita) e Christian De Sica (Il figlio più piccolo) come migliori attori protagonisti, Stefania Sandrelli e Micaela Ramazzotti (entrambe per La prima cosa bella) come migliori attrici protagoniste; Ennio Fantastichini (Mine Vaganti) e Luca Zingaretti (Il figlio più piccolo) come migliori attori non protagonisti; Isabella Regonese (La nostra vita), Lunetta Savino ed Elena Sofia Ricci (entrambe per Mine Vaganti) come migliori attrici non protagoniste; Valerio Mieli (Dieci Inverni) e Rocco Papaleo (Basilicata coast to coast) come migliori registi esordienti.

Questa sera, sul palco del Teatro Antico di Taormina, sarà premiato anche Giuseppe Tornatore per Baaria, proclamato Nastro dell’anno per l’eccezionalità delle sue qualità artistiche e tecniche.

REGISTA DEL MIGLIOR FILM
Paolo Virzì La prima cosa bella
MIGLIORE COMMEDIA
Ferzan Ozpetek Mine vaganti
REGISTA ESORDIENTE- ex aequo
Valerio Mieli Dieci inverni
Rocco Papaleo Basilicata coast to coast
PRODUTTORE
Simone Bachini e Giorgio Diritti L’uomo che verrà
(Arancia Film) con Rai Cinema
SOGGETTO
Carlo Verdone, Francesca Marciano, Pasquale Plastino Io, loro e Lara
SCENEGGIATURA
Francesco Bruni, Francesco Piccolo, Paolo Virzì La prima cosa bella
ATTORE PROTAGONISTA – ex aequo
Elio Germano La nostra vita
Christian De Sica Il figlio più piccolo
ATTRICE PROTAGONISTA
Micaela Ramazzotti e Stefania Sandrelli La prima cosa bella
ATTORE NON PROTAGONISTA ex aequo
Ennio Fantastichini Mine vaganti
Luca Zingaretti Il figlio più piccolo, La nostra vita
ATTRICE NON PROTAGONISTA ex aequo
Isabella Ragonese La nostra vita, Due vite per caso
Elena Sofia Ricci e Lunetta Savino Mine vaganti
FOTOGRAFIA
Maurizio Calvesi Mine vaganti
SCENOGRAFIA
Giancarlo Basili L’uomo che verrà
COSTUMI
Gabriella Pescucci La prima cosa bella – Agorà
MONTAGGIO
Massimo Fiocchi Happy family – Lo spazio bianco
SONORO IN PRESA DIRETTA ex aequo
Carlo Missidenti L’uomo che verrà
Bruno Pupparo La nostra vita
COLONNA SONORA
Rita Marcotulli Basilicata coast to coast
CANZONE ORIGINALE
Sogno eseguita da Patty Pravo Mine vaganti
(musica di Marco Giacomelli e Fabio Petrillo, testi di Ilaria Cortese)
MIGLIOR FILM EUROPEO
Il concerto di Radu Milahineanu Bim
MIGLIOR FILM EXTRAEUROPEO
Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino Universal Pictures
MIGLIOR FILM in 3D
Avatar di James Cameron 20th Century Fox

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>