Rosario Dawson, David Fincher, Sigourney Weaver, Rutger Hauer e Diego Piccioni, novità

di Redazione Commenta

Anche se oggi è festa le voci da Hollywood, e non solo, sui nuovi progetti giungono alle nostre orecchie e noi ve le riportiamo. Cominciamo subito: David Fincher sarebbe interessato ad adattare il romanzo di Erik Larson, The Devil in the White City, che vede tra i personaggi il primo serial killer della storia Americana (anche perché Fincher ha fatto dei serial killer un marchio di fabbrica: da Seven a Zodiac, fino a Torso, ancora in produzione). A dichiararlo è lo sceneggiatore Eric Roth.

Capitolo Sequel: in Sin City 2 non reciterà più Mickey Rourke. Lo ha comunicato lo stesso attore dicendosi disinteressato alla parte, che lo costringerebbe ad un make up di tre ore al giorno. Rosario Dawson, invece, assicura la sua presenza nei panni di Gail; Catherine Hardwicke non dirigerà New Moon, il sequel di Twilight, a causa dei tempi di lavorazione ridotti. Voci non ufficiali, invece, parlano di problemi caratteriali (la regista sarebbe troppo irascibile), alla base della separazione; Sigourney Weaver ha confermato di essere interessata a ricoprire nuovamente il ruolo di Dana in Ghostbuster 3 (tra l’altro incontrerà Bill Murray proprio per parlare di questa eventualità).

Rutger Hauer reciterà insieme a Georgina Verbaan nel film sperimentale Oogverblindend, che racconta di una telefonata tra l’attore tedesco e la donna. La pellicola, diretta da Cyrus Frisch (il primo regista che è riuscito ad avere in programma ad un festival un film girato con un telefono cellulare), sarà per i primi quaranta minuti totalmente al buio!

Concludiamo con una curiosa notizia italiana: alcuni personaggi del panorama calcistico italiano sono i protagonisti de Il maestro di lingue, il nuovo film di Diego Piccioni. Tra loro ci sono Fabrizio Ravanelli nei panni di un poliziotto addetto agli identikit, Walter Novellino, in quelli di un aiutante del questore, Serse Cosmi, come detenuto modello e Ilario Castagner come medico dell’ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>