Scarface remake, Looney Tunes reboot, L’alba del pianeta delle scimmie sequel: nuovi sceneggiatori

di Pietro Ferraro Commenta

Lo script del remake di Scarface recentemente passato nelle mani di David Ayer (Training Day) è ora in una nuova fase di riscrittura ad opera dello sceneggiatore Paul Attanasio (Donnie Brasco). La storia dovrebbe essere un mix tra la versione del 1932 del regista Howard Hawks e quella di Brian De Palma del 1983 interpretata da Al Pacino.

La fonte riporta che la Universal Pictures non ha ancora comunicato quale sarà l’origine etnica e geografica del protagonista, nel film di Hawks il protagonsita era italoamericano mentre lo Scarface di Pacino era cubano.

Jenny Slate, ex-attrice comica in forze al Saturday Night Live, è stata ingaggiata dalla Warner Bros. per scrivere un reboot per i Looney Tunes. Proprio come in precedenza e più recentemente con I Puffi, il nuovo Looney Tunes fonderà CGI e live-action.

A bordo per produrre ci sarà David Katzenberg e Seth Grahame-Smith insieme al David Heyman della saga di Harry Potter. Tra i crediti della Slate ci sono i personaggi di Lorax – Il guardiano della foresta e Alvin superstar 3.

I Looney Tunes hanno debuttato in forma di corti d’animazione nel 1930, mentre nel 1996 hanno avuto il loro primo lungometraggio  CGI/live-action dal titolo Space Jam a cui ha fatto seguito nel 2003 un secondo film per il grande schermo Looney Tunes: Back in Action diretto da Joe Dante e con protagonista Brendan Fraser.

Il sequel del campione d’incassi L’alba del pianeta delle scimmie ha un nuovo sceneggiatore, si tratta di Mark Bomback (The Wolverine e il remake di Atto di forza) che riscriverà la prima bozza della sceneggiatura di Amanda Silver e Rick Jaffa.

Il regista dell’originale Rupert Wyatt  è stato recentemente sostituito da Matt Reeves (Blood Story). Per quanto riguarda il cast Andy Serkis ha già firmato per tornare nei panni di Ceasar. Le riprese dovrebbero iniziare il prossimo anno per un’uscita già fissata al 23 maggio 2014.

(Fonte Collider)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>